Smart: lo scooter elettrico con l'airbag

22 settembre 2010

È solo un prototipo, ma ha tante soluzioni interessanti. In grado di percorrere fino a 100 km con un pieno di elettricità, è curato per la sicurezza: ci sono Abs, sensori per i veicoli negli angoli ciechi degli specchietti e un airbag sotto il manubrio.

ECCO LE FOTO - Dopo i primi bozzetti, la Smart ha diffuso foto e informazioni sull'escooter, lo scooter elettrico che presenterà come prototipo al Salone di Parigi. Uno scooter che, se dovesse raggiungere la produzione, permetterebbe alla Smart di allargare la clientela e ampliare la gamma di modelli a basso impatto ambientale: dal 2012 sarà in vendita la Smart Fortwo elettrica (foto qui sotto). Scopriamo quali sono le sue carte.

Smart scooter 2010 09 8


SI RENDE VISIBILE
- Innanzi tutto, lo Smart escooter ha come telaio una struttura realizzata con tubi in acciaio e alluminio e una carrozzeria composta da pannelli intercambiabili in materiale plastico. Il faro e il fanale sono realizzati con luci a led e lo scudo anteriore ha i bordi con superficie catarifrangente che dovrebbero rendere ben visibile anche di lato e con il buio lo Smart escooter.

Smart scooter 2010 09 2


FINO A 100 KM
-  Il motore elettrico, in grado di erogare 5,4 CV, è posizionato sulla ruota posteriore e, secondo la Smart, permette di raggiungere i 45 km/h e percorrere in media 100 km. La batteria agli ioni di litio è posta sotto la pedana (abbassando il centro di gravità) e richiede dalle 3 alle 5 ore per fare un pieno di energia con la rete domestica: la presa per collegare l'escooter è posizionata sullo scudo anteriore. Due soluzioni che permettono di lasciare libero lo spazio nel vano sottosella dove può trovare posto un casco.

Smart scooter 2010 09 4Smart scooter 2010 09 3


HA L'AIRBAG
- Secondo la Smart, grazie all'erogazione della coppia istantanea, tipica dei motori elettrici, l'escooter sarà scattante e piacevole da guidare. La forcella anteriore e quella posteriore sono di tipo monobraccio e accolgono pneumatici da 130/60 R13 davanti e 140/60 R13 dietro. Particolarmente curata è la dotazione per la sicurezza: oltre all'Abs, c'è un airbag integrato nello scudo anteriore che fuoriesce da sotto il manubrio in caso d'impatto e gli specchietti retrovisori hanno segnale luminoso che avverte della presenza di un altro veicolo nell'angolo cieco.

Smart scooter 2010 09 6


SI CONTROLLA CON IL TELEFONINO
- Gli smartphone, i telefonini di nuova generazione, posizionati nell'apposito spazio ricavato sul manubrio permettono di gestire lo Smart escooter: hanno funzione di pannello strumenti e navigatore satellitare. E permettono di tenere sotto controllo lo scooter, una volta parcheggiato.



Aggiungi un commento
Ritratto di apm
22 settembre 2010 - 12:42
Elettrico, airbag, quella cosa del cellulare, ma quanto costerà sto coso? non vorrei che per poterlo comprare debba fare il mutuo o vendere la casa al mare eh
Ritratto di lambofan
22 settembre 2010 - 13:52
bella l'idea del cellulare e l'airbag.spero che il prezzo sia basso.
Ritratto di rogge94
22 settembre 2010 - 14:02
1
allora,premettendo che sto coso è un prototipo mi viene di fare alcune considerazioni: la prima riguarda l airbag,andando in motorino so come sono le dinamiche delle cadute e poso affermare che l'airbag non serve a niente;la seconda riguarda il segnale luminoso per i veicoli negli angoli ciechi,dispositivo molto utile sulle macchine ma in moto che te ne fai?e poi ho delle perplessità sull idea dell iphone al posto del quadro strumenti, e se uno l iphone non ce l ha?e poi sono tanto comodi i quadri di adesso...
Ritratto di Lorenzo B.
24 settembre 2010 - 00:24
sono d'accordo sull'idea dell'airbag, su uno scooter oltre ad essere inutile è anche pericoloso.....