Toyota Prius atto quarto

9 settembre 2015

La Toyota ha presentato la nuova edizione della sua “ibrida”, la Prius, che sarà esposta al Salone di Francoforte.

Toyota Prius atto quarto
E QUATTRO… - A Las Vegas c’è stata la presentazione mondiale della nuova Toyota Prius (video più in basso), la quarta edizione da che nel 1997 venne introdotto questo modello destinato a fare da battistrada alla categoria delle vetture ibride. Una missione compiuta, visto che da allora nel mondo sono state vendute 3,5 milioni di Prius, e le Toyota ibride prodotte e commercializzate sono oltre 8 milioni, con una forte accelerazione nell’ultimo anno. 
 
MIGLIORAMENTO GLOBALE - Con la nuova generazione della Prius, la Toyota intende portare ancora più in alto i parametri della categoria in tema di rendimento, prestazioni, comfort e rispetto dell’ambiente, accentuando per il marchio il ruolo di riferimento per gli automobilisti e l’industria del settore. 
 
PIÙ LUNGA, PIÙ LARGA, PIÙ BASSA - La Toyota Prius 2016 si rinnova sia esternamente che nel sistema ibrido. La vettura è più lunga di 6 cm, arrivando a 454 cm, un po’ più larga (di 1,5 cm, cioè 176 cm) mentre “si abbassa” di 2 cm, limitando l’altezza a 147 cm. Il passo resta immutato a 270 cm. Ciò anche se il nuovo modello è stato sviluppato sulla nuova piattaforma TNGA, Toyota New Global Architecture, l’innovativa impostazione con cui la casa giapponese punta a migliorare l’efficienza dei telai, il comfort e il comportamento stradale. La nuova Prius è il primo modello di grande serie a utilizzare la TNGA. 
 
 
DINAMISMO E GRINTA - L’allargamento e la riduzione dell’altezza sono tali da creare una nuova percezione della vettura, più filante e più dinamica. Probabilmente la Toyota Prius sarà sempre facilmente individuabile come “la” ibrida per antonomasia, ma la sua immagine certamente ha guadagnato in personalità, ora più emozionale e accattivante, non senza un pizzico di sportività. 
 
RIVISITAZIONE SOTTOPELLE - Ma oltre agli aspetti estetici, pur importanti, l’innovativa impostazione della nuova Toyota Prius ha consentito di avere il baricentro più basso e di dare ai progettisti maggiore libertà nel definire gli interni. Il risultato è un ambiente moderno e dall’impronta tecnologica, in sintonia con il tono vagamente avvenirista dell’aspetto esterno.
 
MIGLIORAMENTI SU STRADA - Per quanto concerne la guida, la Toyota annuncia un sensibile miglioramento del comportamento stradale dovuto all’aumentata rigidità dell’autotelaio, cresciuta del 60% e alla collocazione più bassa del gruppo motopropulsore che appunto contribuisce ad abbassare il baricentro. Completano il pacchetto delle innovazioni tecniche le sospensioni di nuova progettazione, che vengono preannunciate come capaci di garantire grande controllo della vettura e ottimo comfort.
 
 
CON L’ELETTRONICA DI RIGORE - Naturalmente, nell’equipaggiamento della nuova Toyota Prius non mancheranno (a seconda dei livelli di allestimento) i vari dispositivi di assistenza elettronica alla guida, con il pacchetto Toyota Safety Sense che include il Cruise Control Adattivo funzionante con il radar, il sistema che rileva i pedoni e quello pre collisione che aiuta ad evitare gli incidenti o a ridurne le conseguenze. 
 
