NEWS

Toyota RAV4 plug-in: annunciati i prezzi

Pubblicato 02 dicembre 2020

La versione ibrida ricaricabile della Toyota RAV4 ha 306 CV e prezzi tra 45.500 e 49.000 euro (con incentivi). Consegne da aprile 2021.

Toyota RAV4 plug-in: annunciati i prezzi

SI PUÒ ORDINARE - La quarta generazione della Toyota RAV4 ha debuttato nel 2019 spinta dal motore full hybrid, ma sarà disponibile presso le concessionarie, da aprile 2021, anche in versione ibrida plug-in (nelle foto), ossia con batterie ricaricabili dall’esterno. La casa giapponese ne annunciato i prezzi in occasione dell’apertura degli ordini dei due diversi allestimenti. 

L’ALLESTIMENTO “BASE” - La Toyota RAV4 Plug-in Hybrid in allestimento Dynamic+, che costa 55.500 euro (sfruttando gli ecoincentivi e la rottamazione si scende a 45.500 euro), include di serie i cerchi in lega da 18’’, fari a led, vetri posteriori oscurati, apertura elettroattuata del portellone posteriore, sistema multimediale Toyota Touch 3 da 9’’ con radio DAB, navigatore satellitare e connessione senza fili dello smartphone, sedili in pelle sintetica riscaldati e sedile guidatore regolabile elettricamente con supporto lombare, e il completo pacchetto di sistemi di assistenza alla guida Toyota Safety Sense.

L’ALLESTIMENTO TOP - La Toyota RAV4 Plug-in Hybrid in allestimento Dynamic+ costa 60.000 euro (cifra che scende a 49.000 euro con incentivi e rottamazione) e aggiunge i cerchi in lega da 19’’, il tetto panoramico, i sedili in pelle (quelli anteriori ventilati), l’head-up display, il sistema premium audio JBL, la telecamera panoramica a 360° e smart rear view mirror (specchietto retrovisore con schermo e telecamera integrata sul lunotto). 

POTENZA DA VENDERE - Dal punto di vista tecnico la Toyota RAV4 Plug-in Hybrid può contare su un sistema composto dal quattro cilindri a benzina a ciclo Atkinson di 2,5 litri (aggiornato), una batteria agli ioni di litio da 18,1 kWh ricaricabile dalla rete esterna e una coppia di motori elettrici (uno all’anteriore e uno al posteriore). I complessivi 306 CV consentono all’auto di scattare da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi. Sono comunque presenti quattro modalità di guida, che consentono di sfruttare al meglio la potenza disponibile e di gestire la trazione integrale. Per quanto concerne i consumi e le emissioni la casa dichiara 100 km con 1 litro di benzina e 22 g di CO2 per km.

AUTONOMIA E RICARICA - La Toyota RAV4 Plug-in Hybrid può procedere con la spinta del solo motore elettrico per circa 75 km (98 km nel ciclo urbano), con una velocità massima di 135 km/h. Per ricaricare l’accumulatore è possibile utilizzare i due cavi standard, uno collegabile ad una normale presa domestica (sono richieste 7 ore e mezza), e l'altro, di tipo Mennekes (32A, 6.6 kW), che consente di completare una ricarica in sole 2 ore e mezza se collegato a una wallbox.

QUALCHE DIFFERENZA - A livello stilistico, la Toyota RAV4 Plug-in Hybrid si caratterizza per un fascione leggermente diverso, con delle cromature nella parte bassa, per inedite prese d’aria e per i cerchi in lega di 18 o 19 pollici (optional), anch’essi con un nuovo design. Novità anche per gli interni: c’è una nuova la stoffa dei sedili, il sistema multimediale ha uno schermo di 9 pollici e prevede l’integrazione WiFi con Apple CarPlay e Android Auto.

Toyota Rav4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
99
78
61
55
92
VOTO MEDIO
3,1
3.096105
385


Aggiungi un commento
Ritratto di lovedrive
2 dicembre 2020 - 12:26
tanta tecnologia in tante variante. ti serve un'esperto per capire quale è la giusta per te. nb. chi si lamena dello schermo buttato lì sulla panda cosa dice qua su una macchina da 45.000.00 euro? d'altronde dove si dovrebbe mettere se deve essere visto bene dal guidatore?
Ritratto di Alfiere
2 dicembre 2020 - 12:36
2
Oddio sulla panda è proprio buttato li, e oltretutto rimuove le bocchette. Qui devo dire che sempre appiccicato è, ma in maniera abbastanza decente.
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
2 dicembre 2020 - 12:37
Facile, questa non è una Fiat.
Ritratto di NITRO75
2 dicembre 2020 - 17:11
No, facile, è già nata progettata così non ha subito rimaneggiamenti successivi, indi per cui lo si poteva integrare sicuramente meglio ma non è questo l'oggetto dell'articolo.
