NEWS

Lo sterzo adattativo secondo la Ford

31 maggio 2014

La casa americana sta per lanciare un nuovo sistema volto a rendere più facile le manovre e più divertente la guida.

Lo sterzo adattativo secondo la Ford
COMFORT & DIVERTIMENTO - Entro un anno alcuni modelli della Ford saranno dotati di un nuovo sistema di assistenza allo sterzo che secondo la casa stessa migliora sensibilmente la guida. La tecnologia di sterzata resta quella nota a pignone e cremagliera ma grazie all’elettronica e a un innovativo attuatore l’uso pratico diventa più efficiente e gradevole. 
 
TUTTO NEL VOLANTE - Il dispositivo annunciato ieri dalla Ford è stato sviluppato dalla stessa casa in collaborazione con l’azienda giapponese di componentistica Takata. Gli elementi che compongono il sistema - essenzialmente il sistema di gestione e un motorino elettrico - sono collocati all’interno del volante.
 
MENO GIRI DI VOLANTE - Nel comunicato di lancio della novità, la Ford non fornisce dettagli su come il sistema funzioni, ma ne parla come di una nuova generazione della tecnologia per lo sterzo. La descrizione di quali siano le caratteristiche del funzionamento parla di capacità adattative del sistema in funzione della velocità del veicolo. In particolare viene precisato che il dispositivo riesce a modificare in continuazione il numero di giri del volante necessario per sterzare; così le manovre di parcheggio sono possibili con meno giri del volante. Ciò mentre in velocità la nuova tecnologia migliora la precisione della risposta e il feeling tra conducente e sterzo. 
 
IN VIDEO - Per illustrare la novità la Ford ha anche diffuso un video (qui sotto) che contiene le immagini parallele di due vetture diverse una con il nuovo sistema di sterzo e l’altra con quello impiegato sinora. Il confronto ravvicinato permette di apprezzare la differenza tra l’impegno richiesto dai diversi sistemi.
VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
31 maggio 2014 - 19:20
3
Molto bravi, sembra lo sterzo di un videogioco, con il cambio automatico con palette al volante si potrebbe realmente pensare che mentre si guida sta giocando alla playstation XD
Ritratto di baccio
31 maggio 2014 - 19:35
Ricordo sempre un articolo di top gear, nel qule si diceva che se un assetto e' fatto bene, nn ha bisogno di tante "diavolerie" elettroniche, tipo manovelle per renderlo piu' morbido o piu' duro.... stessa cosa per lo sterzo. Saro' all antica lo so, ma per me la macchina dev esse fatta per guidare, mi stanno sul caxxo anche tutte queste "medialita' e connessioni varie".. per nn parlare dei fari allo xeno.
Ritratto di 19miki90
31 maggio 2014 - 20:18
2
Concordo... oramai però siamo fregati mi sa...
Ritratto di Fr4ncesco
31 maggio 2014 - 20:36
Si riducono i tempi di manovra, sia a bassa velocità che ad alta, quindi anche i tempi di reazione. Oltre a rendere l'auto più comoda e manegevole, questo sistema la rende anche più sicura. Una tecnologia direi molto utile.
Ritratto di Willy2000
31 maggio 2014 - 20:39
Come se si facesse fatica a fare un quarto di giro di volante in più. Potrebbe essere comodo se bastasse mezzo o tre quarti di giro per far sterzare completamente le ruote.
Ritratto di Flavio Pancione
1 giugno 2014 - 01:49
7
diretti o quando il sistema è off sembra troppo demoltiplicato quello sterzo!!!! Comunque di simile c'è anche in BMW, forse da più tempo, e quindi ne so qualcosa. Niente contro Ford ma NON VEDO la novità che possa interfacciarsi con l'utente.. poi se sono cavilli tecnici sotto pelle non so. Di prassi comunque è comodo e non ci sono reazioni innaturali o sintetiche e nessuno si accorge esiste questo dispositivo , e secondo il setup dell'auto cambia anche la leggerezza ( o meglio pesantezza ) dello sterzo. In velocità alte corrisponde un maggior angolo di sterzo così permette di essere precisi. Ma a me piace tantissimo a bassa velocità dove soprattutto nei setup spinti diventa ulteriormente più diretto e nelle curve è un bel giocattolo, tutto ciò restando molto "naturale" e soprattutto comunicativo, quasi troppo. Se Ford ha agito in questo modo.. complimenti!!
Ritratto di trap
1 giugno 2014 - 17:39
La macchina va via dritta? Sento Henry Ford dalla tomba che dice: "quello che non c'é non può rompersi".
Ritratto di zando95
1 giugno 2014 - 19:55
Ahahaha questa me la segno!
Ritratto di NURS
3 giugno 2014 - 13:51
 
Ritratto di Mattia Bertero
2 giugno 2014 - 13:20
3
Con tutta questa elettronica basta un niente e la macchina non si riesce più a guidarla. Inoltre, chi non è abituato ad uno sterzo così diretto, non si sentirà affatto a suo agio con questo sistema. Per me un sistema un po' inutile e potrebbe addirittura pericoloso per via delle correzioni improvvise del volante perché credo che molta gente non sia pronta per qualcosa del genere e, di conseguenza, possa fare delle sciocchezze alla guida.
Pagine