NEWS

Una Audi TTS correrà la Pikes Peak senza pilota

28 ottobre 2009

Grazie a un progetto della Volkswagen e dell'università di Stanford, un'Audi TTS potrebbe correre senza pilota una delle gare in salita più emozionanti, la Pikes Peak.

QUESTA VOLTA È TUTTO VERO - Molti di voi si ricorderanno il telefilm americano “Supercar”, in cui una Pontiac Trans Am guidava da sola. Negli Anni 80 era solo finzione televisiva, oggi potrebbe diventare realtà. Il centro di ricerca Volkwagen Automotive Innovation Lab, in collaborazione con l'università californiana di Stanford, ha realizzato un' Audi TTS con "auto pilota", che vorrebbero addirittura iscrivere alla nota corsa in salita Pikes Peak edizione 2010 che si tiene in Colorado.

Il sogno della Volkswagen di progettare una vettura in grado di procedere senza pilota e in totale autonomia non è cosa nuova. Gìà nella Grand Challenge del 2005, una gara dedicata a prototipi di questo tipo, il Gruppo tedesco aveva iscritto due Volkswaegn Touareg dotate delle stesse tecnologie (ma meno avanzate) che ora vediamo su questa speciale TTS.

 

Standford-audi-10-26-09
Il frontale della TT-S "robot".

 

Grazie a un finanziamento da cinque milioni di dollari e a una squadra di studenti, è stato possibile creare “Shelley”, nome che rappresenta il diminutivo di Michèle. La vettura è stata infatti dedicata a Michèle Mouton, una famosa pilota di rally vincitrice della Pikes Peak a bordo di un'Audi.

La coupé tedesca, opportunamente modificata, è già stata messa alla prova sul letto del lago salato di Bonneville, dove è riuscita da sola ad affrontare un percorso a forma di quattro anelli, simbolo dell'Audi.

FA I 200 - I dispositivi elettronici che servono a far muovere “Shelley” vengono ospitati per la maggior parte nel bagagliaio e sul tetto della TTS. Alla base del complesso meccanismo di auto pilota, c'è un sistema di guida satellitare: la velocità massima è  di circa 200 km/h.

 

audi_tt_s_senza_pilota_2.jpg
Il "cuore tecnolgocio" dell'Audi TTS in grado di procedere senza pilota.

 

TANTA LA TECNOLOGIA - Shelley è mossa da un computer dotato di intelligenza artificiale che, per "vedere" la strada, si serve di una telecamera posta all'interno dello specchietto retrovisore e di tre sofisticati sistemi Lidar, strumenti di telerilevamento che permettono di determinare la distanza di un oggetto o di una superficie utilizzando un laser.

Aggiungi un commento
Ritratto di El bocia
28 ottobre 2009 - 21:02
Ecco un bello smacco per i fiattisti...alla faccia della "innovativa punto evo"...ahah
Ritratto di stig
28 ottobre 2009 - 22:28
un macchina senza pilota a che serve?
Ritratto di Al86
28 ottobre 2009 - 22:24
Sarà, ma io non comprerò mai un'auto che va da sola. Dov'è il piacere di guida se poi non la devi guidare? piuttosto prendo il taxi o i mezzi pubblici così almeno non devo mantenere l'auto. Magari potessi permettermi una Charger R/T del'69 o una Hemi 'Cuda del '71 oppure una Mustang GT del '68 o una Pontiac Trans AM del '71 o '79, ovviamente con cambio manuale, eh quelle si che erano vere auto.
Ritratto di El bocia
29 ottobre 2009 - 13:44
bhe si trovano quelle auto...dai 10.000 ai 20.000 euro se restaurate ma te le sconsiglio caldamente perchè non appena si rompe un pezzo (ed accade di frequente), devi aspettare mesi prima che ti arrivi...inoltre fanno 2-3 km con un litro se 6 fortunato...
Ritratto di Al86
29 ottobre 2009 - 18:50
Lo so infatti non ho in programma di acquistarne nessuna (per ora, magari se in futuro vincessi al superenalotto...) inoltre le corrozzerie di quei modelli soffrono molto la ruggine; comunque se non avessi problemi a spendere soldi di sicuro una di quelle me la comprerei, e in tal caso non avrei problemi ad acquistare anche un'altra auto per usarla tutti i giorni. Si sa, al cuor non si comanda, e per quanto mi riguarda sarei anche disposto a correre il rischio, in futuro.
Ritratto di El bocia
29 ottobre 2009 - 20:07
Il proprietario di un bar che ho a 100 mt da casa possedeva una camaro vecchissima, molto elaborata, aveva il muso che quasi toccava terra e il culo che da quanto alto era si vedeva lo scarico intero...faceva un rombo assurdo, paragonabile ad un trattore, anche quand' era ferma...ti auguro di vincere al superenalotto o al win for life...e me lo auguro pure a me eheh
Ritratto di Francesco T
29 ottobre 2009 - 14:35
MA CE L HA IL RADIOCOMANDO??!!!......
Ritratto di miana80
29 ottobre 2009 - 14:49
macchina senza pilota!! e che deve fare uno in auto?? ma certo che scema........c'è internet........ giusto?? :D
Ritratto di El bocia
29 ottobre 2009 - 20:08
Dipende...magari uno è in compagnia...:)