NEWS

Volvo C40 Recharge: annunciato il prezzo

Pubblicato 09 ottobre 2021

È partita la produzione della crossover elettrica Volvo C40, che ora è prenotabile in Italia con un prezzo di 57.500 euro praticamente full optional.

Volvo C40 Recharge: annunciato il prezzo

FULL OPTIONAL - La nuova Volvo C40 Recharge, crossover elettrica con carrozzeria ispirata alle coupé, è disponibile in Italia nell’unica versione con due motori da 408 CV, con un prezzo a partire da 57.500 euro nell’allestimento 1st Edition. Quest’ultimo è praticamente full optional e include: sistema multimediale basato su Android Automotive con Google Services e SIM card integrata che garantisce il pacchetto dati per 4 anni, ricarica a induzione per smartphone, servizi digitali Volvo che consentono di gestire la vettura da remoto, impianto Harman Kardon Premium Sound, sistema multimediale con comandi audio al volante e schermo a colori touch-screen di 9’’. Sono diversi i sistemi di assistenza alla guida e, tra gli altri, includono il “pacchetto” Pilot Assist che comprende il cruise control adattivo, l’allarme dell’angolo cieco, la frenata automatica d’emergenza. Sono optional le vernici metallizzate, il rivestimento in tessuto Microtech Connect, che costa 1.610 euro.

IN CONSEGNA DA GENNAIO - Nel frattempo è partita nei giorni scorsi la produzione della Volvo C40 Recharge presso lo stabilimento di Ghent, in Belgio, in vista dell’inizio delle consegne che dovrebbe iniziare a gennaio del 2022. La compagnia svedese sta progressivamente incrementando la capacità di produzione di elettriche nell’impianto di Ghent, con l’obiettivo di raggiungere le 135.000 unità all'anno; secondo la Volvo, nel 2022 più della metà del volume produttivo dello stabilimento sarà costituito da EV.

SI AGGIORNA VIA WEB - La Volvo C40 Recharge, che verrà proposta solo in versione elettrica, è una filante suv-coupé lunga 443 cm che sfrutta la meccanica della XC40 Recharge, con un motore elettrico per asse, trazione integrale e potenza complessiva di 408 CV. Le unità elettriche sono alimentate da una batteria da 78 kWh, che dovrebbe garantire un’autonomia di 440 km e che può essere ricaricata dal 10% all’80% della capacità in meno di 40 minuti. Le prestazioni sono da supercar: 0-100 in 4,9 secondi. La C40 Recharge sfrutta gli aggiornamenti via web per migliorare il software di bordo e le prestazioni del powertrain elettrico.

> LEGGI ANCHEVolvo XC40 Recharge: questa elettrica corre (forse troppo)

Volvo C40 Recharge
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
11
14
6
18
18
VOTO MEDIO
2,7
2.731345
67




Aggiungi un commento
Ritratto di Quello la
9 ottobre 2021 - 12:28
Chi non ha 57k euro per un'auto da 4 metri e 40? Io, per esempio. Ad ogni modo, mi piace un po' di più della prima volta che l'ho vista e ho sussurrato il nome "Duna"
Ritratto di Verde Passero
9 ottobre 2021 - 13:00
La proprietà diventerà sempre più una cosa per pochi. L'idea è di portare le persone ad avere meno e se non esserne tutti ciecamente felici, per lo meno riuscire a non permettere di lamentarsi troppo quella quota percentuale che la cosa tenderebbero a non accettarla. E non parliamo solo di auto
Ritratto di Quello la
9 ottobre 2021 - 13:44
Quante cose tristi, caro Volpe. Vere ma tristi.
Ritratto di Volpe bianca
11 ottobre 2021 - 10:50
@Quello la, purtroppo è così, la realtà attuale è questa
Ritratto di Miti
10 ottobre 2021 - 13:34
1
@Verde Passero # parole pesanti ma sempre più vere. Concordo in tutto.
Ritratto di Oxygenerator
11 ottobre 2021 - 08:49
@ Verde passero, e tutti gli altri nick che ha usato, ma costruendo le frasi sempre nella stessa identica maniera, diventa riconoscibilissimo. La sua proposta? Più auto ( e non solo ) per tutti ? Per tutte le tasche ? E dove la mettiamo tutte ste auto e non solo, che chiunque si può comprare ? Idee alternative ? Dovendoci spostare tutti i giorni, cosa consiglia, tutti con l’auto privata ? Uno per ogni auto ? Diesel ? In perfetta fila indiana, per l’assoluto piacere di guida ?? Ci dica la sua ricetta miracolosa.
Ritratto di Verde Passero
11 ottobre 2021 - 11:00
Ecco l'ennesimo complottista-negazionista. Se il mondo la pensa diverso da me, e scrive in un italiano accettabile, non è il mondo a essere nel giusto contro me ma una sola persona che mi è avversa e con idee sballate. Impari il rispetto prima di provare a fare domande
Ritratto di Sdruma
11 ottobre 2021 - 15:37
1
se io voglio andare in giro per conto mio, con la mia auto, dove e come mi pare; non capisco seriamente perchè non dovrei farlo. Cosa è le piace forse vivere in una dittatura?
Ritratto di Oxygenerator
11 ottobre 2021 - 20:08
@ Sdruma. Se si riferisce a me, assolutamente concorde che lei possa girottolare ovunque e a suo piacere. Si figuri. Quel che non bisogna fare è rompere le @@ e lamentarsi dei costi che ciò comporta, compreso l’aumento dei costi per l’acquisto dell’automobile. Qui è un lamentificio. E per il costo delle elettriche, e per il costo della benzina, e per il costo del metano, raddoppiato etc etc. Ciò che sostengo è questo. L’auto è un lusso. Come tale si paga. La casa è un diritto. L’auto no. Quindi pagate e non rompete le @@. al mondo con i piagnistei.
Ritratto di Quello la
11 ottobre 2021 - 20:11
Che differenza c'è tra auto e casa?
Pagine