NEWS

Le auto della FCA bocciate nella classifica di Consumer Reports

22 marzo 2016

Quattro automobili del gruppo FCA sono fra le peggiori della classifica 2016 di Consumer Reports.

Le auto della FCA bocciate nella classifica di Consumer Reports
GIUDIZI AFFIDABILI - Consumer Reports è un'organizzazione di tutela del consumatore; fra le sue attività, anche quella di confrontare i prodotti delle più svariate categorie merceologiche. Ogni anno Consumer Reports pubblica due classifiche sulle automobili che più o meno hanno soddisfatto i rispettivi proprietari. Si chiamano Top Picks e Bottom Picks 2016 nelle quali a ciascuna auto presa in esame, nell'ambito della sua categoria, viene assegnato un giudizio che va da 0 a 100. Questo numero scaturisce da vari elementi: le prestazioni rilevate durante i test su strada, l'affidabilità basata sui difetti riportati dalle 740.000 auto degli iscritti all'associazione, le indagini sulla soddisfazione dei clienti, i risultati nei crash test. Classifiche di questo tipo sono tenute in considerazione dai consumatori americani e rappresentano uno strumento importante in fase di scelta dell'auto anche perché è nota la neutralità e il prestigio dell’organizzazione: Consumer Reports vieta espressamente alle aziende di usare i suoi giudizi come strumento promozionale.
 
FCA BOCCIATE - La Bottom Picks 2016 si rivela tutt’altro che lusinghiera nei confronti del gruppo FCA: quattro fra le sue automobili vengono considerate le peggiori nelle rispettive categorie d’appartenenza, determinate in rapporto alle dimensioni esterne ed alla tipologia di carrozzeria. La Fiat 500L (nella foto sopra) ha raccolto il punteggio inferiore fra tutte le compatte, la Chrysler 200 fra le berline medie, la Dodge Journey (conosciuta in Italia come Fiat Freemont) fra le suv per la famiglia e la Chrysler Town&Country (Lancia Voyager) fra le monovolume. La Fiat 500L è inoltre la vettura a totalizzare il risultato peggiore fra le dieci “finaliste” e quella meno affidabile in assoluto, come emerso da un’indagine precedente. La Chrysler 200 pecca in comportamento su strada, la Journey in sicurezza e la Town&Country in spazio interno, risicato soprattutto per gli occupanti della fila centrale. Il punteggio viene espresso in centesimi: la Fiat 500X si ferma a un punteggio di 31 ed è la peggiore del lotto, quando invece la migliore (la Town&Country) non va oltre il 62.
 
LE ALTRE - La classifica delle dieci vetture meno soddisfacenti viene completata dalla Mitsubishi Mirage (fra le utilitarie), della Mercedes CLA (berline compatte di lusso), dalla Lincoln MKS (berline grandi di lusso), dalla Land Rover Discovery Sport (suv compatte di lusso), dalla Cadillac Escalade (suv grandi di lusso) e dalla Mitsubishi iMiEV (elettriche). 
 
 
SUBARU SUGLI SCUDI - La classifica Top Picks 2016 è invece riservata ai modelli che hanno raggiunto i punteggi più alti, dove le valutazioni oscillano fra il 67 della Honda Fit (la nostra Jazz) e l’84 della Kia Sorento. La Honda si aggiudica il titolo per la migliore utilitaria, grazie ai bassi consumi di carburante e all'ottima abitabilità, con un facile sistema per abbattere il divanetto posteriore. La Subaru Impreza è la miglior automobile compatta, mentre le Toyota Camry e Subaru Forester (foto qui sopra) vengono considerati i modelli migliori fra le berline medie e le suv compatte. Le due Subaru spiccano per gli alti livelli di sicurezza e per la comodità del sedile lato guida, nonché per i bassi consumi. La Forester utilizza un sistema di trazione integrale ritenuto più efficace delle Honda CR-V e Toyota RAV4.
 
LE TOP SIAMO NOI - Le restanti vetture in classifica sono le Lexus RX (fra le suv di lusso), Mazda MX-5 (fra le auto sportive sotto i 40.000 dollari), Chevrolet Impala (fra le berline di grosse dimensioni), la Kia Sorento (fra le suv di lunghezza media), la Ford F-150 (fra i pick up) e la Toyota Senna (fra le monovolume). La Lexus guadagna lodi per lo stile d’impatto e per i buoni consumi della versione ibrida, oltre che per l’abitacolo spazioso. La Mazda viene considerata un’automobile non indicata per l’utilizzo quotidiano: è rumorosa, non adatta alle persone alte e rigida, ma sorprende per il piacere di guida. Al suo arco la Sorento ha diverse frecce: lo spazio, i consumi ridotti e il buon confort di marcia. Le sue dimensioni relativamente compatte per gli standard americani (476 cm in lunghezza) la rendono ideale per essere guidata in città, molto più di avversarie lunghe quasi 500 cm.
 
