FT-Bh: la cittadina del futuro secondo la Toyota

8 marzo 2012

Tra tre anni il costruttore giapponese metterà in commercio una berlina a idrogeno derivata dalla FCV-R, un'utilitaria che promette consumi da record, anticipata dalla FT-Bh, e una berlina ibrida plug-in ricavata dalla NS4.

FT-Bh: la cittadina del futuro secondo la Toyota

TRE PROTOTIPI - Se da una parte la Toyota è impegnata a rilanciare la sua immagine di costruttore in grado di realizzare auto più “emozionali”, come la coupé GT-86, dall'altra non trascura la sua anima ecologista, che l'ha portata ad essere leader nel settore delle auto ibride con la Prius. Alla rassegna elvetica la Toyota ha portato tre prototipi che, assicurano, raggiungeranno le strade nel 2015. Si tratta della berlina FCV-R a idrogeno e dell'ibrida plug-in NS4, già viste a passati saloni, e dell'inedita utilitaria ibrida FT-Bh (quella bianca nelle foto in alto e qui sotto).

Toyota-ft-bh-4

FT-BH: CONSUMI RECORD - Lungo 399 cm, largo 170 e alto 140, questo prototipo anticipa un'utilitaria ibrida dall'impatto ambientale particolarmente contenuto: secondo la Toyota la FT-Bh è in grado di percorrere in media 47,6 km/l ed emettere solo 50 g/km di CO2. Si tratta di valori ottenuti grazie a un nuovo sistema ibrido che abbina a un motore 1.0 bicilindrico un'unità elettrica e batterie agli ioni di litio, a un attento studio dell'aerodinamica e al peso complessivo contenuto in 800 kg, grazie all'utilizzo di materiali leggeri come l'alluminio e il magnesio, e ad interni piuttosto essenziali.

Toyota-fcv-r-2

FCV-R: UN PROGETTO AMBIZIOSO - Già mostrata al Salone di Tokyo, la FCV-R (foto QUI sopra) è una berlina a fuel-cell che nel 2015 sarà in commercio in Giappone, Usa e Europa, come previsto da un protocollo d'intesa firmato nel 2009 con altri costruttori per la creazione di una rete di infrastrutture a idrogeno. Lunga 475 cm, larga 179 e alta 155, grazie alle batterie al serbatoio per l'idrogeno posizionati sotto il pianale, secondo la Toyota, la FCV-R è in grado di accogliere quattro passeggeri e offrire un bagagliaio capiente. Il costruttore giapponese non ha diffuso informazioni sulle prestazioni, ma annuncia che l'auto avrà un'autonomia di 700 km.

Toyota-ns4-1

NS4: BERLINA IBRIDA - Presentata in anteprima mondiale al passato Salone di Detroit, la NS4 anticipa una berlina da famiglia che dal 2015 andrà ad allargare la gamma di modelli ibridi della Toyota. Al momento il costruttore giapponese non dichiara le specifiche del sistema ibrido della NS4, ma annuncia che è più compatto e leggero di quello della Prius: facile ipotizzare che al posto del 1.8 a quattro cilindri ci sia un motore termico di cilindrata più contenuta. Caratterizzata da forme di berlina-coupé, la NS4 anticipa alcune soluzioni estetiche che ritroveremo anche su futuri modelli della Toyota e un sistema di interfaccia che permetterà un'ideale integrazione tra i dispositivi dell'auto e gli apparecchi mobili come smartphone e tablet per ridurre al massimo le distrazioni del guidatore e aumentare la sicurezza su strada.

loading.......

VIDEO
loading.......
Aggiungi un commento
Ritratto di moviecreatorchannel
8 marzo 2012 - 19:29
Tutte (eccetto la FT-Bh) hanno una linea gradevole ed equilibrata, così come hanno consumi ed emissioni da record per delle ibride.
Ritratto di Bmw Xdrive
8 marzo 2012 - 20:06
la fcv-r sarà la nuova prius voi che ne dite???
Ritratto di fabri99
8 marzo 2012 - 20:24
4
La Prius ha fatto successo grazie all'immagine che si è fatta quindi penso che Toyota farà parlare molto più di se in attesa della nuova Prius. Insomma quando uscirà si farà subito un'immagine ben precisa e per questo avrà successo! Ciao
Ritratto di Skaramakaj
9 marzo 2012 - 11:34
la tua intuizione è effettivamente compatibile con ciò che in un recente passato si dichiarò, anche se la stessa porta con se una meccanica ad idrogeno (modello a sè?!?) e che arriverà nel 2015, anche se inizialmente verrà proposta in tiratura limitata ed a prezzi poco popolari, ovvero, e se non ricordo male, ad una cifra nell'ordine dei 70k €!
Ritratto di fabri99
8 marzo 2012 - 20:32
4
nessuna delle tre mi piace: La FT-bh è strana e improponibile; La FCR-V è troppo elaborata come design, sembra quasi una medusa; La NS4 infine con quel nasone sembra un'elefante. Peccato, sembravano delle belle idee... Comunque se ci fate caso Toyota, dopo un terremoto, uno tsunami e una centrale nucleare con gravi problemi, si è ripresa alla grande sparando a raffica concept e idee nuove per farsi notare. E' tornata quarta nella classifica "Miglior costruttore al mondo" dietro GM(prima), VW(seconda) e Kia-Hyundai(terza). Fiat invece non ha avuto nessun problema di quel tipo eppure sembra sempre sfinita: Non produce più niente di nuovo e interessante, ricicla e vende sempre meno. Magari è Marchionne, magari sono le Fiat bruttissime, magari.... Magari potremmo risvegliarci!!!! Fiat, non dormire più!!!! Saluti
Ritratto di Skaramakaj
9 marzo 2012 - 11:43
che possano non piacerti/piacere, ma bisogna considerare che sono stade disegnate per motivazioni/priorità che sono soprattutto e squisitamente di carattere FUNZIONAale (leggasi aerodinamica, efficienza, consumi...), ed aggiungo altresì che se i risultati sono quelli di cui articolo, aggiungo anche "ben venga la bruttezza", senza comunque mai dimenticare che gli stessi sono comunque ancora dei prototipi, o no?!?
Ritratto di fabri99
9 marzo 2012 - 14:07
4
Spero che rimangano dei prototipi perchè sono improponibili! Certo ritoccati sono ottimi per gli scopi Toyota, ma ritoccati, e anche tanto!!! Ciao
Ritratto di forzafiat
9 marzo 2012 - 21:43
strana ed improponibile?fabri diciamoci la verità...è una buona supposta....XD
Ritratto di fabri99
10 marzo 2012 - 15:38
4
Non è per niente bella.... Ciao P.S. Magari la usano come lassativo....BD
Ritratto di jb007
8 marzo 2012 - 20:35
ci sono soltanto o auto bellissime e bn riuscite, o dei veri e propri aborti:la prima è davvero brutta, ma le altre 2 sn stupende!
Pagine