NEWS

Skoda Superb SportLine: classe sportiva

05 novembre 2016

La Skoda cresce e guarda in alto: la sua ultima proposta è infatti la Superb Wagon SportLine con allestimento al top. 

Skoda Superb SportLine: classe sportiva

INNALZAMENTO DI GAMMA - Dai primi mesi del 2017 sarà disponibile la Skoda Superb Wagon SportLine. Questa nuova versione è già ordinabile, ed è proposta in quattro varianti che si differenziano nelle caratteristiche tecniche relative alla trasmissione e alla trazione. C’è infatti quella a trazione anteriore e cambio a doppia frizione con motore da 150 CV (prezzo 39.960 euro); quella a trazione integrale, cambio tradizionale e lo stesso motore da 150 CV (40.260); quindi due varianti da 190 CV, una a trazione anteriore e cambio a doppia frizione (41.460) e l’altra 4x4 e cambio a doppia frizione (43.560). Per tutte il motore è il turbodiesel TDI 2.0. La Superb Sportline è già ordinabile e le prime consegne sono previste nel corso del primo trimestre 2017.

SPORTIVA MA NON SOLO - La Skoda Superb Wagon SportLine unisce la personalità “importante” ed elegante del modello a un allestimento che oltre a essere completo ha una valenza squisitamente sportiva. Dal mix scaturisce una vettura dall’immagine polivalente, adatta a un uso versatile, per la famiglia ma anche per le persone  che amano la vita sportiva, anche nella guida. Con questa nuova proposta la Skoda conta di migliorare ulteriormente la penetrazione del modello Superb nei mercati europei, dove peraltro è già apprezzato (della ultima edizione lanciata l’anno scorso sono state venduti già oltre 100 mila esemplari).

PERSONALITÀ DI DETTAGLI - Tratti distintivi dell’allestimento SportLine sono i numerosi dettagli verniciati in nero lucido, come la calandra, le cornici dei finestrini e i mancorrenti al tetto. Inedito è anche il design del paraurti posteriore, rifinita da una particolare cromatura all’altezza dei terminali di scarico. Sempre il color nero caratterizza poi gli specchietti retrovisori, le bandelle che corrono lungo le portiere e il fondo degli antinebbia. Completano il quadro “Superb Wagon SportLine” i cerchi in lega da 18 pollici, impreziositi dalle finiture brunite e dai vetri dei finestrini laterali posteriori scuri. 

INTERNO SPORTIVO - Analogo approccio ha l’allestimento dell’abitacolo della Skoda Superb Wagon SportLine, con sedili sportivi rivestiti in Alcantara e volante a tre razze con cuciture a contrasto di color argento. La pedaliera è in alluminio, alla maniera appunto delle vetture sportive. Fa parte della dotazione di serie anche il navigatore satellitare Amundsen con schermo touch da 8” con connettività Bluetooth, comandi vocali e i sistemi Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink che consentono di collegare il proprio telefono replicando le sue app sul sistema dell'auto. A rendere piacevole e sicura la guida sono poi numerosi altri dettagli della Superb Wagon SportLine, come i gruppi ottici bixeno con fari diurni LED, gli ammortizzatori a controllo elettronico con assetto di guida configurabile con comando elettronico, il controllo attivo della velocità di crociera e della distanza di sicurezza e i sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

Skoda Superb Wagon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
29
33
23
1
12
VOTO MEDIO
3,7
3.67347
98




Aggiungi un commento
Ritratto di cicciosalciccio
6 novembre 2016 - 07:38
3
40 mila euro e giri in skoda ...ahah
Ritratto di Davelosthighway
6 novembre 2016 - 13:09
Ultimi 4 articoli dedicati alle comiche/news in casa vw...consiglio alla redazione di aggiungere un quinto articolo dedicato al nuovo software audi scoperto che trucca i dati in sede di revisione. Reuters e agenzie di news varie tedesche e non stanno già divulgando il fatto. Coinvolti sia motori benzina che diesel, sia Europa e Stati Uniti coinvolti.
Ritratto di Max_69_CNG
5 novembre 2016 - 12:51
Bella macchina, molto meglio della Passat, anche gli interni non sono male, anche se lo schermo centrale a mio parere è un po' troppo in basso.
Ritratto di MAXTONE
5 novembre 2016 - 12:55
La macchina è fantastica, ancora molto buono il rapporto contenuti/prezzo, bellissimi pure i cerchi tuttavia non e' la prima auto che mi viene in mente pensando ad una segmento D.
Ritratto di Francesco110
5 novembre 2016 - 13:01
Bellissima, rapporto qualità prezzo eccellente. Vale ogni centesimo. Se si cerca una wagon nuova a 40k € non credo si possa trovare di meglio, sempre che non si accetti la solita premium base che più base non si può con motore da utilitaria e senza neanche 1/3 degli accessori (e spesso anche dello spazio) di questa.
Ritratto di hulk74
5 novembre 2016 - 13:34
Condivido! La A4 base con il 2000 costa 46.000€
Ritratto di money82
5 novembre 2016 - 20:11
1
a mio giudizio con 35.000 euro trovo molto più riuscita la mazda 6 wagon...2.2 biturbo da 175 cv, interni praticamente da auto premium e full optional.
Ritratto di FANTAMAN
6 novembre 2016 - 02:18
concordo .. bella macchina la 6 , ma stranamente poco diffusa ...
Ritratto di cicciosalciccio
6 novembre 2016 - 07:40
3
affermazione non fu mai più vera!!!
Ritratto di Francesco110
6 novembre 2016 - 14:08
La Mazda 6 è poco diffusa e conosciuta, è di sicuro una buona auto ma a mio avviso la questione dipende molto dai gusti e da cosa si cerca. Nella parte bassa del listino la Mazda 6 fa anche risparmiare ma lo fa sempre meno via via che si sale, se si cerca una versione come la 190cv doppia frizione trazione integrale, in Mazda la fanno praticamente pagare lo stesso prezzo o poco meno ma si hanno sempre 15cv di meno, cambio differente, minori possibilità di personalizzazioni tramite optional e allestimento top ma non versione sportiva con accessori di serie particolari come gli ammortizzatori a controllo elettronico (almeno visionando il sito mazda non mi sembra di averli letti tra gli optional di serie). Diciamo che dipende dai gusti, questa è una versione che comunque si distingue e l'auto ha caratteristiche e personalizzazioni difficilmente replicabili con le giapponesi da sempre vendute nella formula "al di fuori dell'allestimento resta giusto il colore da scegliere", cosa vantaggiosa economicamente finché non si resta nella parte bassa del listino, ma limitante quando si vuole il full optional o la personalizzazione in base alle proprie esigenze.
Pagine