PRIMO CONTATTO

Opel Insignia: comoda, ma sa anche graffiare

Sotto il cofano della berlina tedesca c’è il nuovo 2.0 turbo a benzina da 252 CV, in grado di trasformarla in una grintosa sportiva. Il cambio manuale, però, non è all’altezza.

6 settembre 2011

Listino prezzi Opel Insignia non disponibile

  • Prezzo (al momento del test)

    € 32.000
  • Consumo medio

    11,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    199 grammi/km
  • Euro

    Euro 5
Opel Insignia
Opel Insignia 2.0 Turbo Cosmo Adaptive 4x4
Più cavalli e nuovi optional

La Opel Insignia berlina e Sports Tourer è stata aggiornata nella dotazione (sono disponibili nuovi optional) ma, soprattutto, nei motori. Sono entrate a listino, infatti, la 1.4 Turbo a benzina da 140 CV, che si posiziona alla base della gamma, e la 2.0 Turbo 4x4 da 252 CV che si affianca a quella da 220 CV a trazione anteriore. Abbiamo provato la versione più potente (il test della 1.4 Turbo lo troverete presto su alVolante in edicola), che colpisce per la sua doppia personalità: guidando senza fretta consente di apprezzare il notevole comfort offerto dallo spazioso abitacolo, dall’ottima insonorizzazione e dall’efficienza delle sospensioni elettroniche FlexRide, che fanno parte della dotazione di serie. Ma, premendo a fondo l’acceleratore, la berlina tedesca tira fuori una piacevole indole sportiva, capace di far divertire alla guida senza compromettere l’elevata sicurezza dell’auto. Certo, vista la stazza non indifferente dell’Insignia (con i suoi 483 cm di lunghezza e gli oltre 16 quintali di peso di questa versione) non si può pretendere un comportamento emozionante quanto quello di una sportiva vera: infatti, nonostante le sospensioni attive, l’agilità sul misto veloce non è esaltante e il cambio manuale è lento nell’inserire le sei marce.

In curva è piatta

Comunque, quando si decide di guidare in modo “allegro” e il percorso si fa tortuoso, il motore della Opel Insignia 2.0 Turbo, pronto e potente, riesce ad assecondare senza affanno i desideri di chi si trova al volante; in curva la trazione 4x4 consente di pennellare le traiettorie in sicurezza, grazie al contributo del differenziale posteriore elettronico a slittamento limitato e delle sospensioni FlexRide. Un comportamento che guadagna in efficacia se si sceglie la modalità Sport (l’altra è la Tour, più votata al comfort), che irrigidisce gli ammortizzatori e rende più pronta la risposta di acceleratore e sterzo, abbassando la soglia di intervento dell’Esp.

Chi ha il piede pesante stia attento ai consumi

Nei dati di omologazione si legge che la velocità massima è di 250 km/h e che lo scatto da 0 a 100 viene coperto in 7,5 secondi: dati che nel nostro breve test sulle strade e autostrade tedesche ci sono sembrati effettivamente alla portata della Opel Insignia 2.0 Turbo 4x4. Qualche perplessità, invece, l’abbiamo avuta riguardo agli 11,9 km/l di percorrenza media “ufficiali”. Certo, il sistema Stop&Start aiuta, specie in città, quando interviene di continuo spegnendo il motore a ogni sosta al semaforo o in coda nel traffico. Tuttavia, in un percorso misto di circa 220 chilometri (in cui abbiamo mantenuto una media elevata), abbiamo letto sul computer di bordo 7,5 km/l. Vedremo in una prossima prova sulla rivista alVolante che cosa diranno i nostri strumenti.

