NEWS

Dagli Usa voci di un accordo FCA-Google

29 aprile 2016

L’azienda californiana sarebbe interessata lla capacità produttiva ed alla rete vendita della FCA, quest'ultima alle tecnologie per la guida autonoma.

Dagli Usa voci di un accordo FCA-Google
DISCUSSIONI AVANZATE - Il gruppo FCA e Google sarebbero in fase avanzata di trattative per definire un accordo di natura tecnica, destinato ad influire sulle potenzialità tecnologiche e industriali di entrambe le società: quella italiana fornirebbe supporto produttivo a Big G, che aiuterebbe la Fiat Chrysler a recuperare il margine sulla concorrenza in termini di guida autonoma. L’indiscrezione è stata riportata dal giornalista statunitense Peter M. De Lorenzo, del sito AutoExtremist, ed ha guadagnato autorevolezza dopo essere stata rilanciata dal Wall Street Journal. De Lorenzo cita una fonte direttamente coinvolta nelle discussioni e rivela che le discussioni sono iniziate a gennaio 2016, poco tempo dopo la fine della principale rassegna dedicata all’elettronica di consumo.
 
CAPACITÀ PRODUTTIVA - A quanto pare, ai colloqui erano presenti Sergio Marchionne e John Krafcik, rispettivamente amministratore delegato della FCA e responsabile della sezione di Alphabet (la holding che possiede Google) dedicata alle automobili prive di conducente. De Lorenzo scrive inoltre che da tre settimane le trattative sono entrate nella fase conclusiva e che le discussioni riguardano anche la monovolume Chrysler Pacifica, lanciata ad inizio 2016. Su questo modello si dovrebbero concentrare gli sforzi dei tecnici per darle un “pilota automatico”. Il giornalista svela inoltre che Google potrebbe accedere in futuro alle capacità produttive del partner e sfruttarne la rete commerciale, sopperendo così alla sua principale mancanza: Big G sta lavorando alle tecnologie per la guida autonoma, ma è priva del “contenitore” all’interno del quale inserirle.
 
LA FCA È IN RITARDO - La FCA si trova invece ad affrontare la situazione opposta: ha competenze sul come produrre e vendere automobili, ma è in netto ritardo circa lo studio ed il collaudo di tutte le tecnologie sulla guida autonoma o semi-autonoma. L’accordo garantirebbe alla FCA notevoli benefici anche in termini di immagine e di prospettive future, perché le automobili senza guidatore vengono considerate lo strumento capace di rivoluzione il mercato delle quattro ruote. Le voci di un possibile accordo fra Google e la FCA arrivano pochi mesi dopo le voci di un accordo tra Google e la Ford, che poi non si più concretizzato.
Aggiungi un commento
Ritratto di Gianfranco84
29 aprile 2016 - 10:38
Un'ottima notizia,ottimo FCA
Ritratto di IloveDR
29 aprile 2016 - 10:55
4
se si avvererà è la volta buona che Sergio smette con i suoi sorrisi spocchiosi, quanti soldi gli tocca buttare in ricerca
Ritratto di Vrooooom
29 aprile 2016 - 11:18
ma lol, se gli riesce il sorriso diventerà spocchioso ^3,, esattamente come i fegati erosi e le colecisti degli inutili haters
Ritratto di IloveDR
29 aprile 2016 - 11:28
4
esperienza personale Vrom? trent'anni di leadership VW son duri da digerire, vero?
Ritratto di Vrooooom
29 aprile 2016 - 11:46
leadership di cosa? della gang dei pirati? no no, meglio un giorno da leone che trentanni (?) da imbroglioni. Il 'fenomeno' del successo si potrebbe inquadrare parafrasando il presidente della giuve : non è vero che hanno rubato, conservano tutti gli scontrini.
Ritratto di Anonima_Lombarda
29 aprile 2016 - 12:09
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Highway_To_Hell
29 aprile 2016 - 12:53
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di SINESTRO
29 aprile 2016 - 15:36
3
un po' di coerenza, prego: VAG/apple allora?
Ritratto di Ragerin0
29 aprile 2016 - 12:01
Mi sà che dovresti rileggere l'articolo. Perche se l'accordo va in porto, i sorrisi e conti bancari di entrambe le corporation non potranno che allargarsi.
Ritratto di SINESTRO
29 aprile 2016 - 15:56
3
quello legge solo alemanno...
Pagine