NEWS

SsangYong Tivoli: ora anche 4x4

4 dicembre 2015

La SsangYong introduce sulla Tivoli la trazione integrale, rendendo il modello una proposta rara nella sua categoria.

SsangYong Tivoli: ora anche 4x4
GAMMA SEMPRE PIÙ ARTICOLATA - La SsangYong muove una nuova pedina nel settore delle suv dalle dimensioni compatte pochi mesi dopo che la gamma della SsangYong Tivoli è stata ampliata con il nuovo 4 cilindri turbodiesel 1.6 e-XDi160 capace di erogare 115 CV da 3.400 a 4.000 giri e 300 Nm di coppia massima da 1.500 a 2.500 giri. Questo nuovo turbodiesel emette 113 g/km di CO2 nell’impiego sulla SsangYong Tivoli a trazione anteriore e 123 g/km con quella 4x4 con cambio manuale. Il profilo della SsangYong Tivoli si completa poi con la possibilità di scelta tra cambio manuale o cambio automatico, entrambi a 6 marce.
 
DECIDE TUTTO DA SOLA  - Per la trazione integrale la SsangYong Tivoli 4x4 adotta un sistema che non richiede inserimenti o comandi. Normalmente la coppia motrice è trasmessa solo alle ruote anteriori. Nel momento che i sensori del sistema rilevano che si sta viaggiando su un fondo a scarsa aderenza o che le condizioni di guida sono difficili, automaticamente viene inviata coppia anche al retrotreno distribuendola alle ruote secondo la necessità rilevata. Lo stesso sistema di distribuzione della coppia motrice interviene anche per rendere facili le partenze in salita. La trazione integrale aumenta la versatilità della SsangYong Tivoli che per le esigenze della marcia in fuori strada mette a disposizione un’altezza minima da terra di 16,7 cm, con angolo d’attacco di 20°5 e angolo di uscita di 28°. A un buon comportamento stradale contribuiscono le sospensioni multilink all’asse posteriore.
 
DUE LIVELLI DI ALLESTIMENTO - Per la Tivoli a trazione integrale la SsangYong ha predisposto una gamma comprendente allestimenti di livello diverso, EX e ELX. La Tivoli EX 4x4 è dotata di cruise control, servosterzo con tre regolazioni (normale, comfort e sport), Bluetooth, touch screen da 7 pollici, sette airbag, rivestimenti in pelle, cerchi in lega da 18”, climatizzatore bizona, telecamera posteriore per le manovre, sedili anteriori riscaldabili, fari fendinebbia. La Tivoli ELX 4x4 è arricchita da cerchi di disegno particolare, avviamento senza chiave, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, spoiler posteriore, vetri fumé dietro, accensione automatica dei fari, navigatore Tom Tom, scelta di rivestimenti in pelle. Non ancora comunicati prezzi e diponibilità in Italia.
Ssangyong Tivoli
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
46
38
49
29
54
VOTO MEDIO
3,0
2.967595
216


Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
4 dicembre 2015 - 10:37
Tanto rara non direi, visto che ci sono la Renegade (anche con ridotte,questa si veramente rara), la 500X e la Mokka con il 4x4. Comunque ho visto una Tivoli dal vivo, ed esteticamente non era male in bianco.
Ritratto di Arcinazzo
4 dicembre 2015 - 13:17
la 500x e' solo 2.0 con 4x4.Oltre la Mokka l'auto che piu' si avvicina alla Tivoli anche per le misure e' la Suzuki Vitara.
Ritratto di andrea120374
4 dicembre 2015 - 13:11
2
È per la plastica, il vetro o per le lattine sto bidone
Ritratto di Ginooooo
4 dicembre 2015 - 13:27
giustissimo ahahahahahaha, ma non dimentichiamoci l'umido ;)
Ritratto di freaklondon
4 dicembre 2015 - 13:20
Mah, sarò automobilisticamente e immotivatamente razzista, ma una SsangYong non la comprerei salvo salvo facesse qualche meraviglia...
Ritratto di Arcinazzo
4 dicembre 2015 - 15:37
Fino a qualche anno indietro chi avrebbe mai comprato una kia o una hyundai?
Ritratto di freaklondon
4 dicembre 2015 - 16:03
Perfettamente d'accordo! Quand'ero bambino Mazda erano solo le stilo per le macchinette telecomandate, adesso mi comprerei una CX-3. X la SsangYong però non sono ancora pronto... :) ciao!
Ritratto di cris25
4 dicembre 2015 - 17:38
1
Non è male, anzi, anche se però la Ssangyong proprio non mi convince, anche per esperienze avute...
Ritratto di maxante
4 dicembre 2015 - 19:28
Strani i commenti, quando escono auto uguali al mucchio tutti a gridare il muso assomiglia a questa il dietro a quest'altra ecc ecc, questa è un'auto abbastanza originale con una soluzione tecnica altrettrettanto, non paragonatela alla 500x per carità, secondo me carina la soluzione con i sportelli posteriori che inglobano parte dei parafanghi e il tettuccio piatto. Chissà l'affidabilità ma da quel che mi ricordo il marchio ex Mercedes è ormai sotto il controllo dell'indiana Mahindra che non è proprio di dilettanti.
Ritratto di maxstilo
5 dicembre 2015 - 08:40
Tra le strade del Veneto e Fvg ho visto solo una Tivoli fino ad ora. Quasi tutte le ssangyong hanno forme molto "strane" (la rodius più di tutte) che possono piacere o meno. La cosa bella delle ssangyong è che le trovi usate a poco prezzo, un mio amico ha preso l'anno scorso una rexton con il diesel 2700 da 165cv con interni in pelle e 100 mila km con 9 anni di vita a 4500 euro. La tiene come seconda macchina e dice che è fantastica per i soldi spesi, da nuova non l'avrebbe mai comprata (avrebbe puntato a marchi che "tengono" il valore anche da usate) ma visto che questo marchio si saluta alla velocità della luce, l'usato diventa un affare. Forse la Tivoli avendo solo 1600 sia benzina che gpl che diesel si svaluterà meno.....ma ho dei dubbi.
Pagine