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
2 dicembre 2020 - 12:36
Costa meno l'originale, che il re-badge della suzuki.
Ritratto di lun8
2 dicembre 2020 - 12:42
1
Devi paragonare le versioni top di gamma
Ritratto di MS85
2 dicembre 2020 - 12:42
Dipende dal confronto che fai. Qui hai due allestimenti, su Across ne hai uno che è a meta tra questi.
Ritratto di honda-domani
2 dicembre 2020 - 12:50
Susuki o toyota nn cambia nulla, sempre melma jap è
Ritratto di honda-domani
2 dicembre 2020 - 12:37
Toyota farà la fine di nokia
Ritratto di dr_watson
2 dicembre 2020 - 12:56
100 km con un litro (esagerazione) e 22 di CO2 senza contare quella utilizzata per produrre corrente.
Ritratto di RubenC
2 dicembre 2020 - 13:21
1
Vero che i dati delle plug-in sono sempre un po' strani, però non ha senso calcolare anche l'impatto della produzione di energia elettrica perché varia troppo da caso a caso (e se la mia zona ha un mix energetico diverso da quello del Paese in cui sono stati fatti i rilevamenti? e se ho i pannelli solari? e se carico da un gestore piuttosto che da un'altro?). Quindi, quella parte di inquinamento esiste ma sarebbe troppo complesso includerla in quei calcoli.
Ritratto di v8sound
2 dicembre 2020 - 16:32
Invece ha senso, eccome. Basta che usi il dato medio nazionale, la rete elettrica è tutta interconnessa, le emissioni non hanno frontiere e se ne fregano del tuo contratto di fornitura. Se carichi dal fotovoltaico ci sarebbero poi dei distinguo, non sempre è a Zero Emissioni come si sarebbe portati a pensare.
Ritratto di GiovanniC
2 dicembre 2020 - 17:21
Non capisco perchè dovrei usare il dato medio nazionale, come se l'Italia fosse il centro del mondo. Se poi guardiamo i nostri vicini come l'Austria scopriamo che riescono a coprire praticamente l'intero fabbisogno usando fonti rinnovabili.
Ritratto di v8sound
3 dicembre 2020 - 07:21
@ RubenC @GiovanniC. Mi sbaglio o qui siamo in Italia? Se ricarico lo faccio usando energia della nostra rete nazionale, non quella dei paesi vicini. Ripeto, la rete elettrica nazionale è interconnessa (salvo casi particolari) quindi non c'entra nulla che in una determinata zona il mix sia più favorevole in altre meno. La nostra rete elettrica deve essere considerato un sistema unico, perché è così... le varie stazioni di produzione lavorano in modo sinergico, non in stand-alone... dove il totale energetico prodotto è dato in quotaparte da fonti fossili e da rinnovabili, a prescindere dall'ubicazione degli impianti di generazione. Per questo, anche per le imprese venditrici di energia Green, in realtà cambia poco o nulla sul lato pratico: non è che ad ogni nuovo contratto aumentino la produzione green e diminuiscano una pari energia da fonte rinnovabile... è solo una questione commerciale, ma dal punto di vista energetico non cambia nulla, perché l'energia invenduta viene comunque ceduta in rete e concorre, allo stesso modo di quando è acquistata dall'utenza, a mantenere il mix energetico ad un determinato valore. Magari l'utilità sta' nel fatto che queste aziende green investano parte degli utili per realizzare nuovi impianti. Tornando alle auto, alle emissioni equivalenti, è chiaro che non può essere il costruttore a dichiararlo avendo ogni paese un determinato mix, infatti si và da 0 a 800 gr di CO2 per ogni kilowattora dalla spina, noi siamo sui 290 pur avendo quasi il 50% di rinnovabile. Ma ognuno di noi può benissimo valutare il valore delle emissioni equivalenti, basta prendere il dato medio nazionale del proprio paese.
Ritratto di v8sound
3 dicembre 2020 - 07:24
* e diminuiscano una pari energia da fonte NON rinnovabile...
Ritratto di v8sound
3 dicembre 2020 - 07:26
Aggiungo un ulteriore aspetto: il fatto che noi importiamo una parte di energia elettrica dall'estero è già tenuto in considerazione su mix energetico nazionale.
Ritratto di RubenC
3 dicembre 2020 - 08:37
1
Ma non capisco perché non ti basta guardare il consumo in elettrico, tanto per ciascuno la quantità di CO2 emessa per kWh è costante. Così non si mischia l'inquinamento "inevitabile" del motore termico con quello dell'energia elettrica che è molto più variabile. Poi, sono d'accordo che questi dati delle plug-in siano una confusione assurda. E' anche per questo motivo che ritengo che il plug-in sia un sistema troppo complesso per durare nel lungo termine (20-40 anni).
