NEWS

Mountiaq: il pick-up della Skoda secondo gli studenti

03 giugno 2019

La suv Kodiaq fa da base per il pick-up Mountiaq, messo a punto dagli studenti della scuola professionale della Skoda.

Mountiaq: il pick-up della Skoda secondo gli studenti

LAVORO DI SQUADRA - Per il sesto anno la Skoda ha affidato lo sviluppo e la costruzione di un esemplare unico agli studenti della sua Vocational School, un istituto professionale nella città di Mladá Boleslav gestito direttamente dalla casa ceca (che proprio a Mladá Boleslav ha il suo quartier generale). L’auto si chiama Skoda Mountiaq ed è un pick-up derivato dalla suv Skoda Kodiaq, scelta nell’autunno 2018 come base di partenza per la trasformazione. Lo stile della Mountaiq è stato definito in pochi mesi, perché a gennaio i trentacinque studenti erano già a pronti a lavorare sulla Kodiaq, che ha ricevuto prima rinforzi per il telaio e poi estese modifiche alla carrozzeria: sono cambiati il tetto, i vetri laterali e quello posteriore. 

NON TEME L’OFFROAD - L’intervento principale è stato l’aggiunta del cassone posteriore, reso più funzionale dal portaoggetti ricavato sotto il pavimento. Gli studenti hanno rivisto le portiere (sono più corte rispetto alla Kodiaq) e lavorato infine sui dettagli, come i fascioni, la protezione tubolare all’anteriore e soprattutto la ribaltina motorizzata. Sono ispirati alle fuoristrada “dure e pure” il verricello anteriore, il sistema d’illuminazione sul tetto e lo snorkel, la presa d’aria sul montante anteriore destro che permette al motore di “respirare” anche se lo Skoda Mountiaq sta attraversando un profondo guado. Gli studenti hanno impiegato 2000 ore per portare a termine la trasformazione, un tempo nel quale rientra anche lo sviluppo della vernice arancio Sunset.

TAGLIA XL - Il risultato è un pick-up lungo 500 cm, largo 201 cm e alto 171 cm, assai più imponente della Kodiaq, che misura 470 cm in più lunghezza, 188 cm in larghezza e 166 cm in altezza. Lo Skoda Mountiaq pesa 2450 chili, quasi 900 in più della Kodiaq da cui deriva. La luce a terra è di 29 cm, 10 cm in più della suv. Il motore scelto è il benzina 4 cilindri turbo 2.0 TSI da 190 CV. I trentacinque studenti, oltre ad aver pensato e costruito l’auto, hanno immaginato inoltre il suo logo (un’auto con alle spalle il profilo di una montagna) e personalizzato l’interno, dove sono presenti sedili sportivi, un impianto audio con un subwoofer da 2000 watt e un piccolo raffredda vivande.

Skoda Kodiaq
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
93
47
48
63
94
VOTO MEDIO
2,9
2.947825
345


Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
3 giugno 2019 - 18:21
Sul serio? Sta roba qua?! La venderanno in kit insieme alla supercar Asfanè Frangivento, quando i ricconi annoiati si accorgeranno che la Frangivento è inguidabile, e dai un bel pick-up semplice semplice, anzi paleolitic style...
Ritratto di FOXBLACK
3 giugno 2019 - 20:37
E bravi studenti. ..buona l idea di aggiungere lo snorkel. ..
Ritratto di Agl75
3 giugno 2019 - 23:01
Questi studenti sono più tamarri di me! Design a parte che lascia il tempo che trova, contesto un misero 2 litri per muovere ‘sto camion. 190CV sono pochetti, no?
Ritratto di sergioxxyy
5 giugno 2019 - 11:52
de gustibus...................a me piace molto