Smart

La storia della Smart è lunga appena 18 anni (la fondazione risale al 1996), ma la progenie è di indubbio livello: il marchio fa parte della Daimler AG, che detiene la Mercedes. Smart nasce come Swatch-Mercedes ART: a distanza di tempo, ricorda come l'iniziativa abbia avuto impulso anche dall'imprenditore Nicolas Hayek, inventore e proprietario della omonima azienda di orologi. L'idea di base è quella di realizzare un'auto per uso cittadino, di dimensioni estremamente contenute, dotata di una cellula di protezione in metallo ad altissima resistenza: quest'ultima è la parte verniciata che fa bella mostra di sé su tutte le Smart in circolazione.
 
I rapporti tra la Swatch e la Mercedes, incaricata di realizzare l'auto, cessano ben presto: quest'ultima rileva le quote della società svizzera e decide di andare avanti in proprio. La prima Smart è del 1998: la dotazione è completa, il prezzo salato quel tanto che basta. Iniziano le prime variazioni sul tema: al 3 cilindri a benzina viene affiancato un piccolo turbodiesel, viene presentata la versione cabriolet, cui seguono la Roadster, versione sportiveggiante della citycar, e una quattro porte (Forfour) che nasce sulla base meccanica della Mitsubishi Colt.
 
La ForFour e la Roadster non ottengono il successo sperato, e anzi affossano il conto economico della Smart: la casa madre decide di tenere a listino la sola Fortwo (vale a dire, la Smart a due posti), che nel 2007 arriva alla seconda generazione, arricchita nel 2012 dalla nascita della versione elettrica. Nel 2014 è il turno della terza: il pianale è condiviso con la Renault Twingo, per via di un accordo tra la Smart e l'azienda francese, ed è prevista nuovamente una versione a quattro porte e quattro posti. Dal 2019, poi, le Smart fortwo e forfour sono proposte solo con motore elettrico.

Novità Smart

  • Smart #3: le foto spia senza veli

    Più grande della #1 la Smart #3 sarà sempre e solo elettrica e mette in mostra una carrozzeria più filante: dovrebbe arrivare nel 2023.
  • Smart #1: ecco i prezzi

    È ora possibile pre-ordinare la nuova crossover elettrica Smart #1, disponibile in tre allestimenti con prezzi compresi tra 40.650 e 48.150 euro.
  • Smart #1: ecco la Brabus

    Diffuse le prime immagini della Smart #1 Brabus, versione più sportiva della neonata crossover elettrica della casa cino-tedesca.
  • Smart #1: l’auto del rilancio

    La Smart #1 è una crossover compatta dal design ricercato con un motore elettrico da 271 CV e un’autonomia fino a 440 km. Le consegne iniziano a gennaio del 2023.
  • Smart #1: pochi giorni al debutto

    Ultimi test prima della presentazione ufficiale, fissata per il prossimo 7 aprile, della piccola suv elettrica della Smart.
  • Smart #1: confermato il nome della piccola suv

    Arriverà entro la fine del 2022 e sarà prodotta in Cina. La #1 è una crossover elettrica che inizia una nuova era per la Smart.
  • La Smart ForFour esce di produzione

    In attesa della versione di serie della piccola suv elettrica Concept#1, termina la produzione della Smart EQ ForFour.
  • Smart suv: le foto dei brevetti

    Le immagini dei brevetti confermano che la versione di serie della suv elettrica della Smart avrà forme molto simili a quelle della Concept #1.
  • Smart Concept #1: parlano i progettisti

    Il designer e il product manager svelano alcuni dettagli della crossover elettrica, la cui versione di serie sarà svelata nel 2022.

Video Smart

  • Smart #1
    La nuova Smart #1 è una crossover compatta, ma accogliente. Ha un design moderno e interni curati. È ben accessoriata, ma si paga cara, soprattutto in questa pepatissima versione Brabus da 428 CV (fin troppi…). Qui per saperne di più.
  • Smart #1
    La Smart #1 è una crossover compatta dal design ricercato con un motore elettrico da 271 CV e un’autonomia fino a 440 km. Le consegne iniziano a gennaio del 2023. Qui per saperne di più.
  • Smart Concept #1
    La Smart Concept #1 anticipa la prima suv elettrica delle costruttore, con soluzioni premium ed estetica più ricercata. Qui per saperne di più.
  • Smart fortwo EQ
    La Smart fortwo EQ è la più piccola auto in listino, e col restyling si può avere solo in versione elettrica. Bene lo scatto e la maneggevolezza, ma autonomia e modalità di ricarica non convincono. Qui per saperne di più.
  • Smart EQ Forfour
    Oltre alla Fortwo elettrica, allo stand della Smart al Salone di Francoforte era presente anche la Forfour, anche lei rigorosamente elettrica, e con quattro posti.
  • Smart EQ Fortwo
    La più piccola tra le citycar si aggiorna nelle forme, ma soprattutto si converte definitivamente all’elettrico. Andiamo a scoprirla.

Primi contatti Smart

Prove Smart

dagli archivi