NEWS

Tesla Model X: pronta ad arrivare sul mercato

03 settembre 2015

Le consegne della Tesla Model X, suv elettrica con le portiere ad “ali di gabbiano”, inizieranno il 29 settembre sul mercato americano.

Tesla Model X: pronta ad arrivare sul mercato
PRIMA LA SIGNATURE - La lunga attesa per la Model X, la suv elettrica della Tesla, è quasi terminata. Entro fine settembre 2015 sono previste le prime consegne della Signature Series, l'allestimento di vertice del modello prenotatile negli States anticipando 40.000 dei 132.000 dollari del listino, poco meno di 118.000 euro. Un esborso importante giustificato dall'elevata dotazione di serie e dai contenuti tecnologi che prevede due motori elettrici con potenza totale di 762 CV e diversi dispositivi elettronici di interesse.
 
HA ALI DI GABBIANO - L'estetica definitiva della Tesla Model X non si discosta molto da quanto mostrato fino ad oggi (nelle immagini il modello esposto al CES di Las Vegas a inizio 2015). L'aspetto imponente è reso più leggero dalle linee aerodinamiche e dal design del frontale che richiama quello della Model S. A rendere le forme più dinamiche è pure il tetto a forte inclinazione nel posteriore che le conferiscono un'aria sportiva senza rinunciare all'abitabilità considerata l'omologazione a 7 posti su tre file. Suggestiva e pratica la soluzione ad “ali di gabbiano” delle porte posteriori pensate per facilitare l'accesso e agevolarne l'apertura nei parcheggi stretti, nonché dotate di sensori per evitare il contatto nei garage con soffitti bassi. 
 
DUE MOTORE PER 762 CV - La meccanica della Tesla Model X è costituita da due unità motrici, una sull'asse anteriore con 259 CV e l'altra nel posteriore capace di erogare 503 CV. Una potenza complessiva di 762 CV che conferisce alla “X” prestazioni di rilievo con la velocità di punta dichiarata a 155 miglia/ora (quasi 250 km/h) e l'accelerazione da 0 a 60 miglia/ora (circa 96 km/h) km/h a 3,8”. Un dato che scende a 3,2” con l’opzione Ludicrous Speed ottenibile sborsando 10 mila dollari. Le batterie hanno una capacità di 90 kWh sufficienti per un'autonomia secondo gli standard USA di 240 miglia, equivalenti a 386 km. 
 
 
DOTAZIONE DI LUSSO - La Tesla Model X Signature Series ha interni di pregio con l'impiego di finiture in legno e contraddistinti dal grande schermo touchscreen centrale per l'accesso ai sistemi multimediali e per la configurazione dei motori. Di serie sono forniti sedili regolabili sulle tre file, sospensioni pneumatiche collegate al navigatore, la frenata automatica d'emergenza e l'avviso di angolo cieco. Per facilitare le manovre di parcheggio ci sono i classici sensori abbinanti all'Autopilot per il parking autonomo. Compresi nel prezzo sono pure lo spoiler posteriore retrattile  e i dispositivi per trasportare bici e sci. Ricco pure l'elenco degli optional dove, oltre al già citato Ludicrous, si trova la Tow Power per ottimizzare la trazione e la frenata con rimorchio.
 
ANNUNCIATA LA MODEL 3 - In attesa dell'arrivo su strada della Model X, Elon Musk, patron della Tesla, ha annunciato i dettagli per il lancio della Model 3, la piccola elettrica low cost di Palo Alto. La vettura dovrebbe essere presentata a marzo 2016, data dal quale gli americani potranno iniziare a prenotarla. Per guidarla, però, dovranno attendere un po' considerato che Musk ha dichiarato che per mettere a punto lo stabilimento di produzione saranno necessari almeno due anni. Annunciato pure il prezzo: 35.000 dollari (poco più di 30.000 euro), anche se non è stato specificato se l'importo è comprensivo o meno degli incentivi fiscali in vigore in USA.
Tesla Model X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
52
21
16
13
23
VOTO MEDIO
3,5
3.528
125


Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
3 settembre 2015 - 20:38
2
Confermano i piani già annunciati da anni, dando qualche numero più specifico. Visto il successo della Model S e il consolidamento della casa californiana nel settore dell'automotive, sono convinto che porteranno a termine tutti gli obiettivi prefissati.
Ritratto di Supra
3 settembre 2015 - 21:04
Sembra che ha i baffi :D
Ritratto di AMG
3 settembre 2015 - 21:24
Un futuro spettacolare per la fabbrica dei giocattoli che è la Tesla. Da questo punto di vista è fantastico vedere l'andamento di quest'impresa e il futuro immenso che gli si prospetta. Per la Model X dico solo che oltre alla tecnica raffinata dei motori elettrici che è indiscutibile, e per il progetto ammirevole, a livello di linea esterna potevano fare di più, il frontale è quello della Model S e il posteriore (che è diverso) non è granché aggraziato, immagino poi l'ultima fila di sedili piuttosto sacrificata e off limits per chiunque non sia un bambino, gli interni se prenderanno forte spunto da quelli della Model S, nulla da dire. In questo concept lo schermo è esagerato. Ultima cosa le ali di gabbiano: (e non gabbiamo) non sono certo una soluzione pratica e ideale per i parcheggi stretti non riesco a spiegarmi come mai abbiano scritto una cosa del genere.
Ritratto di follypharma
4 settembre 2015 - 08:29
2
Esteticamente non mi piace.... panciuta e gigantica, tecnicamente sicuramente molto moderna , direi futuristica guardando i produttori "normali", ma potevano togliere 150 CV e aggiungere 100 km di autonomia, l'auto ne avrebbe guadagnato fruibilita' e credibilita'. Ai monovolume non servono i 0-100 in 3 secondi..
Ritratto di TommyMichi
4 settembre 2015 - 10:08
Che dire.. nella semplicità estrema degli esterni hanno creato un'auto piacevolissima. Anteriore sembra un felino a caccia, con sguardo minaccioso, posteriore anonimo ma piacevole. Fiancata semplice.. diciamo che non si sono molto concentrati negli esterni, gli interni son gradevoli, forse troppo grande il touch. Ali di gabbiano fuori luogo, troppo scomode, piuttosto un sistema come Meriva di porte a compasso che son molto comode. Nell'aspetto tecnico, tanto di cappello. Però al posto di 700 e passa cv potevano stare sui 300 complessivi e aumentare l'autonomia di altri 100 km così da arrivare comodamente ai 500 km complessivi, di tutto rispetto e utilissimi, comparabili ad auto a combustione. Piacevole nel complesso.
Ritratto di TheStig_97
4 settembre 2015 - 10:24
La Model X è chiamata a portare avanti il successo della Tesla iniziato con la Model S, e i presupposti ce li ha tutti, soprattutto il prezzo che non è così astronomico. La linea di questo SUV non mi piace per niente, a differenza della S ch'è molto slanciata, questa mi da un'idea di pesantezza e le portiere posteriori ad ali di gabbiano le trovo prive di senso. Se vogliono affermarsi nel mondo dell'automotive si affrettino a lanciare la Model 3, perchè a mio avviso "lei" farà la differenza. Ma continuo a restare fedele alla mia idea, il futuro non è l'elettrico.
Ritratto di Marco Argento
4 settembre 2015 - 11:33
Questa model X mi piace,linee aereodinamiche,lunotto inclinato e una potenza del motore che va oltre i 700CV.Diventerà famosa per le porte posteriori ad apertura ad ali di gabbiano e per le prestazioni.la terza fila io la vedo un po' sacrificata a causa del lunotto troppo inclinato.Stiamo assistendo alla crescita di un'impresa che produrrà auto elettriche,ma l'unica pecca è il costo :(!
Ritratto di torque
4 settembre 2015 - 13:14
Andrò io controcorrente, ma esteticamente parlando l'auto non è nient'altro che una Model S rialzata, a mio avviso ben poco appagante al di là del family feeling. Incapibili poi le porte ad ala di gabbiano, che già dovevano essere tutte e quattro così, poi evidentemente si sono resi conto della ca***ta e hanno lasciato le anteriori tradizionali, giusto per concederti il lusso di uscire dall'auto parcheggiata. Gli interni, modestissimo parere, sono osceni: di questo passo anche chi ha una vecchia Cinquecento degli anni '90 può tranquillamente trasformarla in auto di lusso dall'abitacolo "di pregio" montando un monitor tv full led sulla plancia: nell'abitacolo di questa Tesla non vedo nient'altro. Monitor che, oltretutto, nel caso ModelX si trascina pure l'effetto "appeso" dei nuovi navigatori tablet, visto che è troppo grande per stare nella plancia. Meccanicamente non la discuto, ma nemmeno la capisco: è l'unica auto elettrica con batterie così grandi, ma a cosa mai potrà servire un'accelerazione da Lamborghini? A dimostrare che anche le auto elettriche sanno andare forte? Be', voglio vedere a farsi una bella sparata 0-100 in 4 secondi o una a 250 km/h quanta batteria ci si divora, in barba ai 380 km di autonomia dichiarata!
Ritratto di ilmat
4 settembre 2015 - 17:44
1
Quoto parola per parola! Bruttissima e incomprensibile come meccanica
Ritratto di rikykadjar
5 settembre 2015 - 08:22
3
Non capisco questa moda dei "tablet" nella plancia.. ma uno schermo anche da 15 pollici però integrato.. il posteriore è brutto mentre l' anteriore non è male. I 762 cavalli non servono a molto secondo me infatti ne basterebbero 200. Per ora rimandata.
Pagine