NEWS

Alta guida alla Toyota Driving Academy

21 aprile 2016

Dalla collaborazione tra il gruppo Toyota e la scuola di guida sicura Speed Control nascono i corsi della Toyota Driving Academy.

Alta guida alla Toyota Driving Academy
LEZIONI A 360 GRADI - In Italia le scuole di guida sicura e sportiva non mancano: ci sono quelle che organizzano corsi in pista, quelle specializzate nel fuori strada, addirittura quelle che insegnano a guidare veloci e sicuri sulla neve. A questo già ricco scenario si aggiungono oggi i corsi della neonata Toyota Driving Academy: indirizzati, oltre che ai clienti che vogliano conoscere meglio le potenzialità dell’auto che guidano (o guideranno), a tutti gli automobilisti che intendano aumentare la propria capacità di gestire le situazioni di emergenza. Non mancano ovviamente programmi specifici per neopatentati o per le aziende che affideranno ai dipendenti le vetture della propria flotta. A questa già ricca offerta, la Toyota Driving Academy aggiunge lezioni specifiche sulla guida dei veicoli ibridi, per ottimizzarne i vantaggi in termini di riduzione dei consumi.
 
PARTNER D’ESPERIENZA - Per la filiale italiana del gruppo Toyota l’impegno rappresentato dalla Toyota Driving Academy non è da poco, considerata l’ampia serie di modelli coinvolti (dalla piccola Aygo alla sportiva GT 86, passando per la Prius e per gli altri veicoli ibridi Toyota e Lexus, il marchio “premium” del gruppo giapponese). Ma non è da meno neppure lo sforzo organizzativo della Speed Control, la struttura guidata da Andrea Pullé (negli anni 90 campione italiano CIVT nelle classi N3 ed N5), che da diversi anni organizza corsi in pista e su neve e ghiaccio, oltre che in fuori strada. Il calendario di appuntamenti, che spazia un po’ in tutta Italia, è ampio e verrà costantemente aggiornato sul sito www.toyotadrivingacademy.it
 
TESTIMONIAL D’ECCEZIONE - Tra gli istruttori di guida della Toyota Driving Academy ci sono nomi del calibro di Piero Longhi, campione italiano di rally nel 2000 e nel 2005, e Marco Lucchinelli, noto per il titolo mondiale motociclistico vinto nel 1981 (nella classe 500, l’equivalente della odierna Moto GP), ma che ha maturato esperienza anche con le monoposto di Formula 3000. Testimonial della scuola è Jarno Trulli, che con la Toyota ha corso in Formula 1 dal 2005 al 2009. Il team al gran completo ci ha fornito, nella struttura dell’autodromo di Franciacorta, nel Bresciano, un “assaggio” del “menù” dei corsi: da quelli di guida sicura, con la piccola Toyota Aygo, per passare alla guida ibrida e ai segreti della pista con le GT 86. Non sono mancati difficili esercizi in fuori strada e, proprio con Jarno Trulli, una serie di giri (sia come passeggero sia come guidatore) con la “mostruosa” Lexus RC-F: 477 cavalli bastano per capire di che pasta è fatta questa sportiva, nata per competere con le BMW M4, le Audi RS 5 e le Mercedes C AMG. Proprio della RC F potete leggere il primo contatto cliccando qui.

 

Toyota GT86
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
159
62
23
4
22
VOTO MEDIO
4,2
4.22963
270
Aggiungi un commento
21 aprile 2016 - 14:37
Quella dietro la 86 però non e' la RC F ma la 300h. Peccato davvero non sia stata importata la RC.
Ritratto di bravehearth
21 aprile 2016 - 17:26
Alla RC F hanno dedicato un primo contatto
21 aprile 2016 - 18:58
Ho visto or ora grazie!
Ritratto di probus78
22 aprile 2016 - 08:43
davvero bella la 86 bianca con striscia rossa, ed ancor di più in rosso con striscia bianca!