NEWS

Il Tesla Cybertruck sarà più piccolo

Pubblicato 24 aprile 2020

La versione di serie del pick-up Cybertruck della Tesla avrà dimensioni inferiori rispetto al prototipo presentato lo scorso settembre.

Il Tesla Cybertruck sarà più piccolo

PIÙ PICCOLO MA SEMPRE GIGANTE - La versione di serie del Tesla Cybertruck, il primo pick-up della casa americana, avrà dimensioni inferiori rispetto a quello presentato lo scorso novembre. Secondo quanto dichiarato dal ceo, Elon Musk, il Cybertruck, che a partire dalla fine del 2021 vedremo sulle strade, sarà più piccolo del 3% del prototipo mostrato sul palco che aveva le seguenti dimensioni: lunghezza 589 cm, larghezza 203, altezza 190 e passo 380 cm. Questa riduzione di dimensioni a detta dello stesso Musk influirà sullo spazio disponibile all’interno dell’abitacolo solo dell’1,5%, che quindi non inciderà molto sul comfort degli occupanti.
 
COME SARÀ? - Anche la forma della carrozzeria sarà “addolcita”; nello specifico verrà attenuato l’angolo che collega i due montanti anteriori al tetto, con il risultato di avere una forma della carrozzeria un po’ meno estrema. L’esperto di Photoshop Pablo Cubarle, per conto di Electrek, ha provato a dare una sua interpretazione di come potrebbe essere la versione di serie del Tesla Cybertruck, che i clienti potranno personalizzare con delle pellicole adesive, visto che uscirà dalla fabbrica non verniciato.

SUCCESSO ANNUNCIATO - Il Tesla Cybertruck ha riscosso un grande successo, tanto da totalizzare 480.000 preordini. Verrà costruito in un nuovo impianto che sorgerà nella zona centrale degli Stati Uniti. Attualmente lo stato americano che sembra essere più avanti nelle trattative per accaparrarsi la “Cybertruck Gigafactory” è il Missouri, che ha presentato un'offerta ufficiale che si traduce in circa 1 miliardo di dollari in incentivi, sgravi fiscali e altre agevolazioni.

TRE VERSIONI - Il Tesla Cybertruck sarà proposto in tre versioni: la base, monomotore a trazione posteriore, garantirà fino a 402 km di autonomia, negli Stati Uniti avrà un prezzo di 39.900 dollari e scatterà da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi (177 km/h la velocità massima); la variante intermedia a doppio motore con trazione integrale è capace di 482 km di autonomia e avrà un prezzo di 49.000 dollari; la top di gamma, la versione trimotore (è capace di trainare fino a 6.350 kg), avrà un'autonomia di 804 km, costerà 69.000 dollari, sarà in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e di raggiungere la velocità massima di 200 km/h.

Tesla Cybertruck
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
178
86
21
5
58
VOTO MEDIO
3,9
3.922415
348




Aggiungi un commento
Ritratto di Hypercar_
24 aprile 2020 - 18:55
Brutta ma piena di tecnologia, sono stati in grado per l'ennesima volta di lanciare qualcosa di originale diverso dal solito, Elon Musk ci sorprende sempre
Ritratto di impala
24 aprile 2020 - 22:01
ma davvero, ci sono persone che danno soldi per questo coso ??? ... un bambino di 5 anni avrebbe potuto disegnarla.
Ritratto di rollotommasi
25 aprile 2020 - 01:16
Non mi piace e non saprei cosa farmene ma per quanto riguarda la tua frase "un bambino di 5 anni avrebbe potuto disegnarla", credo che sia proprio l'idea di futurismo fantasioso infantile che abbiano voluto realizzare. Poi se concretamente i teslari da tastiera acquisteranno questo veicolo non lo posso prevedere.
Ritratto di Hypercar_
25 aprile 2020 - 09:57
Ognuno spende i soldi come vuole, io non la comprerei mai, però non vado a criticare chi la compra
Ritratto di rollotommasi
25 aprile 2020 - 11:08
Nessuno a criticato chi la vorrebbe acquistare. Ne chi la acquisterà.
Ritratto di remor
24 aprile 2020 - 18:58
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Magnificus
24 aprile 2020 - 19:12
Se fosse così non credo venderà molto
Ritratto di Gli sfigati con 3 kW
24 aprile 2020 - 19:56
Veramente i tedeschi altro che mumuti, basta vedere il numero di Tesla comprate dai germanofoni e la densità delle colonnine Supercharger da loro per rendersi conto che loro certe cose le apprezzano e se le comprano, non stanno mumuti come qualcun altro. Quelli mumuti si trovano un po' più a sud delle Alpi e frignano perché queste auto non se le potranno permettere mai e frignano anche perché casa loro è stata costruita nel 1960 e quindi non hanno manco un box per l'auto e dispongono di una preistorica potenza di 3 kW per tutta l'abitazione (che va bene giusto per farsi un polletto arrosto a patto di non accendere la lavatrice, per questo nsx puzza da far schifo).
Ritratto di conan55
24 aprile 2020 - 21:36
il problema è che al sud delle alpi queste auto costano il doppio che al nord. e lo stesso se ne vedono in giro e dic erto chi se la compra non ha nè la casa degli anni 60 nè solo 3kw
Ritratto di Vincenzo1973
24 aprile 2020 - 22:52
Quelli a sud delle Alpi però sono proprietari, nell'85% sei casi. Quelli a nord molti ma molti di meno...
Pagine