NEWS

Il Volvo Pedestrian Detection fallisce in un test

28 settembre 2010

Durante delle dimostrazioni ai giornalisti australiani, il sistema della Volvo che frena l'auto per evitare di investire un pedone non avrebbe funzionato correttamente. Vi proponiamo il video.

TROPPI ERRORI - Introdotto con la nuova berlina S60 come un dispositivo “rivoluzionario” per la sicurezza, il Pedestrian Detection della Volvo sembrerebbe non funzionare correttamente. In questi giorni stanno circolando su Internet dei video ripresi durante una presentazione stampa della vettura ai giornalisti australiani. Come mostra il video che vi riproponiamo, durante i test dimostrativi l'auto viene lanciata contro un manichino, ma anziché rivelare la sua presenza e quindi fermasi, lo travolge. Secondo la Repubblica, i giornalisti australiani riportano che una prova su quattro non sarebbe andata a buon fine: l'auto non “vede” il manichino oppure inizia a frenare in ritardo, investendolo. Sempre secondo il quotidiano romano, la Volvo dice che il sistema non ha funzionato "perché distratto da un trattore parcheggiato lì vicino, 30 metri dietro il manichino, che avrebbe ingannato i sensori e ribadisce che il Pedestrian Detection ha mostrato un'efficacia pari al 99.7% delle prove totali".

UNA SPIEGAZIONE DIVERSA - Un'altra versione dell'episodio arriva dal sito Top Gear. Al loro giornalista presente alla dimostrazione, la Volvo avrebbe spiegato che, per ovviare al fatto che il manichino non ha massa e quindi non è individuabile dal radar, è stato dotato di un pezzo riflettente. Purtroppo, quest'ultimo non è stato posizionato correttamente e non ha "riflesso" il segnale radio all'auto, rendendo il manichino di fatto "invisibile" al Pedestrian Detection.


COME FUNZIONA
- Il Pedestrian Detection, funziona grazie all'elaborazione delle informazioni che riceve da un radar posizionato nella mascherina e da una telecamera davanti allo specchietto retrovisore. Il radar rileva e calcola la distanza degli ostacoli, la telecamera ne individua il genere. Se l'ostacolo viene individuato sia dal radar, sia dalla telecamera, il sistema invia un segnale di pericolo (sonoro e visivo) al guidatore, avvicinando nel frattempo le pastiglie dei freni ai dischi in modo da offrire una pronta frenata. Se il guidatore non reagisce, e il Pedestrian Detection rileva la possibilità di un imminente impatto, i freni vengono attivati automaticamente fino ad arrestare il veicolo. Secondo la Volvo, il sistema è in grado di fermare completamente l'auto fino a velocità di 35 km/h, rilevare la presenza di pedoni alti anche solo 80 cm (quindi bambini) e di seguire il movimento anche di chi si appresta ad attraversare la strada, calcolando la probabilità di un impatto. Nel video di seguito potete vedere il funzionamento del Pedestrian Detection.



> I PREZZI AGGIORNATI DELLA S60



Aggiungi un commento
Ritratto di davitonin
28 settembre 2010 - 17:52
1
sia per causa del trattore o per il non riconoscimento del manechino, al meno nella pubblicità funziona a dovere; ci sono tanti altri filmati sui test di questo sistema che dimostrano il perfetto funzionamento con oggetti di diverse caratteristiche, speriamo che queste interpretazioni dubbie non succedano con pedoni veri, sarebbe veramente sconcertante
Ritratto di volvo96
28 settembre 2010 - 21:57
lo dimostra anche il test di quattroruote
Ritratto di davitonin
29 settembre 2010 - 11:03
1
scusate, dovevo scrivere manichino
Ritratto di VOBIS
30 settembre 2010 - 14:21
Le pubblicità sn a scopo illustrativo e nn reali!!! e poi ma ke risposta è x colpa del trattore... ma cm rileva tutto e poi se c'è vicino un veicolo và in tilt? questa cosa è inammissibile!!! e poi funziona solo fino a 35 km/h, nn serve a molto allora visto ke in città nn si và solo da 0 a 35 km/h!!!
Ritratto di patacca100
24 ottobre 2010 - 17:45
sopra i 35km/h rallenta la macchina (ignorante) ma quali non reali funzionano benone questi sono stati sfigati capita una volta ogni 10000 che non parte
Ritratto di P206xs
28 settembre 2010 - 17:57
ah ah ah
Ritratto di Simon99
28 settembre 2010 - 18:03
Non mi sono mai fidato di questi sistemi e questa è un'altra conferma (dopo quella del Motor Show del 2008 dove c'era una Honda CR-V,se non sbaglio,che mentre provava un sistema simile era finita sopra due manichini perchè il radar non aveva funzionato correttamente).
Ritratto di Montanelli
28 settembre 2010 - 18:06
In ogni caso il dispositivo fa da ausilio alla sicurezza, non è che il guidatore non frena più perché ci pensa la macchina a farlo da sola. Anche se nello 0,3 per cento dei casi non funziona, quante vite umane può aver salvato?
Ritratto di volvo96
28 settembre 2010 - 21:58
appunto non sostituisce ma aiuta
Ritratto di Chicolatino
29 settembre 2010 - 16:51
amici attenti sulle strisce si vedete una volvo .....non si sa mai!
Pagine