Toyota

Toyota
Rav4

da 34.550

Lungh./Largh./Alt.

460/186/165 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

580 litri

Garanzia (anni/km)

3/100.000
In sintesi

La quinta generazione di questa suv medio-grande è disponibile soltanto in versione ibrida. Per la Rav4 l'accoppiata dei motori è fra un 2.5 a benzina e un'unità elettrica (alimentata da una batteria nichel-metallo idruro) che, insieme, sviluppano 218 CV. I modelli a trazione integrale prevedono un secondo motore elettrico, che muove le ruote posteriori. In questo caso, la potenza complessiva cresce di 4 cavalli. I tagli "decisi" della carrozzeria tutta spigoli (disponibile anche bicolore) e il frontale traforato di prese d'aria danno grinta. Il carattere dell'auto, però, è rilassato. I cavalli sono parecchi, ma docili e si apprezzano più per la loro omogeneità di funzionamento che per la verve. Una caratteristica che risponde alle esigenze di un'auto da famiglia, che fa del comfort il suo punto di forza. Ad andature tranquille i motori garantiscono una marcia morbida, cui si aggiunge il buon lavoro delle sospensioni nell'incassare le buche e quello dell'isolamento acustico: tiene lontani dalle orecchie dei passeggeri i rumori. Se si chiede un po' di sprint, il rollio accentuato e l' "effetto scooter" generato dal cambio a variazione continua di rapporto (fa schizzare in alto il regime di rotazione del motore termico senza ottenere migliori prestazioni), sconsigliano andature "allegre". Rifinito con buona cura (riuscito il rivestimento in finta pelle per la plancia) l'abitacolo è molto spazioso: anche in tre sul divano non si sta male. Comoda anche la posizione di guida rialzata ma, nel muovere il volante, il bracciolo fra i sedili può essere d'intralcio per il gomito. La strumentazione parzialmente digitale è chiara, completa e i comandi sono piuttosto intuitivi (pratiche la maxi manopole del climatizzatore nella consolle). L'impianto multimediale, però, è privo di Android Auto e Apple CarPay. Note positive dal bagagliaio: offre spazio a volontà e si può sfruttare al meglio.   

Versione consigliata

La meccanica ibrida (garantita 10 anni) è una sola, declinata nelle versioni solo a trazione anteriore o 4x4. Per gli allestimenti c'è più scelta ed è, soprattutto, una questione di gusti. Il motivo è presto detto: quello meno costoso comprende già tutto l'indispensabile, compresi aiuti alla guida come il monitoraggio dell’angolo cieco nei retrovisori e la frenata automatica d’emergenza: può “vedere” i ciclisti e, anche in assenza di luce, i pedoni.

Perché sì

Comfort. L'auto è ben insonorizzata e filtra a dovere buche e tombini.

Dotazione di sicurezza. Aiuti alla guida come la frenata automatica d'emergenza sono di serie.

Spazio. L'abitacolo è grande e il baule pure.

Perché no

"Effetto scooter". In certe situazioni il cambio fa girare a regimi troppo elevati il motore, che si sente.

Bracciolo. Quello fra i sedili è alto e può essere d'intralcio nella guida.

Portaoggetti. Nemmeno uno è dotato di bocchetta collegata al climatizzatore.

GLI INTERNI
Toyota Rav4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
39
26
29
23
VOTO MEDIO
3,3
3.29114
158
Photogallery
Le promozioni attive
Toyota Rav4 Hybrid Active a 250 euro al mese
Toyota Rav4 con finanziamento "Pay per Drive" a € 29.950.
Prezzo scontato a € 29.950
Prezzo di listino € 34.550
-13%