NEWS

Tata Bolt, al via le vendite in India

23 gennaio 2015

La Tata Bolt, che sostituisce la Indica, conosciuta anche in Italia, ha motori 1.2 a benzina e un 1.3 a gasolio

Tata Bolt, al via le vendite in India
STILE MISTO - Punta a una clientela più giovane la nuova Tata Bolt, lanciata sul mercato Indiano con un prezzo d'attacco pari a 445.000 rupie, vale a dire 6.500 euro circa: si tratta di un'utilitaria che sostituisce la Indica. Le linee, a dire il vero, non si discostano molto dalla progenitrice, mentre i vertici del gruppo indiano - proprietario tra l'altro di Jaguar e Land Rover - sottolineano come la differenza sia molto marcata, ma sotto pelle e all'interno. Lo stile è stato realizzato “tra India, Inghilterra e Italia”, stando al presidente Mayank Pareek.
 
 
QUATTRO ALLESTIMENTI - Per la Tata Bolt, che in India sarà rivale della Maruti Ritz e dalla Honda Brio, sono previsti due motori: un 1.2 a benzina da 90 CV e un 1.3 a gasolio da 76 già montati sulla Zest. Quattro sono gli allestimenti disponibili, da quello base chiamato XE al più ricco XT. Nel primo caso, sono assenti airbag ed ABS: evidente che si tratti di auto destinate al mercato locale, non certo all'Europa. L'interno è ben più ricco rispettoi a quello della Indica, e riprende linee e dotazioni della Zest appena lanciata in India: non mancano il “clima” bizona e un completo sistema multimediale di provenienza Harman sulle versioni meglio equipaggiate. 
 
 
DA QUI AL 2020 - In India, la Tata - prima azienda per ricavi ma non per volumi - registra vendite soddisfacenti per quanto concerne flotte aziendali e conducenti professionali, tipicamente tassisti: punta al miglioramento per quanto concerne l'utenza privata. La Zest, tre volumi introdotta lo scorso anno, ha un'utenza-tipo con 35 anni d'età ed è venduta con motore a benzina nel 60% dei casi; Bolt e Zest sono i primi due frutti della strategia aggressiva di Tata, che internamente lancerà due nuovi modelli all'anno da qui al 2020.
Tata Bolt
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
3
6
4
VOTO MEDIO
2,3
2.266665
15
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
23 gennaio 2015 - 16:26
1
sicuramente migliorata rispetto alla scadente Indica, sono stati rinnovati anche gli interni, ora almeno hanno un pizzico di grinta!
Ritratto di M93
23 gennaio 2015 - 16:26
Un passo avanti in termini di design e dotazioni rispetto ai precedenti modelli, ma non la posso certo definire bella. Da quel che ne so, verrà solo affiancata alle attuali Indica e Vista, come alternativa più moderna e attuale.
Ritratto di Moreno1999
23 gennaio 2015 - 17:03
4
Un po' meglio della indicata sicuramente
Ritratto di Moreno1999
23 gennaio 2015 - 17:04
4
*indica....
Ritratto di TheStig_97
23 gennaio 2015 - 17:19
Molto migliorata negli interni rispetto alla Indica, lo stile non si discosta molto invece ma la preferisco alla Celerio. Ma la Chevrolet non avrà problemi riguardo al nome della piccola elettrica?
Ritratto di juvefc87
23 gennaio 2015 - 19:10
dentro niente male
Ritratto di juvefc87
23 gennaio 2015 - 19:10
dentro niente male
Ritratto di Franck Dì
24 gennaio 2015 - 16:34
perchè???
Ritratto di Franck Dì
24 gennaio 2015 - 16:38
perchè non commercializzano anke in europa??? è decisamente più bella della Bolt, Celerio ma anche del trio tedesco (up-mii-citigo) e francese (c1-108-aygo), ecc...
Ritratto di ivanvalenti
24 gennaio 2015 - 19:30
1
è bella e si vede... gli interni sono notevolmente migliorati rispetto alla vecchia versione, forse non si sono resi conto che se la vendono a €6500 qui in Italia, fanno il Boom... altro che vendite nei mercati emergenti... le vendano qui nel nostro mercato Sprofondato! Italia paese di Merxx con politici Bastarxx, ed un popolo di Pecoroni.
Pagine