NEWS

Stop alle multe seriali

Pubblicato 01 agosto 2022

Presentato un emendamento che dovrebbe garantire un risparmio all’automobilista che potrà pagare una volta sola per la stessa infrazione.

Stop alle multe seriali

LA NUOVA NORMATIVA IN ARRIVO - Subire una multa non è mai piacevole, non solo perché dimostra di avere commesso un’irregolarità, ma anche perché costringe un’automobilista a dover mettere mano al portafoglio per una spesa imprevista. Ma cosa accade se le scorrettezze sono più di una? In questo caso se l’infrazione è sempre la stessa si pagherà una volta sola, a condizione però che non ci sia stata una contestazione immediata. La novità, che potrà essere accolta favorevolmente da molti automobilisti, è inserita in un emendamento approvato dal Senato al momento di conversione del decreto legge sulla sicurezza delle infrastrutture e dei trasporti. A breve la norma dovrebbe essere sottoposta all’esame finale della Camera. Se non ci saranno intoppi, il provvedimento diventerà esecutivo a partire dal prossimo fine settimana. 

STOP ALLE MULTE SERIALI - Se si dovesse verificare in tempi diversi la violazione della stessa norma relativa alla circolazione di un veicolo avente in regola tutti i requisiti tecnici (come la revisione) o amministrativi (come il permesso per entrare in zona Ztl) richiesti dalla legge sarà quindi considerata come un’unica infrazione. In questo caso sarà quindi applicato l’articolo 202, che consente di pagare la sanzione in forma ridotta. “Si la sanzione del pagamento di una somma pari al triplo del minimo edittale previsto per la disposizione violata, se più favorevole” - si legge nell’emendamento. Finora la possibilità di archiviare il verbale spettava esclusivamente a prefetto e giudice di pace, mentre in caso di approvazione della norma potrà farlo anche il responsabile dell’ufficio di polizia che ha proceduto a elevare la contravvenzione.



Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan92
1 agosto 2022 - 10:12
8
Perciò tecnicamente se entro in autostrada al casello di Milano Est, imposto il cruise control a 170 km/h perchè tanto alle 02:00 di notte in giro non c'è nessuno, percorro 370 km in 2 ore e 10 minuti ed esco a Villese/Gorizia. Se mi dovessero beccare potrei essere sanzionato soltanto una volta? Visto che di fatto l'infrazione l'ho commessa "una sola volta" e l'infrazione "è sempre la stessa".
Ritratto di Oxygenerator
1 agosto 2022 - 10:51
Immagino ripetuta nel tempo. Non fatta una sola volta. Se lo fa 4 volte in un mese, le faranno pagare la sanzione in forma ridotta. Ma potrebbe non valere per l’autostrada, questo sistema.
Ritratto di deutsch
1 agosto 2022 - 12:12
4
eh già che facciamo l'abbonamento mensile??? dubito che si applichi a tutte le sanzioni. la giurisprudenza già ora lo adotta per multe seriali tipo ztl e simili, non certo per semafori rossi o eccesso di velocità
Ritratto di San Bonifacio VR
1 agosto 2022 - 12:16
1
Perciò posso entrare/uscire dalla ZTL quante volte voglio senza averne diritto e pago solo una volta, basta che non supero i limiti e non passo con il rosso, ma che ragionamento è???
Ritratto di deutsch
1 agosto 2022 - 14:52
4
no, non è quello il concetto. cmq forse è meglio aspettare che la proposta sia confermata e capire l'esatta formulazione
Ritratto di San Bonifacio VR
1 agosto 2022 - 15:00
1
Infatti, bisogna approfondire perchè per come sembrerebbe ora la cosa mi fa girare parecchio le scatole. La ZTL dovrebbe avere lo stesso valore di un semaforo rosso o di un limite di velocità. Altrimenti farmi 20 semafori rossi di fila sarebbe l'equivalente di farne uno soltanto.
Ritratto di deutsch
1 agosto 2022 - 15:15
4
sicuramente lo scopo non è quello di incentivare le violazioni del cds ma quello di evitare multe seriali di comportamenti incolpevoli. non certo paga un rosso e gli altri del mese sono gratis
Ritratto di San Bonifacio VR
1 agosto 2022 - 15:20
1
I comportamenti incolpevoli sono spesso più gravi di quelli fatti coscientemente. Quando qualcuno investe un pedone sulle strisce non lo ha mica fatto apposta, quando qualcuno fa un frontale con un altra auto mica era uscito di casa con l'intenzione di farlo. Quando un vecchietto imbocca l'autostrada al contrario mica lo ha fatto perchè gli andava di morire quel giorno. Io quindi non solo sono contrario all'incentivare le infrazioni, ma anche punire pesantemente i trasgressori, soprattutto quelli "incolpevoli" che non si rendono neanche conto di essere nel torto.
Ritratto di deutsch
1 agosto 2022 - 15:29
4
la differenza tra violare incolpevolemente una ztl e violare incolpevolmente norme a tutela della sicurezza come un rosso o un limite di velocità mi sembra abbastanza ovvia e comprensibile. l'articolo precisa che si tratta di attribuire tale potere direttamente agli organi di controllo rispetto alla situazione previgente che lascia tale potere unicamente al gdp e prefetto, obbligandoti a fare il ricorso
Ritratto di San Bonifacio VR
1 agosto 2022 - 15:41
1
Non la prenderei così alla leggera la violazione della ZTL. La ZTL, alla quale sono contrario, incide direttamente sul benessere dei cittadini, obbligandoli a cambiare auto con una a norma, pagare per accedere o semplicemente esserne escluso a priori e non poterci accedere in auto. Quindi sapere che c'è chi inconsapevolmente o semplicemente furbetto se ne frega e fa quello che vuole venga poi punito meno severamente di chi commette altre infrazioni a me personalmente fa infuriare. Come anche mi fa infuriare vedere come solo le auto vengano sanzionate per il passaggio con il rosso, i pedoni e i ciclisti invece sono liberi di fare quello che gli pare.
Pagine