NEWS

Smart: il suo futuro è in bilico?

26 marzo 2019

Secondo indiscrezioni, entro fine 2019 la Daimler dovrebbe decidere se mantenere in vita il costruttore. La causa? Troppe perdite.

Smart: il suo futuro è in bilico?

MESI DECISIVI - Secondo indiscrezioni riportate dal quotidiano tedesco Handelsblatt, i piani alti della Daimler, di cui la Smart fa parte insieme alla Mercedes, starebbero esaurendo le opzioni per il costruttore specializzato in citycar, che dal 1998 ad oggi ha accumulato perdite per miliardi. Anche nel 2018 le cose non sono andate bene: le consegne sono diminuite del 4,6% e non hanno superato le 128.802 unità. Per questo, entro la fine del 2019 dovrebbero decidere se mantenere in vita il marchio o meno. Una situazione simile si verificò anche qualche anno fa, ma poi la Daimler decise di darsi un'altra possibilità e nacque l'accordo con la Renault, che ha portato alla realizzazione degli attuali modelli Renault Twingo, Smart Fortwo e Forfour, che condividono lo stesso pianale e gli stessi motori. Se le indiscrezioni si rivelassero fondate, la Daimler non sembra coltivare grosse speranze nel piano di rilancio in programma dal 2020, quando la Smart venderà solo auto elettriche. Forse proprio per questo, sempre stando alle voci, la Renault starebbe considerando di non rinnovare la collaborazione.



Aggiungi un commento
Ritratto di Gwent
26 marzo 2019 - 13:30
2
Ho sempre avuto l'idea che Smart vivesse quasi esclusivamente delle vendite italiane ma non avendo i numeri alla mano non posso avere certezza di ciò. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Gwent.
Ritratto di VEIIDS
26 marzo 2019 - 15:59
Infatti l'Italia è sempre stata il primo mercato (e forse l'unico rilevante) per Smart. Ora che il mercato italiano ed europeo diventano sempre più poveri e pieni di normative deliranti che non fanno altro che aumentare i costi di sviluppo di un'auto, i costruttori scappano a gambe levate.
Ritratto di Fr4ncesco
26 marzo 2019 - 14:27
2
Un'auto da città con assetto rigido, mai capita. Fuori città troppo corta e alta. Buona solo per trovare parcheggio a patto di avere solo 2 posti e un motore in posizione scomoda, troppi compromessi superabili solo col fattore moda, ma ora la 500 piace di più e ha 4 posti. La Smart a 4 posti è inguardabile.
Ritratto di MarcoSalerno
26 marzo 2019 - 14:30
Smart ebbe un enorme successo in Italia perche' era l'unica vera citycar da citta`che potevi parcheggiare ovunque.Fu`un grande successo al pari di Mini.Il problema e' che con blocchi e soprattutto impossibilita' di trovare parcheggi non a pagamento,la funzionalita`del bene divento' sempre meno evidente.I contro sono sicuramente i costi e la caduta dell'appeal di una volta.Onestamente tra un buon due ruote e la smart,pochi scelgono la seconda.Se poi aggiungiamo le solite incertezze sul termico,una Smart a idrogeno o elettrica quanto dovrebbe costare?In una realta` dove la media e' 1500 euro al mese,fatemi capire che futuro possa avere la Smart?Io credo che i beni di consumo stiano perdendo il loro appeal per via di funzionalita' ridotta all'osso,forme non poi cosi`invitanti e gestione dei costi(tagliandi)insopportabili.Per una volta sono fiattaro anche io..ma la 500 offre molto di piu`!
Ritratto di Sepp0
26 marzo 2019 - 15:11
Fortunatamente ogni tanto (sempre troppo poco spesso) prezzare fuori da ogni logica non paga. Non ne sentiremo la mancanza.
Ritratto di Marco_Tst-97
26 marzo 2019 - 15:25
Insomma, la mia prima auto è stata una Smart del 2016, e un po' mi manca ancora... aveva, per le sue dimensioni, delle qualità di guida inaspettate.
Ritratto di erresseste
26 marzo 2019 - 15:29
Il canto del cigno, anzi del brutto anatroccolo.
Ritratto di Neofita
26 marzo 2019 - 15:31
Flop commerciale fin dal suo esordio sul mercato, è stata mantenuta in vita artificialmente solo per non ammettere l'errore e grazie ai miliardi di utili degli altri marchi del gruppo. Adesso basta.
Ritratto di Rikolas
26 marzo 2019 - 15:32
Chiusura scontata: auto tanto geniale quanto maledettamente CARA! Costa il doppio di un Panda senza alcun motivo, se fosse stata proposta a non più di 10.000€ avrebbe invaso il mercato, per la città è la migliore in assoluto. Ma a quesi prezzi se possono tenere. E poi la scellerata scelta di elettrificarla, questa è stata la sua fine. Ecco a cosa porta l'elettrificazione, la chisura delle aziende, a una a una falliranno tutte se non si sveglieranno un po', devono mollare questa strada perchè NON è il futuro, la Smart ne è una prova lampante.
Ritratto di deutsch
26 marzo 2019 - 22:44
4
Veramente le perdite le ha realizzate col termico, mica con l'elettrico
Pagine