NEWS

Volvo e Geely insieme per l'erede della V40

25 aprile 2015

La Volvo produrrà la prossima V40 in Europa e Cina su una nuova piattaforma sviluppata insieme alla Geely.

Volvo e Geely insieme per l'erede della V40
PRODUZIONE EURO-CINESE - La Volvo produrrà un prossimo modello dalle dimensioni medio-contenute (una compatta come si dice in gergo) sia in Europa che in Cina. La casa non lo precisa, ma dovrebbe trattarsi dell'erede dell'attuale V40 (foto sopra). A confermarlo all'agenzia Reuters è stato lo stesso l’amministratore delegato della Volvo, Hakan Samuelsson: la fabbrica scelta è quella di Gand in Belgio, mentre il sito cinese non è ancora stato individuato, in una rosa di tre candidati. La piattaforma sulla quale nascerà la più piccola delle Volvo viene attualmente sviluppata insieme alla cinese Geely, che della casa svedese è la proprietaria. 
 
ANCHE UNA SUV - La stessa Geely userà questo pianale, denominato CMA (Compact Modular Architecture), per le sue future vetture. “Le vendite dei modelli più piccoli per la Volvo sono sempre state insufficienti a giustificare economicamente lo sviluppo di una piattaforma specifica” ha aggiunto Samuelsson (l'attuale V40 si basa infatti sul pianale della Ford Focus), ma l'apparentamento con la Geely rende questa operazione fattibile. Inoltre la casa svedese, stando alle indiscrezioni, dovrebbe utilizzare la CMA anche per una suv concorrente dell'Audi Q3 e della BMW X1.
Aggiungi un commento
Ritratto di TheStig_97
25 aprile 2015 - 15:25
Non ci vedo niente di male, anzi. Con questa operazione ne beneficeranno entrambi i marchi, Volvo in termini di costi e Geely in termini di sicurezza e di qualità. Inoltre Geely dovrebbe importare per la prima volta in Europa un SUV derivato dalla concept Emgrand Cross costruita sul pianale CMA.
Ritratto di AMG
25 aprile 2015 - 17:11
c'è da dire che con i fondi di Geely Volvo sforna auto sempre migliori, si vede tanta potenzialità in questo marchio quindi ben venga che si preparino anche per le suv compatte che avranno a che ridire alle premium tedesche
Ritratto di PatrickBateman
25 aprile 2015 - 19:02
Dovessi comprare un'auto premium Volvo non la considererei proprio...
Ritratto di albert67
26 aprile 2015 - 00:17
Io invece ritengo la Volvo una dei produttori premium per eccellenza... Poi comunque bisognerebbe stabilire cosa si intende per premium....
Ritratto di TommyMichi
26 aprile 2015 - 17:46
Volvo è sempre stata in fascia medio alta, a livello di qualità e sicurezza non ha nulla da invidiare alle tedesche (o giapponesi alta gamma). La qualità si percepisce molto purtroppo (come del resto Alfa Romeo, anche se AR in maniera molto più pesante) negli ultimi 15 anni è rimasta indietro in termini di innovazione per mancanza di soldi. Ma ora con un capitale enorme alle spalle faranno auto sempre migliori. Son proprio curioso. Il fatto di premium o no non lo decide purtroppo solo la qualità e la sicurezza e neanche la linea, ma (sopratutto qui in Italia) l' immagine e il prestigio di un marchio. Maserati per es, il prestigio ce l'ha, una volta colmato il gap tecnologico multimediale potrà combattere ad armi pari se non superiori alle premium, Audi, Mercedes,Bmw, Lexus, Land Rover,Porsche e Jaguar a mio parere son marchi cosiddetti "premium". Adesso ne stanno nascendo di nuovi (DS, Vignale, Infinity, forse potrei mettere dentro anche Mini e 500, ovviamente nelle sue rispettive fasce), vedremo come si evolveranno e se avranno successo.
Ritratto di PatrickBateman
26 aprile 2015 - 22:45
Ho avuto modo di salire a bordo di V40 e V50, non mi hanno particolarmente impressionato... Forse troppo Ford. Comunque le scarterei semplicemente per la trazione al posto sbagliato :)
Ritratto di TommyMichi
27 aprile 2015 - 11:50
ah vabbè allora vuoi solo Bmw (e Alfa Romeo quando uscirà ;) )
Ritratto di .g.e.o.
6 ottobre 2016 - 09:00
Io invece dopo una lunga esperienza con una V70 non dico che non considero proprio le "altre", ma le considero certamente MOLTO dopo Volvo. Le Volvo vanno capite, e si capiscono solo usandole un pò. Il compromesso tra guida e comfort è, o almeno sembra, inarrivabile. Sembrano "povere" perché hanno molte meno "lucine" rispetto alle tedesche, poi ci si rende conto che in realtà hanno tutto ciò che serve e che quello che non hanno servirebbe solo a distrarre dalla guida ... Poi ovviamente sicurezza, affidabilità e robustezza sono di un altro pianeta.
Ritratto di H-ROSSA無限
26 aprile 2015 - 12:57
1
Se dovessi "tradire" la Honda con un marchio europeo, penso che Volvo sia l'unica a meritare i miei soldi (nonostante non sia europea al 100%). Auto belle, fatte a modo, e non si rischia di passare per rom.
Ritratto di pincopallo122
26 aprile 2015 - 17:08
E quando sarebbe prevista la nuova V40?