Ritratto di RubenC
2 dicembre 2020 - 17:56
1
Non ho detto che non ha senso, ma che è molto complesso da calcolare e può essere totalmente inutile per molte persone (chi carica col fotovoltaico o usa gestori che sfruttano energia pulita). Comunque, se ti interessa questo problema basta guardare i dati di consumo di energia elettrica e scegliere quella con il consumo energetico più basso. Quindi, è un po' una polemica inutile.
Ritratto di yumak
4 dicembre 2020 - 10:23
1
Se per me quasi tutte le Plug-in farebbe 200,300 km per litro perchè mi basta al giorno massimo 30/40 km con full EV, vedrò benzinaio solo quando faccio la gita o la vacanza.
Ritratto di duracell
4 dicembre 2020 - 13:51
se te la carichi nel tuo box devi sapere che la ricarica (abbastanza bassa ), la si paga e come.
Ritratto di yumak
5 dicembre 2020 - 15:18
1
Ma dicono che se carichi di notte spendi poco? Approposito luce di mio box collegato a mio contatore di casa per ciò non ho problemi ma chi ha box con luce condominiale come fanno? Nessuno non mi risponde,
Ritratto di yumak
5 dicembre 2020 - 15:19
1
Basta mettere contatore
Ritratto di duracell
7 dicembre 2020 - 14:36
Esistono dei contatori sx per ogni utenza che indica il consumo di ogni utenza in più del consumo costante . Però se la luce è solo per le lampade senza quella interna ai box allora la cosa è più complicata . Bisogna in tutti i modi portare alimentazione 220V nel box Usando sempre il famoso contatore
Ritratto di Ligos
30 maggio 2021 - 11:55
Dipende. Io sono fuori casa dalle 9 alle 20 e 30 e Enel mi da possibilità di non pagare la corrente dalle 23 alle 7 e 30, festivi 24 ore ma pagando il doppio nelle ore intermedie ma tanto in quelle ore non sono a casa
Ritratto di Mark R
2 dicembre 2020 - 17:16
Vero, i dati sono fuorvianti. Non si conta la CO2 emessa per produrre ogni kWh... Ma allora perchè non contiamo anche quella emessa per far arrivare 1L di benzina o diesel nel serbatoio della nostra auto a partire dall'estrazione del petrolio??
Ritratto di Andre_a
2 dicembre 2020 - 20:41
9
Sulla CO2 non mi esprimo, ma i consumi così dichiarati non hanno oggettivamente senso. 100 km/litro non mi dicono niente, sarebbe meglio dichiarare l'autonomia elettrica e il consumo di benzina mantenendo la carica costante.
Ritratto di Meandro78
2 dicembre 2020 - 20:51
Il problema, con la truffa plug-in, è proprio il processo omologativo. Le acquistano le flotte per gli sgravi aziendali. Poi i fruitori le useranno come normali ibride, che però sono più pesanti e meno efficienti.
Ritratto di Mark R
2 dicembre 2020 - 22:22
Ma infatti io l'ho ri-sottolineato che erano fuorvianti. Il fine del mio commento era sulla CO2...
Ritratto di RubenC
2 dicembre 2020 - 22:23
1
L'unico senso che hanno questi valori è che permettono di confrontare le varie plug-in fra loro, ma non le plug-in con altre motorizzazioni.
Ritratto di Mbutu
3 dicembre 2020 - 00:26
In realtà, neppure fra di loro. Perché l'omologazione viene utile confrontandola con il proprio stile di guida. Mentre con le plug-in è più importante l'utilizzo.
Ritratto di RubenC
3 dicembre 2020 - 08:30
1
In realtà, dato che sono valori misurati secondo lo stesso (per quanto non realistico) ciclo, permettono di stabilire se una plug-in è più o meno efficiente di un'altra. Questo intendevo.
Ritratto di Andre_a
3 dicembre 2020 - 09:55
9
@RubenC: è troppo semplificato: una petroliera con una grossa batteria può dichiarare gli stessi consumi ed emissioni di un'auto efficiente con batteria piccola, ma sono due auto diverse adatte a una clientela diversa. Secondo me, questo sistema può andare bene per il fisco, ma tra gli acquirenti crea solo confusione.
Ritratto di Mbutu
3 dicembre 2020 - 10:56
RubenC, insomma. Come dice anche andre_a, il dato è influenzato dalla dimensione della batteria più che dall'efficenza del sistema.
Ritratto di RubenC
3 dicembre 2020 - 11:07
1
No, ma io non mi riferisco ai km di autonomia, ma al consumo elettrico in Wh/km
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 09:05
Questo varrebbe anche per vetture non plug-in Mbutu. Tra di loro le phev sono facilmente confrontabili. Effettivamente non sono confrontabili con vetture più tradizionali. E in fondo forse non è nemmeno così necessario, se lo vediamo lato cliente.
