NEWS

La Subaru BRZ si rinnova

26 maggio 2016

Più cavalli, novità alla parte tecnica e fari anteriori di tipo full-led. Così si rinnova la Subaru BRZ per il 2016.

La Subaru BRZ si rinnova

NUOVA DINAMICA - La Subaru BRZ viene sottoposta al tradizionale aggiornamento di metà carriera e guadagna nuovo smalto in termini di comportamento su strada, rinnovando la sfida nei confronti di vetture sportive molto più blasonate e costose: l’edizione 2016, ad esempio, vede cambiare numerosi elementi a livello di telaistica e riceve alcuni aggiornamenti al motore 2.0 boxer. Le novità sono state annunciate per il modello in vendita negli Stati Uniti, quindi la vettura per l’Europa potrebbe differire a livello di dotazione. I tecnici della Subaru hanno aggiornato le molle, gli ammortizzatori e la barra stabilizzatrice posteriore (ora è più larga), in maniera da aumentare la maneggevolezza e la stabilità. Il telaio è stato irrigidito grazie all’utilizzo di una nuova barra duomi. Questi interventi hanno portato la Subaru a rinominare il tasto per selezionare la modalità di guida sportiva, il cui nome passa da Sport a Track (pista).

RESPIRA MEGLIO - Il motore della Subaru BRZ 2016 è il noto quattro cilindri boxer, da 2.0 litri, che guadagna una serie di accorgimenti per ridurre le frizioni interne e migliorare l’efficienza energetica: cambiano le valvole, l’albero a camme e le teste dei cilindri. Il collettore di aspirazione è ora in alluminio, mentre il collettore di scarico (riprogettato) aumenta la portata d’aria verso il motore, per cui vengono dichiarati 208 CV (+8 CV) e 211 Nm (+ 6 Nm). La rinnovata BRZ adotta il sistema di aiuto alle partenze in salita (Start Assist) ed una nuova rapportatura per il cambio manuale a 6 rapporti, studiata per migliorare l’accelerazione da fermo. L’aggiornamento interessa anche la parte estetica: i fari anteriori sono ora del tipo full led, il paraurti anteriore rende l’auto visivamente più larga e debuttano nuovi cerchi in lega da 17 pollici. Le luci fendinebbia diventano anch’esse a led, stessa tecnologia utilizzata per i fanali posteriori.

NON SFUGGE NULLA - Nell’abitacolo della Subaru BRZ è ora presente un nuovo display multifunzione, da 4.2 pollici, montato nel quadro strumenti alla destra del tachimetro. Fornisce una serie di informazioni utili anche nella guida più sportiva: lo schermo lcd segnala l’accelerazione laterale, la posizione del pedale dell’acceleratore, la forza registrata in fase di frenata, l’angolo di sterzo, il voltaggio della batteria, il cronometro e la temperatura di olio ed acqua. Il volante è di nuova fattura, ma sempre rivestito in pelle. In opzione può essere ordinato il pacchetto Performance, composto da ammortizzatori della Sachs, cerchi in lega verniciati di nero, dischi freno maggiorati e pinze della Brembo. Il sistema multimediale si avvale di uno schermo ampio 6,2 pollici, tramite il quale gestire la connettività bluetooth, la telecamera posteriore di parcheggio e l’impianto audio (con 8 altoparlanti). L’esordio in Europa della BRZ 2016 avverrà con tutta probabilità al Salone dell’automobile di Parigi, in calendario dal 1 al 16 ottobre.

Subaru BRZ
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
102
55
19
6
11
VOTO MEDIO
4,2
4.19689
193


Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
26 maggio 2016 - 18:52
7
Questa è una notizia BELLA, un aggiornamento fa ben sperare che il progetto vuole proseguire
Ritratto di MAXTONE
26 maggio 2016 - 19:46
1
Ma io ci resto doppiamente male, mi spiego, quest'auto è stupenda ma ha pur sempre 5 anni o quasi e riceve i full led in dote e la Giulia, altrettanto bella, non può averli neanche a richiesta, a me personalmente non importerebbe granché perché preferisco aver l'albero di trasmissione in carbonio che i full led ma purtroppo in pochissimi guardano le raffinatezze meccaniche visto che è molto piu facile innamorarsi dei full led.
Ritratto di Fr4ncesco
26 maggio 2016 - 20:15
L'A4 e le Volvo invece non hanno i fendinebbia. Chissà perchè.
Ritratto di Magnificus
26 maggio 2016 - 20:31
Forse perché è' più importante vederci bene di notte che il materiale di un albero di trasmissione che se non ti dicono di cosa è fatto non te ne accorgi alla guida
Ritratto di Fr4ncesco
26 maggio 2016 - 20:44
Te ne accorgi perchè assieme ad altri contenuti similari contribuisce a rendere la vettura più leggera, quindi tutto a beneficio di prestazioni, consumi e piacere di guida. Mentre per vedere di notte bastano e avanzano i fari alogeni per quella funzione, i fari a led non ti cambiano la vita, sono solo un accessorio fìgo come il cruscotto digitale e i comandi gestuali.
Ritratto di Davide Pellini
26 maggio 2016 - 21:17
Poi un set di alogeni pesa molto meno di un xeno o di un full led, non è cosa trascurabile
Ritratto di AMG
26 maggio 2016 - 21:17
Sbagliate entrambi a mio parere.
Ritratto di Flavio Pancione
27 maggio 2016 - 09:33
7
FCA abbiamo capito che ormai segue tutto purchè la massa. Gli alogeni tanto, li offrono anche la Classe C con la GENIALE trovata nel tornare indietro come dotazione col modello nuovo. Però comunque non si puo dire che la trcnologia xeno o alogena sia insicura.. Certo è strano, ma non sono così convinto che questi individui sappiano la differenza tra xeno e full led, interessa loro solo i disegnini coi led..
Ritratto di studio75
27 maggio 2016 - 09:00
5
ho provato a guidare con alogeni/xeno e Led. Non è solo una questione di miglior visione della strada. Con i Led ho la sicurezza di essere visto negli specchietti anche da un guidatore mediamente distratto. L'altra mattina ero sulla corsia esterna 120/130. mi sono accorto solo all'ultimo momento di una 500abarth che arrivava ad almeno 160km/h perchè aveva gli alogeni.
Ritratto di Flavio Pancione
27 maggio 2016 - 09:29
7
Per quale motivo non dovresti vedere? La luce fino a prova contraria che sia gialla o bianca agli specchietti arriva lo stesso! Io ho un lieve daltonismo e la luce gialla viaggia su alcune frequenze che mi fanno notare meno dettagli, però tolto questo dei buoni alogeni sono ugualmente "sicuri". Io anche preferisco full led ma non certo questo motivo.. anche se i migliori in assoluto che ho avuto il piacere di utilizzare sono stati degli xeno, ma secondo me danno molto piu fastidio agli altri guidatori
Pagine