NEWS

Smart Forfour e Renault Twingo: gemelle eterozigote

18 luglio 2014

Nate dalla partnership tra Mercedes e Renault, condividono molto, ma si distinguono sul piano stilistico. Tu quale preferisci?

Smart Forfour e Renault Twingo: gemelle eterozigote
UN NUOVO “AMICO” - Dalla Mitsubishi alla Renault, dal pesante flop del biennio 2004-2006 ad un nuovo capitolo scritto a due mani con i francesi: cambia il partner e, si spera, anche il risultato commerciale. Se la prima generazione della Smart Forfour era strettamente imparentata con la Mitsubishi Colt, il modello appena presentato condivide l’ossatura, lo schema meccanico a motore e trazione posteriore e il luogo di nascita con la nuova Renault Twingo. Diversi per design, ma molto simili come cliente di riferimento, i due modelli saranno costruiti su una nuova linea di produzione (inaugurata lo scorso maggio) presso la fabbrica slovena di Novo Mesto. Stilisticamente parlando, quali sono i punti in comune e quali invece le differenza? Vediamo.
 
 
UNA VAGA SOMIGLIANZA - “Riconoscere la parentela fra la Twingo e la Smart sarà difficile”, ci aveva assicurato durante un’intervista Raphaël Linari, il padre della piccola francese, appena qualche mese fa. Vero, almeno in parte. Le proporzioni sono praticamente identiche con sbalzi corti e coda tronca ma per i lamierati è stato lasciata una certa libertà ai rispettivi reparti di design. E le differenza si vedono specie nel profilo laterale e nel posteriore. Per quanto riguarda il frontale delle due vetture, ci pensano soprattutto le rispettive calandre e le prese d’aria inferiori a distinguere i due modelli. La Forfour appare più bombata con un gioco di pieni e di vuoti nel paraurti, la Twingo più lineare. Diversa, ma non troppo, la conformazioni dei fari.
 
 
PROFILI AD HOC - Le differenza stilistiche si fanno più marcate nell’andamento laterale delle due vetture. La francese appare più slanciata, merito non solo della maniglia posteriore “nascosta” ma anche e soprattutto del montante posteriore maggiormente inclinato. La Forfour risponde con due scalanature appena sotto la linea di cintura, con le prese d’aria posteriori in bella vista e con le superfici concave nella parte bassa della fiancata. In coda, se la Twingo prova a stupire con un lunotto inclinato che sembra estendersi lungo tutto il portellone, la Smart ha invece un andamento più verticale. 
 
 
LOOK GIOVANILI - Gli interni di Smart e Renault, diversi per impostazione, condividono la scelta di puntare su atmosfere vivaci e colorate e offrono diverse soluzioni “intelligenti”: dal sedile del passeggero ripiegabile per i carichi lunghi al supporto per gli smartphone. Sia la Forfour che la Twingo sono purtroppo dotate di finestrini posteriori a compasso: c’è più spazio per i gomiti ma non è la stessa cosa rispetto ad uno che scende all'interno della portiera.
 

Twingo o Forfour: quale preferisci?
Renault Twingo
78%
  • Renault Twingo
    78%
  • Smart Forfour
    22%



Aggiungi un commento
Ritratto di SINISTRO
18 luglio 2014 - 17:27
3
Ho votato per i francesi, perché hanno fatto uscire qualche mese prima il loro prodotto rispetto ai cugini tedeschi. Però un dubbio mi sorge: non sarà mica come quando gli asiatici scimmiottano gli europei?
Ritratto di impala
19 luglio 2014 - 21:58
No, no, la Twingo non condivide con la smart ma con la Fiat 500. La foto di profilo della twingo è ... una Fiat 500. E poi bisogna spiegare alla gente, che se dietro cè il motore, nel cofano davanti non c'è posto per mettere nulla.
Ritratto di miscone
18 luglio 2014 - 18:06
1
secondo me le due smart, la grande e la piccola, venderanno benissimo. Ma anche la Renault dovrebbe cavarsela. Sono sfiziose e di tendenza ... oggi il mercato le richiede.
Ritratto di Moreno1999
18 luglio 2014 - 18:49
4
Come frontale e coda la Forfour prevale di poco, ma la fiancata della Smart è veramente sgraziata e la Tridion cosi spessa ed evidente peggiora solo le cose. Per questo ho votato la Twingo, che ha un migliore equilibrio generale. Gli interni vincono di un pelo quelli della Smart per via delle bocchette fighissime e di un senso di qualità maggiore
Ritratto di MAXTONE
18 luglio 2014 - 18:56
Ad andarci male, sara' di sicuro l'anonima Forfour, la Twingo è già un successo mediatico.
Ritratto di PopArt
18 luglio 2014 - 19:05
La twingo è 10 volte più carina e equilibrata... La smart è bella solo in versione fortwo
Ritratto di littlesea
18 luglio 2014 - 19:55
2
...vince la 500!...del resto la linea è interamente scopiazzata da lei!
Ritratto di lele31
19 luglio 2014 - 11:00
concordo con te , la fiat con la 500 ha fatto da apripista
Ritratto di fabri99
18 luglio 2014 - 20:50
4
Beh, per essere così...imparentate sono diverse, è difficile capire che sotto sotto si tratta della stessa auto. Detto questo, nessuna delle due mi convince molto. La Smart la trovo davvero orribile, sgraziata esteticamente ma in un certo senso pure appetibile: da quella sensazione di qualità e cura di auto come la Mini o la A1, considerate delle piccole premium... Dentro sembra curata e stavolta sembra abbia tutte le carte in regola per piacere, malgrado la vecchia fosse un grosso flop. La Twingo mi piace esteticamente, ma non è originalissima e mi spaventano un po' gli interni: la qualità della Clio non è proprio...eccellente e, dato che questa Twingo si piazza ancora più sotto, ho paura che le finiture non siano all'altezza. Anche la vecchia Twingo era stato un flop, ma questa ha linee più moderne e in linea con i gusti della gente, potrebbe farcela. Tra le due preferisco la Twingo, anche se la Smart sembra, in generale, un'auto migliore e più curata, che però costerà anche di più... Insomma, due facce della stessa medaglia, entrambe pronte e bisognose di un riscatto.
Ritratto di MatteFonta92
18 luglio 2014 - 21:09
3
Beh, tra le due io preferisco nettamente la Twingo, la ForFour non si può proprio guardare: oltre ad avere un frontale orribile (sembra cinese), il corpo vettura lungo "attaccato" al muso corto la rende molto sproporzionata. Davvero un brutto effetto, la Twingo invece è molto più gradevole ed equilibrata.
Pagine