Ritratto di Mbutu
3 dicembre 2020 - 11:24
MS85, nel mio messaggio avevo tagliato un pezzo. "è più importante l'utilizzo della batteria". Nelle plug in il fatto di ricaricare o meno la batteria va quasi ad azzerare ogni differenza nello stile di guida, nel tipo di percorso o nell'efficenza del sistema quando calcoli il consumo del carburante. E viceversa la stessa vettura, guidata nello stesso modo sullo stesso percorso con abitudini di ricarica differente otterrà risultati estremamente variabili.
Ritratto di ste74
3 dicembre 2020 - 08:45
Il consumo dovrebbe essere calcolato da carica massima-serbatoio pieno fino a scarico completo-serbatoio vuoto: il resto è fuffa!
Ritratto di duracell
3 dicembre 2020 - 09:02
Scusami e ciao innanzi tutto . L'acquirente che si impadronisce di questo mezzo secondo TE pensa ai consumi ? Per me no ! in primis spera che per 5 anni gli venga tolto il bollo di proprietà , avere PARCHEGGI AREA BLU nella città dove è residente , e poi se c'è risparmio sui consumi trattasi di 306 CV ben venga. Tutto questo sì intende ai veicoli ibridi RAV 4 come tema delle origini di inizio commento.
Ritratto di Andre_a
3 dicembre 2020 - 09:57
9
@duracell: guardala anche dal lato opposto: chi è interessato a un SUV da 300 cavalli e non bada ai consumi si prende una RAV4?
Ritratto di emergency
3 dicembre 2020 - 10:01
Auto per grandi aziende utilizzo prettamente a piazzisti e rappresentanti.
Ritratto di honda-domani
3 dicembre 2020 - 14:26
Per me è un auto da tassinari
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 09:06
Sarebbe bello se fosse possibile.
Ritratto di v8sound
3 dicembre 2020 - 07:30
@ Mark R. Vero, ma siamo alke solite... Anche per le emissioni da produzione di energia elettrica si tiene conto di quelle per generazione, perché non considerare anche l'estrazione del carbone, gas metano, ecc.?
Ritratto di Mark R
3 dicembre 2020 - 12:36
@v8sound: Si vero, ma quello lo possiamo definire come comune denominatore per la maggior parte dei casi.. Come è vero che per trasportare energia elettrica si ha un impatto ambientale praticamente nullo (dato che comunque ci sono le perdite e su questo se n'è già parlato in altri articoli dove ho riportato le %li) se confrontato con quello degli idrocarburi dove si brucia carburante per trasportarne altro senza contare gli altri fattori inquinanti come il materiale di consumo (gomme, ricambi, etc etc). Stessa cosa dicasi durante l'utilizzo del mezzo. Son sempre le solite argomentazioni, inutile ripeterle ogni volta.
Ritratto di honda-domani
3 dicembre 2020 - 14:27
Allora mark r quando cambierai quel vecchio cassone della tua vecchia prius euro 4. Ormai inquinerà come una caldaia a gasolio
Ritratto di RubenC
2 dicembre 2020 - 13:32
1
Prezzi altini... anche se le prestazioni sono sicuramente valide.
Ritratto di honda-domani
3 dicembre 2020 - 14:28
Cosa ti fai delle prestazioni su un'auto del genere che alla prima curva si ribalta?
Ritratto di duracell
2 dicembre 2020 - 13:49
Non si può sparlare della TOYOTA di che modello sia è sempre tra le più complete di tutto ed è una pur sempre Toyota . L'unico neo è il prezzo ma ci può stare se parliamo della 2500 ma se volessero montarci e fare bella figura , il 2000 della corolla sarebbe più che sufficiente.e sono convinto che i prezzi sarebbero più abbordabili.
Ritratto di NITRO75
2 dicembre 2020 - 17:17
Concordo pienamente e non capisco perchè non lo facciano. Come fatto per Yaris con il vecchio 1500 che ha lasciato il passo al nuovo 1500 3 cilindri, con la cessione del modello a Suzuki potevano dismettere a loro il powertrain con il 2500 e riservarsi per il modello marchiato con i tre ellissi il nuovo 2000 della Corolla. Mistero.......
Ritratto di duracell
2 dicembre 2020 - 13:56
Non sono sufficienti i cavalli che ha l'ibrido con ricarica autonoma ? La plug-in con i suoi 306 cv dove si vuole andare ? finito il gioco del bollo gratis per i primi 5 anni poi rideranno o piangeranno.Lo so che si paga sulla potenza del termico ma è pur sempre un 2500 !!!
Ritratto di MS85
2 dicembre 2020 - 17:06
I 306 cavalli sono sicuramente più di quelli di cui la maggior parte delle persone avrà bisogno, è vero. Ma d'altra parte essendo garantiti dalla presenza dei due motori elettrici sono sostanzialmente gratuiti, a quel punto tanto vale metterli. Il bollo sei circa sui 400 annui. Hai in sostanza le prestazioni di una F-Pace, con un po' più di un migliaio di euro in meno di bollo all'anno (a partire appunto dal quinto anno).
