Toyota i-Road: tre ruote per la città

4 marzo 2013

Questa insolita tre ruote curva come una moto. Spinta da due motori elettrici ha un’autonomia di circa 50 km.

Toyota i-Road: tre ruote per la città

UN PO’ AUTO, UN PO’ MOTO - Tre ruote, due piccoli motori elettrici, abitabilità per due persone e un’autonomia di circa 50 km. Queste le principali caratteristiche della Toyota i-Road, il veicolo che la casa giapponese presenterà al Salone di Ginevra per esplorare nuove soluzioni di mobilità urbana. Pensata appunto per i piccoli spostamenti cittadini, la i-Road è lunga 235 cm, larga 85 cm, alta 144,5 cm e con un passo di 170 cm che le permettono di ospitare due persone in tandem. Le sue proporzioni la rendono un incrocio tra una vettura e una motocicletta ma la i-Road può essere guidata senza casco ed è dotata di un abitacolo “automobilistico”.

INCLINAZIONE CONTROLLATA - Spinta da due motori elettrici da 2 kW con batterie agli ioni di litio montati sulle ruote anteriori, è in grado di percorrere circa 50 km ed è ricaricabile in tre ore attraverso una normale presa di corrente. Per bilanciare il veicolo in curva, la Toyota ha utilizzato un attuatore dell’inclinazione e degli ingranaggi sulla sospensione anteriore collegati tramite un braccio agli pneumatici. Una centralina calcola il grado richiesto di inclinazione del veicolo in base all’angolo di sterzo, alla velocità di percorrenza e alle informazioni fornite da un giroscopio. Il sistema, chiamato “Active lean”, sposta automaticamente gli pneumatici su e giù in direzioni opposte per contrastare la forza centrifuga.


Aggiungi un commento
Ritratto di MatteFonta92
4 marzo 2013 - 13:08
3
In pratica, la risposta della Toyota alla Renault Twizy. Beh, sono tutte e due dei veicoli poco convenzionali, ma questa Toyota esteticamente è più carina della Twizy, anche se io non comprerei nessuna delle due.
Ritratto di Porsche
4 marzo 2013 - 13:14
Non c'è niente da fare, la mobilità urbana urge di rivoluzioni per un'aria che è irrespirabile, e caos sempre. Secondo me questi veicoli sono il futuro (per la città e per i piccoli spostamenti). Bene.
Ritratto di ale-pescara
4 marzo 2013 - 14:42
verissimo, sono d'accordo con te ed ho questa idea da anni oramai... la smart penso sia il primo passo verso il futuro di auto a misura d'uomo il futuro infatti saranno auto: elettriche, monoposto, dal peso contenuto ma con la stessa sicurezza di un'auto normale, infatti le auto in futuro dialogheranno tra loro e la città circostante, quindi la sicurezza sarà certamente garantita (si guideranno da sole come gli aerei)
Ritratto di ale-pescara
4 marzo 2013 - 14:42
verissimo, sono d'accordo con te ed ho questa idea da anni oramai... la smart penso sia il primo passo verso il futuro di auto a misura d'uomo il futuro infatti saranno auto: elettriche, monoposto, dal peso contenuto ma con la stessa sicurezza di un'auto normale, infatti le auto in futuro dialogheranno tra loro e la città circostante, quindi la sicurezza sarà certamente garantita (si guideranno da sole come gli aerei)
Ritratto di andvolante1
4 marzo 2013 - 15:26
rivoluzione si ma con queste auto la vedo dura...50km di autonomia quasi non bastano nemmeno in città.. quando l'autonomia sarà sufficiente nelle città forse si diffonderanno molto ma secondo me l'ago della bilancia sarà come sempre il prezzo. Se saranno vendute al prezzo di un odierno scooter o poco piu(4-5.000 euro al massimo) allora si diffonderanno ma se costeranno tanto come oggi la twizy(oltre 8.000 euro) queste auto resteranno un accessorio per pochi mentre le persone normali continueranno a comprare un utilitaria a 4-5 posti normale.
Ritratto di fabri99
4 marzo 2013 - 14:25
4
Secondo me, se questo tipo di auto non costasse niente, funzionerebbbe... Cioè: piccole auto per la città, con un'autonomia accettabile per l'uso cittadino e zero emissioni... Se costassero come un motorino potrebbero sostituirlo certo, ma costano come una citycar, non come un motorino!!! Questa Toyota non mi piace molto esteticamente(preferisco la più ariosa Twizy), ma mi sembra davvero intelligente come auto, e quasi divertente con quel modo di curvare... Sembra una moto, come la Nissan Land Glider... Mi piacerebbe provarla... Comunque gli interni, oltre ad essere anonimi e banali, sono davvero molto opprimenti: sembra di essere stretti in una piccola cella sparata nello spazio... E non è un bene... Saluti ;)
Ritratto di Porsche
4 marzo 2013 - 14:51
L'argomento costo è complesso. I primi costeranno tantissimo, gli altri meno. Stiamo sempre là, se mai s'inizia mai si finisce.....
Ritratto di fabri99
4 marzo 2013 - 17:49
4
Dev'esserci qualcuno disposto a comprarla ora, ma chi lo farà sapendo che in futuro i prezzi s'abbasseranno??' Ciao ;)
Ritratto di Porsche
5 marzo 2013 - 11:47
tutte le novità in commercio hanno questo andamento, l'auto non fa eccezione. Quindi secondo me il problema è marginale. Prima o poi il prezzo del petrolio sarà così alto da far convenire anche una cosa simile, per cui è solo questione di tempo.
Ritratto di fabri99
5 marzo 2013 - 14:18
4
Speriamo di no, ma è inevitabile... Ciao ;)
Pagine