La suv della Jaguar sarà a Francoforte

6 settembre 2013

La concept si chiama C-X17 e delinea il modello suv che la Jaguar ha in programma.

La suv della Jaguar sarà a Francoforte
CHIARO SCURO - La Jaguar cerca l’effetto sorpresa e non anticipa nulla se non un'immagine dove l'auto si intravede appena (qui sotto), ma ha annunciato che a Francoforte presenterà la concept car Jaguar C-X17 contenente la sostanza del modello suv che la casa inglese ha in programma di realizzare e che verrà svelato lunedì 9 settembre. In pratica una concorrente di BMW Serie 3 e Audi A5. Dal web però qualcosa arriva, come l’immagine anteriore della vettura.
 
I LED COME DESIGNER - Dalle immagini non ufficiali diffuse sul web si notano i fari sviluppati in larghezza e di altezza ridottissima, seguendo la tendenza in atto conseguente alla diffusione delle luci a led. Queste ultime poi sono usate anche come grandi luci supplementari ricavate dalla cornice delle due ampie prese d’aria poste ai lati dalla mascherina, sopra il paraurti.
 
 
CINTURA ALTA - Il taglio della foto non aiuta per comprendere chiaramente le proporzioni, ma pare evidente che la Jaguar C-X17 proponga la linea di cintura molto alta, con la parte vetrata di altezza proporzionalmente ridotta, soluzione oggi di tendenza e caratteristica di modelli di successo come l’Evoque. L'immagine del tre quarti anteriore evidenzia come gli stilisti della Jaguar abbiano cercato una linea molto fluente, con leggere curvature che paiono conferire morbidezza all’insieme. Un insieme che dovrebbe racchiudere il concetto di base del design delle prossime Jaguar, non soltanto del citato suv. 
 
TUTTA D'ALLUMINIO - Altra cosa che si sa del progetto Jaguar C-X17 è che è stato realizzato pensando alla realizzazione in serie sulla base di una nuova piattaforma d'alluminio condivisa con la futura berlina di medie dimensioni da contrapporre alla BMW Serie 3.
 
Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2013, ore 14:00


Aggiungi un commento
Ritratto di plantini
6 settembre 2013 - 12:01
Ce n'è proprio bisogno?
Ritratto di rosso scuderia
6 settembre 2013 - 12:03
Speravo finisse la moda dei SUV e invece vedo che il cattivo gusto è sempre attuale.
Ritratto di MatteFonta92
6 settembre 2013 - 12:12
3
Concordo assolutamente. Ancora non si vede la luce in fondo a questo tunnel, che, purtroppo, si sta rivelando molto più lungo di quel che pensavamo...
Ritratto di rosso scuderia
6 settembre 2013 - 12:14
..tipo Evoque e il Range Rover classic che adoro,ma forse perchè hanno una loro tradizione che ne giustifica l'esistenza.
Ritratto di MatteFonta92
6 settembre 2013 - 12:17
3
Più che altro perché l'Evoque e il Range Rover non sono semplici Suv, ma veri e propri fuoristrada, capaci di andare ovunque tu voglia. Solo che sono molto più lussuosi dei fuoristrada "duri e puri", ma non per questo meno validi, anzi.
Ritratto di rosso scuderia
6 settembre 2013 - 12:21
Hanno quel retrogusto di "fatte per uno scopo" che è sempre affascinante.Poi certo il 90% delle persone non gli farà mai vedere neanche la polvere ma vabbè...
Ritratto di clips12
9 settembre 2013 - 10:13
Anchio non sono un fan di questo tipo di auto, e come voi mi auguro di uscirne e di veder concentrare l'attenzione di case e clienti su berline e sportive, magari su monovolumi per chi ha necessità di maggiore spazio, detto questo (e pianto un po) bisogna riconoscere la realtà di un mercato che richiede questo tipo di veicoli a scapito di altri modelli e il mercato ha sempre ragione che ci piaccia o meno
Ritratto di MatteFonta92
9 settembre 2013 - 12:32
3
Purtroppo è come dici tu... non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace, e i Suv al momento sono apprezzatissimi, che ci piaccia o meno, e tutte le Case si stanno adeguando. Oggi Jaguar e Bentley, domani addirittura Lamborghini... ma dove siamo arrivati...
Ritratto di Jacopino
9 settembre 2013 - 23:03
Quest'auto è splendida: con questo stile muscoloso e cattivo, interpreta a pieno le esigenze dei clienti dei suv, che vogliono farsi notare e mostrare a tutti la loro potenza economica.. E smettetela una volta per tutte con questa storia del fuoristrada: il concetto di suv, nato a fine anni 90 con la mercedes M, non contempla affatto la necessità di attraversare deserti, scalare rocce, guadare torrenti; bensì il suv nasce dall'esigenza di offrire vetture alte da terra, con ottime doti stradali, spaziose per tutti e non orribili come le monovolume (auto da padre di famiglia frustrato).
Ritratto di MatteFonta92
10 settembre 2013 - 00:16
3
Su una cosa sono completamente d'accordo: come hai giustamente scritto, i Suv servono ai loro proprietari per "farsi notare e mostrare a tutti la loro potenza economica". È proprio quest'immagine del "io posso e tu no" che mi innervosice, perché i proprietari dei Suv si sentono superiori agli altri ed appagati solo perché guidano un bestione da oltre 2 tonnellate. In realtà, ciò non li rende affatto superiori, anzi, dimostrano di avere una cultura molto ritstretta. È questo modo di pensare che mi fa odiare i Suv, specialmente quelli più grossi tipo X5, Q7, ecc.
Pagine