NEWS

La ZF fornirà alla FCA il cambio ibrido

Pubblicato 08 luglio 2019

Dal 2022 sarà disponibile per le vetture della FCA la nuova generazione dell’automatico 8HP pensato in origine anche per le ibride.

La ZF fornirà alla FCA il cambio ibrido

UN CAMBIO TUTTO NUOVO - L’azienda tedesca ZF sta sviluppando un nuovo cambio automatico che andrà a sostituire l’attuale 8HP. Sarà sempre a otto rapporti e rappresenterà una profonda evoluzione di quello attualmente impiegato da diversi costruttori, tra cui Alfa Romeo, BMW, Jaguar Land Rover e altri. La particolarità del nuovo 8HP (nella foto qui sopra) è quella di essere modulare e compatto e di integrare, nella sua variante specifica per le ibride plug-in, sia un motore elettrico di nuova concezione, che tutta la componentistica elettronica. Il tutto mantenendo delle dimensioni compatte.

DAL 2022 - Questa nuova trasmissione, che potrà essere utilizzata sui veicoli a trazione posteriore e a quattro ruote motrici con motori longitudinali, verrà sfruttata dalla FCA anche nell’ambito del programma di elettrificazione della sua gamma. La FCA ha infatti raggiunto un accordo con la ZF per la fornitura di questi nuovi cambi automatici; si tratta del secondo più grande ordine ricevuto dall’azienda tedesca (non sono state diffuse le cifre), seguito da quello con la BMW stipulato in aprile per le stesse trasmissioni. La produzione del nuovo cambio della ZF inizierà nel 2022 nello stabilimento Saarbrueken, in Germania; l’azienda prevede di avviare la produzione in altre località come la Cina e gli Stati Uniti.



Aggiungi un commento
Ritratto di Rieccomi
8 luglio 2019 - 18:02
Idoneo a trazioni posteriori e integrali. Il secondo ordine più grande mai ricevuto da ZF. Sembra in FCA si preparino a una grande svolta.
Ritratto di probus78
8 luglio 2019 - 18:15
Penso equipaggerà tutte le Jeep e Alfa romeo (suppongo anche la futura Tonale) che faranno ibride. Forse anche Maserati.. Chissà se sono destinati anche alle Ram e Dodge americane
Ritratto di Eccomi di nuovo
8 luglio 2019 - 18:15
Ma davvero ci credi a queste scemenze? VAG si fa da sola i cambi Tiptronic, DSG, S tronic, PDK e li monta a dipendenza del modello sulle varie Audi, VW, Seat, Skoda, Porsche, ecc... Mercedes si fa da sola i propri 7G-Tronic e 9G-Tronic. L'unica tedesca ad usare lo ZF su tutta la gamma è BMW e infatti è lei al primo posto con l'ordine più grande (ma in Italia si preferisce fare l'articolo della seconda classificata, chissà come mai). Jaguar/Land Rover neanche le considero, con la Brexit in Europa sulla terraferma non venderanno più niente. FCA è alla frutta e questo è solo un disperato tentativo di crearsi una gamma decente, hanno fatto comunque bene a rivolgersi a chi sa costruire le auto, cioè i tedeschi, non può essere che un bene avere le componenti tedesche come il cambio ZF sulle future auto Made in Italy.
Ritratto di money82
8 luglio 2019 - 18:54
1
Il dsg è prodotto dalla Borgwarner, un' azienda fornitrice della vw...te lo dico per certo perchè quando mi hanno sostituito le frizioni una volta e una seconda mi ha lasciato a piedi, mi ero informato per farmi sostituire l' intera auto.
Ritratto di alex_rm
8 luglio 2019 - 22:30
Il DSG è stato sviluppato dalla Volkswagen insieme a borgwarner.Azienda con cui anche FCA ha sviluppato il suo Cambio dct con frizione a secco disponibile su Giulietta,Renegade,tipo,500x.
Ritratto di Blueyes
9 luglio 2019 - 14:26
1
il TCT (non dct) è stato interamente sviluppato dalla divisione "fiat powertrain" di FCA. Ottimo cambio a doppia frizione a secco a sei marce. PS non si risponde ai troll, d'altra parte basta leggere il nickname per prevedere le minghi@te che si leggono sotto.
Ritratto di alex_rm
9 luglio 2019 - 22:51
progettato e sviluppato dalla FPT (Fiat PowerTrain) insieme alla Magneti Marelli e al gruppo BorgWarner, è realizzato nello stabilimento di Verrone (Biella).
Ritratto di Fdet_
8 luglio 2019 - 18:55
Avranno fatto un'analisi attenta sulle alternative di Make or Buy ed evidentemente gli conveniva andare dalla ZF per cominciare a colmare i vari Gap ormai abnormi con la concorrenza. Anche se quel "a partire dal 2022" lascia presagire che vedremo qualcosa di forse interessante fra almeno 3 anni. E quando si parla di FCA, i forse abbondano, avranno fatto loro il principio di prudenza in tutto e per tutto. Io ormai comincio a ritenerla una casa automobilistica fuori dal mercato, ahinoi.
Ritratto di HomerSimpson
9 luglio 2019 - 11:03
@fdet_, guarda che quel "a partire dal 2022" non vuole dire che la FCA inizierà nel 2022 ad utilizzare questo nuovo cambio, ma è la ZF che inizierà nel 2022 a produrlo. Quindi chiunque lo utilizzerà (per adesso FCA e BMW) non lo farò prima di quella data.
Ritratto di Fdet_
9 luglio 2019 - 12:14
Ci mancherebbe, questo è ovvio. Difatti non era il merito del mio discorso
Pagine