Volkswagen Golf Cabriolet: salto generazionale

5 marzo 2011

Dopo un'assenza di alcuni anni torna la versione scoperta della Golf, la cui missione è proporre una vettura cabriolet a un pubblico il più ampio possibile: l'abbiamo “toccata con mano” a Ginevra.

Volkswagen Golf Cabriolet: salto generazionale

A VOLTE RITORNANO - Ha saltato una generazione, dato che la Golf V non ha mai avuto una variante cabriolet che, invece, è stata sempre presente nel listino della Volkswagen sin dal 1979. Ora la Cabriolet torna con l'attuale Golf VI, dopo ben 684.000 esemplari in 32 anni di storia, il che ne fa una delle auto “en plein air” più vendute di sempre.

 

Golf cabrio-4

RESTA IN TELA - Come le sue antenate, questa Volkswagen Golf Cabriolet è dotata di capote in tela, ma è la prima a non avere l'antiestetico roll-bar all'altezza del montante centrale, sostituito da due roll-bar a scomparsa sistemati dietro agli appossiatesta dei sedili posteriori. Secondo la casa, questi dispositivi fuoriescono in caso di ribaltamento in pochi millisecondi e “lavorano” insieme al parabrezza rinforzato per proteggere gli occupanti. La Volkswagen dice anche di aver irrigidito la scocca indebolita dalla rimozione del tetto: il dato dichiarato per la rigidità torsionale è di 13.500 Newton metri (Nm) per grado. La capotte ha l'azionamento elettrico di serie: bastano 9,5 secondi e l'auto si può scoprire (o coprire) anche in movimento fino a 30 km/h. Secondo la casa, la capote aperta influisce minimamente sulla capacità del vano bagagli che ammonta a 250 litri.

MOTORI A SCELTA - La vettura è disponibile con quattro motori a benzina: il 1.2 TSI da 105 CV, i 1.4 TSI da 122 CV e 160 CV e il 2.0 TSI da 211 CV. L’offerta dei propulsori diesel, invece, è limitata alle unità 1.6 TDI da 105 CV e 2.0 TDI da 140 CV. Non mancano il cambio a doppia frizione DSG e le versioni BlueMotion Technology. Disponibile dall'estate con prezzi a partire da circa 24.000 euro.
 

Golf cabrio-6

A BOTTA CALDA
Vista dal vivo la Golf Cariolet non delude. Resta un'auto molto “femminile” e la mancanza del vecchio roll-bar a vista ha giovato enormemente alla linea, che ora è molto più filante, sia a capotte chiusa che aperta. In quest'ultima configurazione non c'è un guscio in plastica che copre la capotte, come avviene su molte cabrio, ma l'effetto finale è tutt'altro che sgradevole. I due posti dietro sono un po' sacrificati rispetto a quelli della berlina e le finiture sono di ottimo livello, come su tutte le Golf.

Aggiungi un commento
Ritratto di Mister Grr
5 marzo 2011 - 18:33
semplicemente, in una gamma che già contiene una CC (tra l'altro fotocopia di questa in quanto a design sostanzialmente), la trovo assolutamente inutile. Ok, questa ha la tela, e poi? Immagino e spero che i motori da 105 CV siano uno scherzo.
Ritratto di Mister Grr
5 marzo 2011 - 19:00
http://www.alvolante.it/news/volkswagen_eos-367606
Ritratto di money82
6 marzo 2011 - 13:21
1
La eos sarà pure cc ma è una 3 volumi mentre questa 2...senza contare che golf è un "evergreen" mentre la eos no...da quando è in produzione è l' auto più venduta, sarebbero stupidi a non proporla in diverse varianti.
Ritratto di Mister Grr
6 marzo 2011 - 14:04
a questo punto non producevano la eos direttamente no se si voleva privilegiare la golf (come farei io)? Dai, 3 volumi, 2 volumi...non aggrappiamoci a queste cose senza senso logico! sono entrambe delle sportive, il numero dei volumi non centra, sono oggettivamente uguali! se cambia la disposizione dei led è già tanto!
Ritratto di money82
6 marzo 2011 - 19:21
1
Cosa significa "aggrapparsi a queste cose"? Scusa ma se non sai distinguere 2 tipologie d' auto non è colpa mia...Non mi sembra una situazione così banale come vuoi far credere, le 3 volumi in italia non vanno (fatta eccezione per le premium) e le 2 volumi sono strutturalmente diverse e vendono molto...se io d' inverno voglio mettere la spesa nel bagaliaio senza congelare l' interno non posso prendermi la 3 volumi perchè secondo te non ha senso? Oppure se io voglio il tetto rigido e panoramico non posso perchè secondo te non ha senso? Ma per piacere...Io sto dalla parte del consumatore che può avere libera scelta.
Ritratto di Mister Grr
6 marzo 2011 - 19:34
visto che sicuramente le nostre idee sono inconciliabili, va bene così. Ti dico solo che un conto è distiguere berline 2/3 volumi, un conto è distinguere CC e cabrio. Allora la smart cabrio sarebbe una monovolume in pratica...va bene così, ripeto.
Ritratto di money82
6 marzo 2011 - 21:33
1
Almeno spiegami che centra la smart monovolume, qui stiamo parlando di auto categoricamente diverse, 2 e 3 volumi...la smart cabrio è solo una smart con il tetto in tela...quale sarebbe il nesso?
Ritratto di athepilot
7 marzo 2011 - 11:10
La Golf gli ha sempre avuti in listino!
Ritratto di Renys84
5 marzo 2011 - 18:36
Tutto sommato non mi dispiace affatto questa versione della Golf, se non altro per la capote in tela che preferisco di gran lunga alla moderna soluzione a tetto rigido, magari più pratica e robusta, ma certamente non in linea con il fascino intramontabile che dovrebbe avere una cabrio... I numeri ci sono tutti per confidare nella solita rassicurante qualità del modello da cui deriva, dove la tecnologia d'avanguardia la fanno da padrone.
Ritratto di Zack TS
5 marzo 2011 - 18:39
1
...ben fatta, ma secondo me non avrà successo, proprio come la A3 cabrio
Pagine