Ritratto di Vincenzo1973
2 dicembre 2020 - 14:05
va detto che le batterie delle plug-in diventano sempre piu performanti. nel 90% degli spostamenti bastano e avanzano i 75 km di autonomia delle batterie
Ritratto di GiovanniC
2 dicembre 2020 - 17:23
Non è che le batterie diventano più performanti, semplicemente ci mettono batterie più capienti, qua parliamo di ben 18,1 kWh, cioè più di una Smart elettrica del 2012-15.
Ritratto di Vincenzo1973
2 dicembre 2020 - 18:17
vanno di pari passo. la macchina e' grande e spazio "lo trovano" per stiparle, vero anche che stanno migliorando le prestazioni. una cosa analoga su macchina bassa farebbe molto meglio.
Ritratto di Mbutu
2 dicembre 2020 - 14:25
75 km di autonomia sono veramente ottimi. Come ottimo è il collaudato powertrain. Però il salto di prezzo rispetto alla versione full Hybrid è decisamente importante.
Ritratto di GiovanniC
2 dicembre 2020 - 17:26
È un SUV da 306 cv, non si può minimamente paragonare alla ibrida base.
Ritratto di Claus90
2 dicembre 2020 - 15:10
Mai visto una RAV-4 a questi prezzi è per sempre generalista, può anche darsi che si tratti di una top di gamma, i contenuti ci sono poi toyota è ambasciatrice di questa tecnologia da decenni, anche se la concorrenza oggi è alla pari, mi sarei aspettato da toyota un plus che l'avrebbe distinta un gradino sopra tutti ma non è cosi. Con 50 mila euro di budget c'è di meglio da valutare altro che un anonimo RAV-4.
Ritratto di marcoveneto
3 dicembre 2020 - 08:13
Concordo, anche secondo me 50mila (con incentivi) è un tantino esagerato...
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 09:16
Con quale PHEV lo confronti?
Ritratto di duracell
3 dicembre 2020 - 09:28
Con la SUBARU XV e -boxser . Fantastica consuma poco ha 150 cv + 17 tot. 167 veloce e molto sicura con una tenuta che fa sfigurare le vetture da strada .
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 18:35
Ma io chiedevo con che PHEV la confrontava.
Ritratto di duracell
3 dicembre 2020 - 18:46
Va su internet e scriva veicoli elettrici PHEV ...hai l'imbarazzo delle scelte di tutto di più . CMQ negli stati uniti ed è pronta per essere importata qui in ITALIA c'è la plg.in della xv della SUBARU .
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 18:49
Sto semplicemente cercando di capire se si stanno paragonando mele con mele. Al momento mi sembra di capire che si stanno paragonando mele con levachiodi.
Ritratto di marcoveneto
3 dicembre 2020 - 19:30
3008 Hybrid4? 53 mila di listino quindi con incentivi si scende a 43 (ipotizzo, non conosco bene il discorso incentivi)... Sono sempre 7 mila euro di differenza con la top di gamma di questo rav4 .. Altrimenti opel grandland Hybrid, stesso power train Della Peugeot, a prezzo inferiore immagino..
Ritratto di marcoveneto
3 dicembre 2020 - 19:32
L Opel grandland x hybrid 4 è a 48mila..sempre tanti.. Ma si parla prezzo di listino. 12 k di differenza con la rav 4 top di gamma da 60 mila.
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 22:03
Ecco, se già iniziamo a parlare delle PHEV PSA siamo già più vicini come concetto. Sul listino sono effettivamente più convenienti. Se fai la tara sull’autonomia e aggiungi i contenuti che sono di serie su un RAV sono sostanzialmente allo stesso livello. È il solito problema coi listini, sulla carta sembra che basti guardare i due prezzi sulla prima riga. In realtà ci sarebbe bisogno di valorizzare il tutto.
Ritratto di marcoveneto
3 dicembre 2020 - 22:31
Sono le uniche vere concorrenti che mi vengono in mente..non so questa giapponese cosa offra in più (un po' più di autonomia certo), però dubito che le 2 PSA siano spoglie con un prezzo così...
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 22:41
Sì sono le uniche confrontabili di fatto al momento. Per allinearti all’entry di Rav, guardando le cose principali e prendendo come benchmark Peugeot, devi aggiungere vernice, portellone posteriore, regolazioni elettriche dei sedili, credo retrovisori ripiegabili, caricatore wireless e presa 220, onboard chargher, più cosette minori, andando a memoria. I contenuti del top di gamma Rav invece non credo siano disponibili lato 3008.
Ritratto di marcoveneto
4 dicembre 2020 - 07:36
Gli specchi ripiegabili credo siano di serie anche sulla francese, il resto non so...Comunque facendo due conti, con meno di 60mila si prende una Lexus RX450h, e questa RAV 4 sparisce dato che si tratta di un suv di ben 2 segmenti più alti (ok la tecnologia non è PHEV però era per far capire il costo un po' altino del RAV plug in)
Ritratto di MS85
4 dicembre 2020 - 14:22
Permettimi ma la vedo dura, con un listino che parte da 73k€.