IBRIDO PIÙ EFFICIENTE - Il lavoro dei progettisti Toyota non ha ignorato il sistema ibrido, che pur mantenendo la stessa impostazione generale è stato rivisto in ogni sua componente alla ricerca della ottimizzazione più spinta, realizzandoli con dimensioni e pesi ridotti. E i risultati sono arrivati, se la Toyota annuncia un sensibile miglioramento dell’efficienza termica del motore arrivata al 40%, con riduzione dei consumi soprattutto negli spostamenti extraurbani. Pur senza specificare il dato con numeri (cosa che magari avverrà a Francoforte) la Toyota ha anche affermato che le batterie ibride al nichel-metallo idruro offrono una migliore autonomia e tempi di ricarica più brevi.
Toyota Prius
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
59
29
41
27
87
VOTO MEDIO
2,8
2.77778
243


Aggiungi un commento
Ritratto di TheStig_97
9 settembre 2015 - 16:36
Nettamente migliorata in tutto questa generazione di Prius. Mi piace lo stile ripreso dalla Mirai, specialmente nel posteriore dove si accenna un terzo volume che sicuramente contribuirà all'aerodinamica, fondamentale per ridurre i consumi.
Ritratto di UnAltroFiattaro
10 settembre 2015 - 23:19
Sinceramente mi piace molto di più quella attuale... Questa ha un design troppo esagerato e la coda sembra volutamente deforme. Boh ripeto quella ancora in commercio non è male questa nuova invece ha una linea assurda
Ritratto di AlexTurbo90
11 settembre 2015 - 01:17
@TheStig97 Secondo me quello che rovina un po' la coda sono quei fanali a sviluppo verticale anziché orizzontale. Però non mi convince l' abitacolo per 2 aspetti: 1) Quella plastica bianca nella parte bassa della plancia che sembra di pessima fattura già solo a guardarla (ma potrei sbagliarmi); 2) Il selettore del cambio mi sembra messo in una posizione un po' infelice. Tecnicamente nulla da ridire, la Prius è sempre stata l' ibrida per eccellenza. Spero che il motore termico sia un 1.6 "turbo-atkinson".
Ritratto di Mattia Bertero
9 settembre 2015 - 16:37
3
PRIUS. Confermo quello che avevo detto in un articolo precedente su questa Prius. Molto ma molto bella davanti, dietro non si può vedere. Tecnologia Ibrida tra le migliori e tra le più affidabili del mondo. Aggiungo che gli interni mi piacciono, hanno un'aria più ordinata rispetto a quelli della generazione precedente.
Ritratto di M93
9 settembre 2015 - 16:47
Toyota Prius 2016 - Complessivamente, contando che il design e la linea della Prius è fortemente condizionata da (tra le altre) esigenze legate alla riduzione dei consumi e dalla massima efficienza aerodinamica, il risultato finale è comunque niente male e, a mio avviso, lo si (mi venga passato il termine) apprezzerà meglio con il tempo. Frontale imho davvero riuscito, molto "affilato" e grintoso, ma non troppo estremo. La parte che mi convince meno, è il 3/4 posteriore, dove la somiglianza con la Mirai è più evidente. Interni lineari, semplici ma ordinati.
Ritratto di cris25
9 settembre 2015 - 16:54
1
Certo che chi la compra ha proprio un coraggio barbaro, è orrenda! Quella coda ripresa dalla Mirai si commenta da sola... Sinceramente evito volentieri tutta questa tecnologia se il prezzo da pagare è avere un'auto talmente orrida!!!
Ritratto di lucaruddhi
9 settembre 2015 - 16:58
Evvai! Alla faccia di chi diceva che questa generazione avrebbe avuto la strumentazione analogica... Avranno messo il bidet davanti al bracciolo per loro?Molto carina anche se ha un po' lo sguardo da topo...
Ritratto di follypharma
9 settembre 2015 - 17:07
2
non mi piace...ma non e' una auto fatta per piacere, giusto? serve a trasportarti dal punto a al punto b, bagagli compresi, con comfort e bassi consumi ed inquinamento... quindi centra l'obiettivo prefissatosi direi .. Detto questo, io non la comprerei
Ritratto di robertoGT
9 settembre 2015 - 17:24
5
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Bear Boss
9 settembre 2015 - 18:03
Ma non si dovrebbero usare certi termini mon dieu:-)
Pagine