NEWS

Una campagnola in salsa rumena

07 luglio 2009

A dieci anni dal sodalizio con Renault, Dacia mette sul mercato la Sandero Stepway. Due i motori disponibili: un 1.6 a benzina da 90 CV e un 1.5 a gasolio da 70 CV.

UN OCCHIO ALLA MODA - Per molti Dacia è l'incarnazione di un'auto spartana, pensata per costare poco e dare poco. Con la Dacia Sandero Stepway, Dacia fa un passettino nella direzione opposta. La sfida della casa rumena, che proprio quest'anno festeggia dieci anni di alleanza con il Gruppo Renault, è quella di creare un veicolo più alla moda rispetto agli altri modelli Dacia, senza dimenticare la filosofia low cost che caratterizza il marchio.

 

Dacia sandero stepway 23Dacia sandero stepway 22

Sopra la Dacia Sandero Stepway vista di tre quarti anteriore e posteriore.

 

PARTONO GLI ORDINI - Da oggi è possibile ordinare anche in Italia la Sandero Stepway, un'auto che gioca a fare la Suv ma che di fatto è la versione rialzata della Sandero “tradizionale”, della quale mantiene la sola trazione anteriore. La Stepway si fa notare per il suo kit estetico, che però serve a poco nella guida in fuoristrada.

Con un prezzo vicino ai 10.000 euro la Sandero Stepway offre di serie i cerchi in lega da 16 pollici a cinque razze, i paraurti e i passaruota "rinforzati" da elementi in materiale plastico, le minigonne con le bandelle cromate, due slitte di protezione al sottoscocca (anteriore e posteriore), il terminale di scarico cromato, lo sfondo nero dei fari anteriori, la cornice della mascherina cromata, gli specchi esterni e le maniglie delle porte con effetto satinato.

 

Dacia sandero stepway 17Dacia sandero stepway 09

Sopra, gli interni e la fiancata della Sandero Stepway.

 

DUE I MOTORI, ENTRAMBI NOTI - La Sandero Stepway arriverà sul mercato italiano a settembre e sarà disponibile con due motori di derivazione Renault : un 1.6 a benzina da 90 CV e un 1.5 dCi da 70. Anche se questo è il primo modello Dacia a darsi un tono da auto alla moda, il prezzo della Stepway rimane la sua carta vincente: dai 10.150 euro della versione a benzina agli 11.450 del modello a gasolio.

 

Dacia sandero stepway 06Dacia sandero stepway 08

Sopra, due particolari: a destra i cerchi in lega e a sinistra la protezione del sottoscocca in stile Suv.

 

I due propulsori della Sandero Stepway, sono “vecchie conoscenze” della gamma Dacia. Entrambi vantano consumi interessanti nel ciclo combinato: la Casa dichiara una percorrenza di 13,15 km/l nel caso della 1.6 a benzina e 18,86 km/l per la 1.5 dCi a gasolio.

 

Dacia sandero stepway 30Dacia sandero stepway 18

Sopra, il frontale della Sandero, piuttosto aggressivo rispetto alla versione normale.

 

E LA SICUREZZA? - Dentro l'abitabilità della Stepway è la stessa della Sandero normale. Quattro passeggeri stanno comodi e il bagagliaio ha una capienza discreta (320 litri). Come però scriviamo nella nostra prova, il prezzo della Sandero paga un grave scotto dal lato della sicurezza e la situazione non cambia con la versione Stepway: Esp e airbag per la testa non si possono avere nemmeno a pagamento





Aggiungi un commento
Ritratto di Calciobidoni
12 agosto 2009 - 23:07
Sembra davvero carina e offre un'alternativa quasi "chic" ad un prezzo contenuto. Una "versione" che non dovrebbe mancare a diversi modelli anche italiani. Del resto, "offroad" va di moda anche se non si offre la trazione integrale. Ci vuole una gamma ampia, e questa è ben accetta.
Ritratto di Calciobidoni
12 agosto 2009 - 23:07
Sembra davvero carina e offre un'alternativa quasi "chic" ad un prezzo contenuto. Una "versione" che non dovrebbe mancare a diversi modelli anche italiani. Del resto, "offroad" va di moda anche se non si offre la trazione integrale. Ci vuole un agamma ampia, e questa è ben accetta.
Ritratto di Calciobidoni
12 agosto 2009 - 23:07
Sembra davvero carina e offre un'alternativa quasi "chic" ad un prezzo contenuto. Una "versione" che non dovrebbe mancare a diversi modelli anche italiani. Del resto, "offroad" va di moda anche se non si offre la trazione integrale. Ci vuole una gamma ampia, e questa versione è ben accetta.
Ritratto di Oscar
13 agosto 2009 - 18:35
Le dacia hanno sempre dato alle loro macchine delle dotazioni brutte, non lasciatevi ingannare.....
Ritratto di nik65
18 agosto 2009 - 13:48
mah....è sempre una dacia aspettiamo un pò nel giudicarla
Ritratto di luigi72
19 agosto 2009 - 12:35
Dato che sono interessato ad acquistare la nuova dacia sandero, vorrei sapere, ma il motore 1.5 DCI da 70Cv non e' un po' piccolo per il peso dell'auto, accendendo anche l' aria condizionata non perde parecchia potenza? Quindi non so quale delle due versioni acquistare, da premettere che faccio pochi km all' anno. Mi potete dare un consiglio per la mia scelta? Saluti Luigi 72
Ritratto di esigente
28 agosto 2009 - 14:12
se fai meno di 10.000 km benzina altrimenti disel l'ho provata e mi sembra meglio rifinita di certe auto blasonate molto più costose è completa di tutto manca solo il clima(850euro)
Ritratto di Maveric77
26 agosto 2009 - 12:17
Molto molto carina come seconda auto di famiglia. Certo che se ci fosse la trazione integrale venderebbe di certo tantissimo. Vedremo se la Dacia ci penserà in futuro!
Ritratto di antonioconte
31 agosto 2009 - 13:19
Commento rimosso perché l'utente ha richiesto la cancellazione del profilo. La redazione.
Ritratto di esigente
2 settembre 2009 - 11:27
è possibile sapere quali sarebbero possibilmente non inferiori ai 4 metri con cerchi in lega da 16 autoradio cd mp3 passaruota e minigonne rinforzati baule da 320 litri barre portanti sul tetto ecc..
Pagine