Ritratto di marcoveneto
4 dicembre 2020 - 15:00
Ti dico ciò guardando i prezzi su Autoscout...Ce ne sono varie RX450h, km 0, sotto i 60k....Tra le due non avrei dubbi (ok si parla di prezzo reale vs prezzo di listino, però era per far capire che cosa si può prendere per 60k).
Ritratto di MS85
4 dicembre 2020 - 15:06
Ah ok, tu confronti usato e nuovo. A posto.
Ritratto di marcoveneto
4 dicembre 2020 - 15:09
Se per te usato e km 0 sono la stessa cosa... siamo in bolla... Comunque a 60k cosa prenderesti? Una semplice rav4 o la suv ammiraglia del gruppo premium?
Ritratto di MS85
4 dicembre 2020 - 16:45
Non essendo particolarmente sensibile al fascino dei badge, guarderei quelli che sono i miei bisogni. Se ho bisogno di un SUV da 4 metri e 90 e ho un garage in cui riuscire a metterlo, se non mi interessa averlo plug-in, se non mi fa differenza pagarlo una decina di migliaia di euro in più (oltre a non confrontare in genere usato e nuovo, non confronto transfer con list), se non mi importa più di tanto la possibilità di scegliere il colore quando compro un mezzo che si presume di lusso o se lo trovo del colore che voglio, allora sì, potrei valutare un RX al posto di un RAV.
Ritratto di marcoveneto
4 dicembre 2020 - 18:21
Oh viva la sincerità :) Ps "km zero" vuol dire nuovo ma già immatricolato, non usato.
Ritratto di duracell
4 dicembre 2020 - 14:31
Condivido ,la LEXUS RX 450h è imparagonabile con la RAV 4 quest'ultima sparisce.
Ritratto di MS85
4 dicembre 2020 - 14:37
Beh a questo punto confrontiamo anche l'RX con una Urus,
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
2 dicembre 2020 - 15:56
Com'è che si chiamano i 2 allestimenti??? Allestimento base Dynamic+, top Dynamic+.
Ritratto di Terex70
2 dicembre 2020 - 18:05
2
Purtroppo a gasolio non la fanno più, perché con un diesel ultima generaziine come dio comanda sarebbe stata l'ideale sostituta del vecchio disco. Ho fatto una piccola prova di una mezz oretta con quello di un amico di club che e da qualche mese propietario di un 2.5 222v E-CVT Bella e valida in ogni situazione. Dotata di praticamente tutto ciò che serve e, a seguito di un controllo visivo dove normalmente non si guarda mai, assolutamente di qualità e altrettanto ben fatta. Peccato quel cambiaccio... A parte questo, ha cmq doti di mobilità su terreni difficili, davvero lodevoli. Ma come ripeto, un benzina anche se aiutato,proprio no. Terex.
Ritratto di ziobell0
2 dicembre 2020 - 18:36
306 cv per l'utente medio di un rav 4 non saranno pochini ... ... ??
Ritratto di lucaconcio
2 dicembre 2020 - 18:58
2
Bell'oggetto. E' quasi una full electric, se consideriamo che 18 kWh sono la capacità della batteria di una Smart elettrica (vero che questa è giocoforza più pesante, ma è anche molto più grande), con la differenza che la Smart è un oggetto con cui puoi andare solo in città, mentre questa è una vera automobile
Ritratto di kore74
2 dicembre 2020 - 20:43
A me non piace proprio. Trovo le linee esasperate. Come anche sulla Honda Civic. Penso sia un po' lo stile giapponese. Per me, almeno esteticamente,si salvano solo le Mazda. Sono quantomeno più armoniche. Anche la nuova Juke non mi dispiace. Se magari ampliassero la gamma motori, non sarebbe male. Poi, per carità, ognuno ha i propri gusti.
Ritratto di andrea120374
2 dicembre 2020 - 21:29
2
È sempre brutta da vedere va bene i contenuti ma prezzo e estetica portano a valutare altro
Ritratto di Jimgoose
2 dicembre 2020 - 22:24
50k (con incentivi), x un sedere senza il buco,si vota da sè
Ritratto di Horizon2020
2 dicembre 2020 - 22:28
Ma secondo voi non si riesce a svecchiare il parco circolante perché già le diesel da 30mila euro familiari costavano troppo, ed ora uno dovrebbe spenderne 50mila ed impiccarsi per una schifosa auto media????? Ma questi son fuori domani tolgo il dpf e vado di tubo dritto e fan... o a Greta e sto sistema che vuole il ceto medio impiccato per una rav4
Ritratto di RubenC
3 dicembre 2020 - 16:44
1
Come se "il sistema" di obbligasse a comprare questa Toyota/Suzuki.
