NEWS

Seat Tarraco: le prime immagini spia senza veli

23 febbraio 2018

Dopo il nome Tarraco ecco svelate le forme della nuova suv medio-grande della Seat, che sarà in vendita verso la fine del 2018.

Seat Tarraco: le prime immagini spia senza veli

LUNGA MA GRINTOSA - La principale novità della casa spagnola per 2018 sarà la Seat Tarraco, una suv medio-grande (lunga circa 470 cm) basata sulla stessa meccanica delle Skoda Kodiaq e Volkswagen Tiguan Allspace. Della Tarraco abbiamo visto una prima immagine di anticipazione (qui la news), che viene “chiarita” oggi da alcune immagini spia apparse sulla pagina Facebook di MQB Coding presa dal software del sistema multimediale della vettura. La Seat Tarraco ha un look all’apparenza più grintoso delle sorelle minori Seat Arona e Ateca, grazie alle due spesse venature e ai fari anteriori molto sottili e “accigliati”. Anche la mascherina è diversa: ha sei lati anziché quattro ed è sporgente rispetto alla sagoma della vettura.

Le immagini spia svelano anche gli interni di stampo classico, ma con la novità del monitor del sistema multimediale non integrato nella plancia, come sulle altre Seat, ma in rilievo.

I FANALI SONO UNITI - L’impressione che si ricava osservando la Seat Tarraco è di una vettura proporzionata e curata nello stile. Insieme alla nuova mascherina sono inediti sulla Tarraco anche i sottili fanali posteriori, uniti da una striscia a led che attraversa il portellone. Questa soluzione è diventata una moda e sono pochi i costruttori che vi “resistono”. La suv Tarraco prende il nome da una città spagnola (oggi conosciuta come Tarragona) e avrà gli stessi motori a benzina 1.4 e diesel 2.0 della Kodiaq. Potrebbe esserci anche un ibrido con batterie ricaricabili, ma dalla Seat per il momento non sono arrivate conferme.

Aggiungi un commento
Ritratto di Dr.Torque
23 febbraio 2018 - 11:57
Sbadiglio...
Ritratto di fastidio
23 febbraio 2018 - 12:59
3
zzzzzz.....
Ritratto di xmatte
23 febbraio 2018 - 13:48
ehhh maaa è disegnata a Barcellona ehhh
Ritratto di Dr.Torque
23 febbraio 2018 - 16:12
eh sìsì, meno male!
Ritratto di dottorstrange
24 febbraio 2018 - 10:47
Credo che avessero molti vincoli sul design per via della stretta derivazione dalla nuova Tiguan (a giochi quasi già chiusi, con De Meo che ha insistito con la casa madre per dare anche a Seat accesso alla piattaforma). Il risultato è tutto fuorché entusiasmante, almeno stando ai bozzetti, come del resto era abbastanza prevedibile. I miracoli si fa fatica a farli e con tutti quei vincoli è già tanto che non sembri una VW.
Ritratto di AMG
23 febbraio 2018 - 12:03
Che orrore... Che linee piatte. Fanaleria posteriore da golf poi unita da una linea led, che emozione! Ma dopotutto; l'Ateca l'avevo trovaya valida, stile diverso dalla Tiguan. Questa sarà anche meno obbrobriosa della Kodiaq ma e comunque da farti cascare le braccia. Che senso ha fare auto nuove che sembrano vecchie? Consumismo.
Ritratto di AMG
23 febbraio 2018 - 12:04
Per non parlare dell'Arona. Auto con il caratteristico stile "incidentato"
Ritratto di Thresher3253
23 febbraio 2018 - 12:16
Che sorpresa che non ti piace un'auto lol.
Ritratto di GranNational87
23 febbraio 2018 - 15:03
3
Thresher3253 LOLOL ma vero!? Puoi stare certo che AMG verrà a piagnucolare sulla linea di ogni auto proposta!
Ritratto di MAXTONE
23 febbraio 2018 - 18:42
Sia Torque che AMG hanno centrato perfettamente il punto. Il primo addirittura con una sola parola e non avrebbe potuto essere più eloquente.
Pagine