NEWS

Zity: a Milano parte il car sharing della Renault

Pubblicato 23 giugno 2022

Il servizio di mobilità della Renault è ora attivo nel capoluogo lombardo: la flotta è composta da 450 Dacia Spring, mentre sono già 6 mila gli utenti registrati sulla piattaforma.

Zity: a Milano parte il car sharing della Renault

ORA È ATTIVO - Dopo l’annuncio degli scorsi mesi, Zity, il car sharing della Renault è finalmente attivo anche nel capoluogo lombardo. Milano è la quarta città europea a ospitare il servizio di mobilità del costruttore francese, insieme a Madrid, Parigi e Lione che l’hanno preceduta. La flotta sarà composta da 450 Dacia Spring e potranno essere localizzate e prenotate tramite l’app del proprio smartphone con la formula del free-floating, ossia sarà possibile iniziare e terminare il noleggio della vettura ovunque, nell’area cittadina prestabilita di 112 chilometri quadrati.

LE TARIFFE AL MINUTO - Dopo il suo annuncio Zity ha già riscosso un buon successo, ben 6.000 utenti milanesi hanno già effettuato la pre-registrazione. Le tariffe del servizio sono flessibili con una formula di prezzo al minuto, in cui sono compresi il noleggio, il parcheggio (all’interno dell’area servita), l’assicurazione, la ricarica e la manutenzione. In questa fase di lancio, Zity vuole farsi conoscere al pubblico milanese proponendo una tariffa fissa di 0,23 euro al minuto. Inoltre, per venire incontro alle più svariate esigenze è prevista anche la tariffa stand-by (pari 0,12 euro al minuto), che consente agli utenti di mantenere il noleggio del veicolo quando è in sosta: per esempio per tutta la durata di un appuntamento. Dopo questa fase di lancio, il servizio avrà le rispettive tariffe pari a 29 e 15 centesimi (sempre al minuto).

LE TARIFFE FLAT - Le tariffe flat completano il ventaglio delle soluzioni di noleggio: partono dalle 4 ore e arrivano fino ai 3 giorni, con un prezzo che varia dai 29 euro (per 4 ore di affitto) ai 99 euro (per tre giorni); il prezzo giornaliero per l’utilizzo di una Dacia Spring della flotta di Zity è di 49 euro. Sono disponibili, inoltre, dei pacchetti denominati “zity bundle” che restituiscono dei crediti sull’acquisto e un’assicurazione con polizza completa con franchigia che comprende la difesa e l’assistenza legale, l’assistenza in viaggio e in caso di sinistro e i vetri rotti (pagando un extra di 2,49 euro).

CONFERMATI GLI OBIETTIVI DI MOBILIZE - Oltre a ufficializzare l’arrivo di Zity, la Renault ha anche ribadito gli obiettivi della Mobilize, ossia il marchio dedicato ai servizi di mobilità del gruppo. La divisione si prevede che rappresenti il 20% del fatturato dell’intera società entro il 2030 e farà da quarta “business unit” affiancando la Renault, la Dacia e l’Alpine. La Mobilize si preannuncia come un’area ad alto tasso di profitti perché considera le vetture come un bene d’uso invece che di proprietà, su cui si concentreranno i più svariati servizi da quelli finanziari e assicurativi a quelli legati all’energia e ai pagamenti, tutti agglomerati in un software condiviso da tutte le vetture Mobilize. Nel programma della strategia rientra anche la Zity, essendo il servizio car sharing nato dalla joint venture tra la Mobilize e la spagnola Ferrovial (la multinazionale spagnola impegnata nella progettazione, costruzione, finanziamento, gestione e manutenzione di infrastrutture di trasporto).



Aggiungi un commento
Ritratto di Oxygenerator
23 giugno 2022 - 23:06
Viste. Ne ho 5 sotto casa. La proverò.
Ritratto di Check_mate
23 giugno 2022 - 23:08
Appena uscì la Spring dissi che mi sembrava l'auto ideale per lo sharing. Son contento che sia arrivato il suo momento :D
Ritratto di Rush
23 giugno 2022 - 23:26
Oggi vicino a dove lavoro ne ho viste parcheggiate 8
Ritratto di MS85
24 giugno 2022 - 08:38
Spero non abbiano pensato di utilizzare il nome anche per i mercati anglofoni.
Ritratto di lucaconcio
24 giugno 2022 - 13:44
2
Perché non è bello "primavera" (c'è una Vespa con questo nome) o "molla"?
Ritratto di ziobell0
24 giugno 2022 - 11:40
in città è molto interessante.
Ritratto di Oxygenerator
24 giugno 2022 - 11:57
Ma se non sorrido durante la foto per iscrivermi al sito, non mi fa andare avanti con la procedura ? O è un caso, capitato a me, o è una casualità incredibile. Ho provato per due giorni. Zero. Ieri ho riprovato, niente. Ho provato dopo un’altra oretta ed ho sorriso ad una battuta di un dj, e ho scattato la foto e magicamente, sono finalmente andato avanti. Sarà un caso.
Ritratto di Oxygenerator
24 giugno 2022 - 11:58
O è un caso o è una pazzia. Ho ripetuto lo stesso concetto.
Ritratto di giulio 2021
25 giugno 2022 - 09:15
Però erano più interessanti le berline elettriche di Mobilize della Spring.