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 18:39
Non obbliga i consumatori a comprarle, ma dal momento che obbliga i costruttori a immatricolarle (in alternativa, non in più rispetto ad altro), di fatto anche i clienti tra un po' avranno l'alternativa tra questo o l'usato.
Ritratto di RubenC
4 dicembre 2020 - 09:12
1
Esistono modelli ben più convenienti, sia PHEV che elettrici puri.
Ritratto di MS85
4 dicembre 2020 - 14:31
Certo, purtroppo ancora non con autonomie confrontabili, nè con gli stessi livelli di emissioni. Ma il principio di base rimane quello: non siamo il un mercato basato su domanda e offerta. E nessuno dei due lati opera secondo logiche di incontro con l'altra.
Ritratto di Flynn
2 dicembre 2020 - 22:45
Quint’essenza dell’auto inutile. Hanno già un valido Full Hybrid, che te ne fai di un benzina con la prolunga?
Ritratto di MS85
3 dicembre 2020 - 09:09
Svolge in gamma lo stesso compito che svolgono le BEV: riduce le tasse per il costruttore. Dobbiamo uscire dalla mentalità per cui il mercato è fatto da incontro di domanda e offerta. Ormai il mercato è fatto dall'adeguamento alle norme.
Ritratto di duracell
3 dicembre 2020 - 06:04
Il sistema plug-in non ha senso se si pensa di essere sempre obbligati a fornirci nella rete esterna . L'ibrido comune come la corolla o la vecchia autista è fantastica . Ora mi sono regalato la subaru XV e - boxer , nella sua categoria nn ha rivali sul mercato .
Ritratto di RubenC
3 dicembre 2020 - 08:38
1
Non sei obbligato a ricaricare, ma se lo fai risparmi e inquini meno.
Ritratto di emergency
3 dicembre 2020 - 09:12
Mi aspetto di vedere e toccare la nuova Tucson " evoluzione della specie "
Ritratto di duracell
3 dicembre 2020 - 09:24
Senza dubbio sarà una buona vettura come d'altronde lo sono tutte le Coreane e le conosciutissime giapponese .
Ritratto di honda-domani
3 dicembre 2020 - 14:29
Emergency ti puoi permettere solo una Hyundai
Ritratto di Laf1974
3 dicembre 2020 - 09:24
Troppo cara e quel TV color sul cruscotto è inguardabile
Ritratto di emergency
3 dicembre 2020 - 09:28
Effettivamente potevano ingentilirlo senza manopole a destra e sinistra vecchio stile va bhe l'hanno imbruttita notevolmente infatti in giro si vedono moltissime Yaris ma di Rav 4 neppure l'ombra.
Ritratto di duracell
3 dicembre 2020 - 09:33
Considerando che la TOYOTA tanto di capello sia come meccanica che rifiniture . Qui si va dal bello senza discussione a l'inguardabile.
Ritratto di NITRO75
3 dicembre 2020 - 09:51
Be se permetti tra Yaris e Rav4 ballano 20000 euro, e poi sinceramente è più logico che ci siano più utilitarie che mastodonti come il Rav.
Ritratto di duracell
3 dicembre 2020 - 09:30
Condivido : A me non piace ne dentro e ne fuori !!!
Ritratto di ELAN
4 dicembre 2020 - 12:29
1
Larf74 voleva essere sarcastico.
Ritratto di giangibus
3 dicembre 2020 - 09:41
Prezzo alto ma qualità e affidabilità Toyota indiscutibile e come sempre al top, gli altri possono accompagnare solo. PLug-in hybryd ultimo vero passo verso una elettrificazione massiva di tutti i veicoli di prossima generazione con buona pace dei nostalgici del motore a ciclo otto o dei fetentissimi diesel.
Ritratto di Horizon2020
3 dicembre 2020 - 11:49
Ma queste pillole di saggezza inutile le devi dispensare gratuitamente?
Ritratto di duracell
3 dicembre 2020 - 18:15
La pillola la devi usare per altre cose ,....non per commentare le macchine sapientino .
Ritratto di duracell
4 dicembre 2020 - 13:59
Non ne voglio più parlare basta ; Per concludere la mia opinione forse nn interessa nessuno però boccio sempre le vetture con il sistema PHEV . Promuovo tutte le ibride indistintamente e le full elettriche . queste saranno le più gettonate nel futuro imminente.
Ritratto di emergency
4 dicembre 2020 - 14:06
Non è l'argomento giusto, ma secondo voi sapienti, avere un auto con motore endotermico e motore elettrico non è un dispendio di energia elevato al quadrato?
Ritratto di duracell
4 dicembre 2020 - 14:27
Per favore .
Ritratto di emergency
4 dicembre 2020 - 14:34
Si esprima pure in italiano lo capisco ancora
Ritratto di MS85
4 dicembre 2020 - 14:33
Dipende dall'uso che ne fai. Così come un martello non è meglio o peggio di un cacciavite. Dipende se devi avvitare qualcosa o piantare un chiodo.
