Skoda VisionS: la suv che vedremo

2 febbraio 2016

Diffuso il disegno della concept che la Skoda porterà al Salone di Ginevra: anticipa la suv che vedremo a fine 2016.

Skoda VisionS: la suv che vedremo
UN “SUVONE” - La Skoda parteciperà al Salone dell’automobile di Ginevra (3-13 marzo) con una vettura dal forte significato, denominata VisionS, a cui l’azienda riconosce un duplice compito: dettare le nuove linee guida in termini di stile ed anticipare le forme di un secondo modello con carrozzeria suv, più lungo e spazioso rispetto alla Yeti. La concept Skoda VisionS avrà dimensioni piuttosto generose (lunghezza 470 cm, larghezza 191 e altezza 168), esattamente come il modello di serie che esordirà nel corso del 2016 per diventare una concorrente di Hyundai Santa Fe, Kia Sorento e Mitsubishi Outlander. Sulla vettura definitiva i posti saranno sette, proprio come avviene nel caso delle avversarie.
 
NUOVI FARI ANTERIORI - Il nome Vision può essere considerato una vera e propria investitura, in quanto definisce i prototipi dalla maggiore carica innovatrice: la prima vettura laboratorio ad utilizzarlo fu la VisionC del 2014, coupé dalle linee molto eleganti disegnata per anticipare i concetti estetici che costituiscono la base delle Skoda oggi a listino. Questo compito dovrà essere portato a termine anche dalla Skoda VisionS, dove la S sta ovviamente per suv. L’automobile mantiene uno stile rigoroso e poco appariscente, razionale, ma sul prototipo debuttano una mascherina anteriore di aspetto più tridimensionale e fari anteriori molto più sottili. Gli archi passaruota hanno forma squadrata, mentre il tetto dal profilo ascendente rende meno pesante la vista laterale.
Aggiungi un commento
Ritratto di LoryPetra
2 febbraio 2016 - 12:44
Peccato, potevano realizzare sia questo che il suv Seat più grandi così avevano l'occasione di riscaldare per ben due volte la minestra Q7/Touareg/Cayenne/Bentayga/Urus
Ritratto di Francesco110
2 febbraio 2016 - 13:01
Ti lamenti del fatto che sono tutti delle stesse dimensioni facendo notare che NON sono tutti delle stesse dimensioni? Non fa una piega -.- Escludendo il discorso serio per cui i pianali condivisi sono usati da tutti e che se fatti bene sono un'opportunità per migliorare la qualità di un'auto e non di peggiorarla -.-
Ritratto di AMG
2 febbraio 2016 - 15:10
Ma difatti il suv Skoda e quello Seat non hanno le stesse dimensioni. Quello Seat sarà di taglia inferiore mentre questo uno dei più grandi.... Informati prima di dire
Ritratto di Dr.Torque
2 febbraio 2016 - 13:00
Che linee personali! Che creatività! E ditemi, questo "stile rigoroso e poco appariscente, razionale" in cosa differisce da quelli di VW, Audi, Seat...?
Ritratto di xtom
2 febbraio 2016 - 16:39
Solo motori a nafta o è lecito sperare anche in una versione G-TEC a metano?
Ritratto di basti73
2 febbraio 2016 - 16:47
Si, hai ragione, infatti solo la FIAT/F.CA ha dei modelli completamente diversi l' uno dall' altro. 500 COFF COFF
Ritratto di Dr.Torque
4 febbraio 2016 - 10:07
La gamma 500 sarà discutibile ma è volutamente la famiglia di un brand che condivide i principali stilemi. Per quanto riguarda il tema di questo articolo il brief stilistico del progetto supera addirittura i limiti del brand Skoda per accomunarsi a quello degli altri marchi del gruppo generando una perdita di personalità evidente a danno di tutti i marchi. Spero che il concetto che volevo esprimere sia chiaro ora.
Ritratto di basti73
4 febbraio 2016 - 10:21
Parlando di Family Feeling hai perfettamente ragione, infatti io ho nominato solo la 500 nelle sue miriadi de versioni che ormai coprono tutta la produzione FIAT. Però dai, non mi sembra che le VW siano tanto simili alle AUDI o alle SKODA o alle SEAT o che queste si somiglino tra loro. Forse è il muso di queste ultime (SEAT) ad essere un pò troppo simile all'AUDI questo te lo concedo, ma per il resto mi sembra di no.
Ritratto di Dr.Torque
4 febbraio 2016 - 11:35
Rispetto la tua opinione. A mio parere invece sono ormai pochi i tratti distintivi dei brand del gruppo tedesco, e vanno via via diminuendo. La mia più che una critica vorrebbe essere un incentivo alla fantasia (se mai qualcuno in VW leggesse queste note :-) ) perché il carattere paga sempre, anche nel look di un'auto. E anche perché le nostre strade sarebbero un po' più divertenti se circolassero auto un po' meno aggressive ed un po' più diverse tra loro, non trovi?
Ritratto di Enrico1975
2 febbraio 2016 - 13:37
Sembra bella. Sicuramente avrà un ottimo rapporto qualità e prezzo. Stiamo a vedere. Non se ne può più di queste banali 500 tutte uguali, solo un po' più o pó meno confiate con il viagra.
Pagine