NEWS

La Toyota Supra esce allo scoperto

8 settembre 2016

In previsione del debutto nel 2018 della Toyota Supra, sviluppata su una piattaforma condivisa con la BMW, sono iniziati i collaudi su strada.

La Toyota Supra esce allo scoperto

ARRIVA NEL 2018 - Se ne parlava ormai dal 2012 e ora finalmente si mostra su strada per la prima volta. La quinta generazione della Toyota Supra, erede di una dinastia estinta nel 2002,  inizia i collaudi in previsione del debutto previsto nel 2018. Un primo esemplare dell’auto è stato fotografato coperto con pesanti camuffature, sotto alle quali si intravedono le proporzioni di base. Le immagini pubblicate da Caranddriver mostrano una vettura a due posti, slanciata e dalle dimensioni tutto sommato compatte, che riprende alcuni elementi del prototipo Toyota FT-1 (qui sotto), al quale si ispirerà l'aspetto definitivo.

PROGETTO NIPPO-TEDESCO - Lo schema meccanico della Toyota Supra del 2018 sarà a motore anteriore e trazione posteriore, come nella migliore tradizione di questo modello. L'ossatura è stata sviluppata in collaborazione con la BMW che la userà per l'erede della Z4, anch'essa attesa fra circa due anni. L'apparentamento permette alle due case di condividere una parte dei costi di sviluppo rendendo possibile mettere in produzione due modelli che altrimenti non sarebbero esistiti. Ma mentre la nuova Z4 sarà una classica spider con il tetto di tela la Toyota Supra sarà offerta solo con la classica carrozzeria coupé. I motori non saranno di origine BMW, come inizialmente ipotizzato: le voci parlano di un 4 cilindri per le versioni meno potenti e un inedito V6 bi-turbo con circa 400 CV per quelle al top, entrambi sviluppati dalla Toyota. La presenza di una versione con propulsione ibrida è fortemente probabile ed è avvallata dal video qui sotto. Le immagini spia mostrano parzialmente anche gli interni della Toyota Supra: difficile dire quanto siano definitivi, ma l'impronta BMW sembra evidente per via del volante, della strumentazione e della console centrale.

MADE IN AUSTRIA? - Alcune indiscrezioni provenienti dalla stampa austriaca indicano che la nuova Toyota Supra (insieme alla prossima BMW Z4) saranno costruite dalla Magna, importante azienda della componentistica specializzata anche nell'assemblaggio per conto terzi, a Graz in Austria con un volume complessivo di circa 60.000 unità annue.

Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
8 settembre 2016 - 17:37
Tetto spiovente, cofano lungo, V6, ovviamente TP... Si prospetta un bel modello :)
Ritratto di Davide Pellini
8 settembre 2016 - 19:38
Ditemi che razza di bmw è senza motore bmw...
Ritratto di hulk74
8 settembre 2016 - 19:55
Non vorrei darti una brutta notizia, ma questa è una toyota, ed il motore è toyota
Ritratto di Fr4ncesco
8 settembre 2016 - 23:19
In effetti non di capisce molto se i motori Toyota sono per la Toyota o anche per la BMW, ma penso come Fiat e Mazda ognuno i suoi.
Ritratto di hulk74
9 settembre 2016 - 06:50
No no, figurati se bmw monta i motori toyota! Ognuno i suoi!!!
Ritratto di Fr4ncesco
9 settembre 2016 - 23:15
Già!
Ritratto di dodgeinterceptor
7 luglio 2017 - 14:49
Se parli BMW auto che elogiando la tenuta di strada ma prive di stabilità sul bagnato e alle alte velocità oltre i 200 km...meglio un bel progetto toyota. La Bmw salverebbe la faccia.....
Ritratto di hulk74
8 settembre 2016 - 17:59
Speriamo bene... :-)
Ritratto di MAXTONE
8 settembre 2016 - 18:21
Mamma mia che emozione! Il concept però sembra più incredibile mentre il muletto camuffato pare più dimesso ma certo non si capisce granché ora inoltre la maggior parte dei dettagli come i cerchi e i paraurti sono ovviamente posticci.
Ritratto di Fr4ncesco
8 settembre 2016 - 18:32
Il concept è V.M 18, però anche con una carrozzeria sicuramente più convenzionale sono convinto che sarà altrettanto fantastica, anche solo per la disposizione meccanica. Curiossisimo di vedere come le differenzieranno e spero che BMW almeno questa volta OSI, come fa per i suoi concept.
Pagine