Ritratto di ppaolo45
5 dicembre 2020 - 17:58
2
Espertoni, dove siete? C'è chi confronta usato con nuovo, auto con motore termico 1.6 ciclo otto dal 30% di rendimento con auto con motore 2.5 hutchinson dal 41% di rendimento (ma sapete cosa significa?), chi dice che un'auto che ora ha tutto di serie, ma proprio tutto, è come un'auto che costa di meno, ma senza tutti gli ADAS ormai offerti anche sulle piccole toyota. L'invidia sociale è veramente una brutta bestia, non consente di apprezzare chi vince una gara o chi è più bravo a fare ciò che non sappiamo fare ed in queste pagine fa parlare qualcuno che di un'auto bella, robusta, moderna, appagante, sicura e soprattutto affidabile non ha il coraggio di dire: mi piacerebbe ma non ho 50.000 euro per comprarla. Fate solo pietà, e non preoccupatevi che quelli che se la possono permettere, come d'altronde le vare BMW, Mercedes ecc., se ne sbattono completamente e se la comprano e potete solo vederli passare, stando a bordo della vostra pandina o tipo, oppure Dacia.
Ritratto di Flynn
5 dicembre 2020 - 19:04
È un problema se dico che pur permettendomela non la prendo nemmeno in considerazione?
Ritratto di ppaolo45
5 dicembre 2020 - 20:38
2
e che vuol dire, io allora penso alla plug in Mercedes, forse a quella BMW, quindi? Resta il fatto che Ibrido vuol dire Toyota, e non lo dico io, basta leggere ogni tanto Quattroruote, Al volante, Motori .... ecc
Ritratto di Flynn
6 dicembre 2020 - 09:25
Vuol dire che tanti, come me considerano l’ibrido un sistema inutile e sorpassato , ancora di più se plug-in. Scusa ma parlare di invia sociale per quest’auto lo trovo un tantino fuori luogo.
Ritratto di ppaolo45
6 dicembre 2020 - 12:43
2
si, come i soldi che servono a comprarli. Poi ibrido sorpassato, mah!. E da chi? Dall'auto ad idrogeno? non ce n'è. dall'auto elettrica? Forse in California, o in Scandinavia, non certo in Italia. E poi comunque le elettriche non sono proprio per tutti con quello che costano. Dai tieniti la tua Fiat o Dacia o Skoda, ma lascia perdere le auto serie
Ritratto di Flynn
6 dicembre 2020 - 13:11
Dovresti prendertela un po’ meno, rispettare le opinioni altrui ed essere un po’ più realista. Pensi veramente che un Suv con interni mediocri , un peso da carro armato e consumi da diesel possa generare invidia?
Ritratto di ppaolo45
7 dicembre 2020 - 08:39
2
No, veramente io non me la prendo affatto. Io non ho problemi nel decidere quale comprare, se questo o un Bmw o il Mercedes. Noto solo che ormai quando si deve commentare una auto da 50.000 euro, invece di parlare di gusti personali, magari non condivisibili ma personali, si leggono solo post di persone che affermano che è meglio la loro Skoda o Fiat, come se una auto da 10 o 15 mila euro fosse paragonabile con una da 40 o 50. Noto solamente che quando l'uva non è raggiungibile si dice che non è matura. Ci vorrebbe un po' di onestà intellettuale, ma non è da tutti. Quando ero giovane morivo per la Mustang ma non avevo i soldi, oggi potrei comprarla ma non è più per me, quindi auto comode, ma non dico che un Urus o una Cayenna fanno schifo, dico solamente che non sono alla mia portata, ma sono belle.
Ritratto di Flynn
7 dicembre 2020 - 10:36
Bhe Paolo, sotto questo aspetto hai pienamente ragione. In fondo basta vedere Audi quanti commenti negativi prende. Tuttavia si parlava di ibrido e per di più ’ plug in . Volevo farti notare che e’ una soluzione che può essere tanto valida per alcuni quanto inutile per altri. Visto cosa sta bollendo nelle pentole delle varie case mi aspetto a breve un successo dell’elettrico.
Ritratto di ppaolo45
7 dicembre 2020 - 11:07
2
Magari! Ma non dipende da loro, ma dalle infrastutture di ricarica insufficienti e dal fatto che se devi fare 700 o 800 Km e non usarle solo in città o sul Gra o sulla tangenziale, allora sono problemi seri.
Ritratto di duracell
7 dicembre 2020 - 14:26
E fai bene !
Ritratto di duracell
2 giugno 2021 - 06:58
Non mi convince a pieno non tanto il motore , ma la cilindrata 2.500 è sprecata il 2000 sarebbe più che sufficiente..... più moderno e sicuro .
Ritratto di DanieleRM
25 gennaio 2022 - 09:40
Ma di quali incentivi parla? Per il 2022 gli incentivi statali per le auto elettriche non sono previsti...nemmeno per installare la Wallbox