PRIMO CONTATTO

Fiat Sedici: ora sembra quasi una fuoristrada vera

Il frontale, ridisegnato, avvicina la Fiat Sedici al mondo delle 4x4 “dure e pure”. E il nuovo motore turbodiesel di due litri la rende ancora più grintosa. L’abbiamo guidata in fuori strada e abbiamo scoperto che…

7 novembre 2009

Listino prezzi Fiat Sedici non disponibile

  • Prezzo (al momento del test)

    € 26.350
  • Consumo medio

    18,5 km/l
  • Emissioni di CO2

    143 grammi/km
  • Euro

    5
Fiat Sedici
Fiat Sedici 2.0 16V Multijet Experience 4x4
Si è fatta più… minacciosa

Proposta sempre nelle versioni Dynamic, Emotion ed Experience, a due e a quattro ruote motrici, la Fiat Sedici edizione 2009 si riconosce per la mascherina e il paraurti nuovi. Poca cosa, volendo andare per il sottile; ma quanto basta per rivitalizzare un’auto che pur “funzionando” (è la più venduta tra le Suv compatte), non ha quel “pepe” che alcuni clienti pretendevano. 

Ora, a guardarla in faccia, la Fiat Sedici sembra una fuoristrada vera, pur con il tocco di eleganza della nuova mascherina, non più una “compatta” a trazione integrale. Infatti, il nuovo fascione anteriore ricorda un bull-bar, accessorio riservato alle 4x4 “estreme".

Tante novità sotto la “pelle”

I “vecchi” motori della Fiat Sedici hanno ceduto il passo a più moderni Euro 5: un nuovo 1.6 a benzina da 120 CV ha preso il posto di quello da 107 cavalli; il 1.9 turbodiesel da 120 CV è stato sostituito da un 2.0 (sempre con iniezione common-rail) da 135, proprio quello del nostro test.

Gli interni della Fiat Sedici sono improntati alla praticità: poltrone anteriori ampie e profilate il giusto; divano abbastanza largo, ma adatto solo per due adulti; rivestimenti robusti e che appagano l’occhio. Di serie, per tutte, nove altoparlanti e, a richiesta (2.400 euro), il nuovo navigatore satellitare con schermo a sfioramento. Peccato per il bagagliaio, piccolo, in relazione alle dimensoni esterne, e per lo spazio risicato per le persone.

In fuori strada gioca a fare la… “dura”

Abbiamo provato la Fiat Sedici 2.0 Multijet lungo un autentico percorso “a ostacoli”. Sugli sterrati, che una giornata di pioggia aveva trasformato in fanghiglia scivolosa, la vettura si è fatta apprezzare per la buona presa e la facilità di controllo, anche a velocità “sostenuta”. Basta impostare la trazione integrale in modalità “Lock”, attraverso l’apposito tasto tra le poltrone anteriori: il differenziale centrale si “blocca” e distribuisce equamente la spinta tra asse anteriore e posteriore, fino a 60 km/h.

Oltre questa velocità, l’elettronica stabilisce quanta “coppia” deve andare davanti (o dietro), a seconda delle condizioni di aderenza. Qualche ostacolo, come piccoli tronchi d’albero di traverso sull’asfalto, e guadi, anche abbastanza profondi, non arrestano la marcia della Fiat Sedici, che è accompagnata dal sommesso borbottìo del motore e facilitata dall’erogazione abbastanza fluida; ma disturbata dalle sospensioni un po’ troppo dure per un’auto che invita ad affrontare gli sterrati.

Secondo noi

PREGI
> Dotazione. Abbastanza ricca, per il prezzo: sono di serie airbag a tendina, ESP e nove altoparlanti.
> Trazione. Le quattro ruote motrici garantiscono una buona “presa” sui terreni viscidi.

DIFETTI
> Sospensioni. Rigide. In fuori strada, in particolare sugli ostacoli, tendono a impuntarsi.
> Abitabilità. Il divano posteriore va bene per due adulti: in tre ci si deve stringere.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1956
No cilindri e disposizione 4 cilindri in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 99(135)/3500
Coppia max Nm/giri 320/1500
Emissione di CO2 grammi/km 143
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 412/176/162
Passo cm 250
Peso in ordine di marcia kg 1425
Capacità bagagliaio litri 270/1100
Pneumatici (di serie) n.d.
La Fiat Sedici è disponibile sia con un motore 1.6 a benzina da 120 CV, sia con un turnodiesel da 135 CV. Entrambi i motori sono brillanti e poco "assetati". Per chi usa l'auto prevalentemente l'auto su asfalto possono andare bene le versioni 4x2: l'altezza da terra dell'auto permette di avventurarsi lo stesso su facili sterrari. Per chi vuole il massimo della mobilità su fango e neve ci sono le 4x4.
Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
1.6 16V Dynamic 4x2 18.350 B 1598 120/88 185 10,7 16,1 143 1115
1.6 16V Emotion 4x2 19.850 B 1598 120/88 185 10,7 16,1 143 1115
1.6 16V Dynamic 4x4 20.350 B 1598 120/88 175 11,5 15,4 149 1175
1.6 16V Emotion 4x4 21.850 B 1598 120/88 175 11,5 15,4 149 1175
1.6 16V Experience 4x4 23.350 B 1598 120/88 175 11,5 15,4 149 1175
2.0 Multijet Dynamic 4x2 21.350 D 1956 135/99 190 10,5 19,6 129 1260
2.0 Multijet Emotion 4x2 22.850 D 1956 135/99 190 10,5 19,6 129 1260
2.0 Multijet Dynamic 4x4 23.350 D 1956 135/99 180 11,2 18,5 143 1295
2.0 Multijet Emotion 4x4 24.850 D 1956 135/99 180 11,2 18,5 143 1295
2.0 Multijet Experience 4x4 26.350 D 1956 135/99 180 11,2 18,5 143 1295
Fiat Sedici
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
27
14
22
20
28
VOTO MEDIO
2,9
2.92793
111
Aggiungi un commento
Ritratto di Reale Domenico
25 gennaio 2015 - 00:26
Bella