LE MIGLIORI DEL 2016 IN CIASCUNA CATEGORIA
 
Modello Categoria Valutazione
HONDA FIT (JAZZ) UTILITARIE 67
SUBARU IMPREZA COMPATTE 77-79
TOYOTA CAMRY BERLINE MEDIE 83-84
SUBARU FORESTER SUV COMPATTE 83
LEXUS RX SUV DI LUSSO 78-81
MAZDA  MX-5 SPORTIVE 79
CHEVROLET IMPALA BERLINE GRANDI 81
KIA SORENTO SUV MEDIE 84
FORD F-150 PICK-UP 76-77
TOYOTA SIENNA MINIVAN 78-80

 

LE PEGGIORI DEL 2016 IN CIASCUNA CATEGORIA
 
Modello Categoria Valutazione
MITSUBISHI MIRAGE (SPACE STAR) UTILITARIE 34
FIAT 500L COMPATTE 31
CHRYSLER 200 BERLINE MEDIE 51-53
MERCEDES CLA COMPATTE DI LUSSO 53
LINCOLN MKS BERLINE MEDIE DI LUSSO 59
DODGE JOURNEY (FIAT FREEMONT) SUV DA FAMIGLIA 45
LAND ROVER DISCOVERY SPORT SUV COMPATTE DI LUSSO 47
CADILLAC ESCALADE SUV GRANDI DI LUSSO 44
CHRYSLER TOWN&COUNTRY (LANCIA VOYAGER) MINIVAN 62
MITSUBISHI IMIEV AUTO ECOLOGICHE 45

 





Aggiungi un commento
Ritratto di Paolo Balbo
22 marzo 2016 - 11:43
....capirai che classifica.... se fra le berlinone vince la chevrolet IMPALA...!!!! gli americani hanno da sempre un complesso di inferiorità verso gli europei (vedi quanto stanno massacrando VAG). infatti segano tutte le auto del vecchio continente e premiano se stesse ed i jap.
Ritratto di Fr4ncesco
22 marzo 2016 - 11:55
2
Tuttavia i punti di scarto non sono molti e Voyager e Journey sono vecchiotti rispetto la concorrenza. Contro Toyota e Honda è una "battaglia" persa, sono troppo radicalizzate e offrono sempre un ottimo prodotto.
Ritratto di impala
23 marzo 2016 - 16:29
... stanno massacrando VAG ???? no, no fanno pagare un gruppo di mafiosi, altro che l'unione europea dove la merkel fa la legge, e dove i ladri di vw hanno poco da temere
Ritratto di Porsche
22 marzo 2016 - 12:11
penso che questo sia l'unico punto che ho in comune con te. Gli americani di auto non ci capiscono una mazza, e difatti premiano auto che sono scandalose, vedi le nipponiche e le loro.
Ritratto di selvaggio
22 marzo 2016 - 12:54
Strano che il paese più motorizzato, più importatore di auto, più produttore di auto, con più tipi di gare fra auto.....non capisca nulla di auto.
Ritratto di Vrooooom
22 marzo 2016 - 12:59
Ma quella affermazione è dettata dall'ammore verso il gruppozzo che fa i motori taroccati.... a proposito il 24 è dopodamani, chissà che bel tubo tireranno fuori stavolta!!
Ritratto di Porsche
22 marzo 2016 - 13:07
ti sei risposto da solo. Più importatore di auto. Appunto, non le sanno fare. Banale.
Ritratto di Vrooooom
22 marzo 2016 - 14:03
Cioè quindi sanno fare le auto i cinesi i turchi i cechi gli slovacchi i polacchi i russi i marocchini i rumeni,gli iraniani..... ma non le sanno fare gli americani.
Ritratto di Porsche
22 marzo 2016 - 14:48
come sempre confondi le questioni. Parla con altri cortesia.
Ritratto di Vrooooom
22 marzo 2016 - 15:10
Che c'è, problemi? rispondi nel merito non svicolare
Pagine