Ti dice quale strada fa consumare meno

Come per le altre Insignia l’abitacolo è ampio, specie nella parte anteriore, le plastiche sono morbide e i particolari curati. Il modello 2012, inoltre, consente di scegliere tra gli accessori il nuovo rivestimento in pelle Nappa Indian Night *, caratterizzato dalla tinta scura in contrasto con cuciture e finiture in colore rosso chiaro (“Cognac” per la Opel, danno un tocco sportivo, ma quanto a eleganza non sono il massimo). Ci sono, infine, due navigatori satellitari di nuova generazione con cartografia dell’Europa memorizzata su una scheda SD al posto del CD, che offrono anche la possibilità di inserire dei punti d’interesse personali (Navi 600 a 1.200 euro e Navi 900 a 1.500 euro); oltre al percorso più veloce e a quello più breve, consentono di scegliere anche il più economico, cioè quello che permette di consumare meno carburante.

* La Opel ha deciso di non vendere in Italia questo accessorio.

Secondo noi

PREGI 

> Comfort. La berlina tedesca è ben insonorizzata, offre poltrone comode e con le sospensioni a controllo elettronico nella posizione Tour assorbe a dovere le buche.
> Motore. Il quattro cilindri 2.0 turbo a iniezione diretta di benzina è brillante e ha un’erogazione molto regolare.
> Tenuta di strada. Grazie alla trazione integrale, in curva l’auto è sicura e facile da gestire. E, con la taratura delle sospensioni in modalità Sport, diventa perfino divertente.

DIFETTI 

> Accessibilità. La linea del tetto che scende verso la coda dà un aspetto sportivo all’Insignia, ma rende più difficile l’accesso ai posti dietro, costringendo chi è alto ad abbassare molto la testa.
> Cambio. La trasmissione manuale a sei marce è lenta per una vettura d’impronta sportiva. E il cambio automatico non è neppure previsto per questa versione.
> Comandi. I tasti nella consolle centrale sono tanti e così vicini tra loro, che le prime volte è difficile riconoscerli al primo sguardo, distraendo nella ricerca di quello giusto.

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1.998
No cilindri e disposizione 4
Potenza massima kW (CV)/giri 185 (252)/5300
Coppia max Nm/giri 400/2000-4000
Emissione di CO2 grammi/km 199
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (manuale) + retromarcia
Trazione Integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 483/186/150
Passo cm 274
Peso in ordine di marcia kg 1695
Capacità bagagliaio litri 500/1010
Pneumatici (di serie) 245/45 R 18
 
Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
1.6 Turbo Elective 26.200 benzina 1.598 179/132 225 8,9 13,0 181 -
1.6 Turbo Cosmo 27.700 benzina 1.598 179/132 225 8,9 13,0 181 -
2.0 Turbo Cosmo 29.200 benzina 1.998 220/162 242 7,6 11,4 207 -
2.0 Turbo Cosmo A/T 30.700 benzina 1.998 220/162 240 7,8 10,4 225 -
2.8 Turbo Cosmo 4X4 34.200 benzina 2.792 260/191 250 7,1 9,2 256 -
2.8 Turbo OPC Adaptive 4x4 40.200 benzina 2.792 325/239 250 6,0 8,8 268 -
2.0 CDTI 130 CV Cosmo A/T 23.200 gasolio 1.956 130/96 204 11,2 14,9 177 -
2.0 CDTI 130 CV Elective 27.200 gasolio 1.956 130/96 205 11,1 17,2 154 -
2.0 CDTI 130 CV Elective A/T 28.700 gasolio 1.956 130/96 204 11,2 14,9 177 -
2.0 CDTI 130 CV Cosmo 28.700 gasolio 1.956 130/96 205 11,1 17,2 154 -
2.0 CDTI 160 CV Elective 28.200 gasolio 1.956 160/118 218 9,5 17,2 154 -
2.0 CDTI Ecoflex Elective 28.600 gasolio 1.956 160/118 221 9,5 20,4 129 -
2.0 CDTI 160 CV Elective A/T 29.700 gasolio 1.956 160/118 215 9,6 16,1 159 -
2.0 CDTI 160 CV Cosmo 29.700 gasolio 1.956 160/118 218 9,5 17,2 154 -
2.0 CDTI Ecoflex Cosmo 30.100 gasolio 1.956 160/118 221 9,5 20,4 129 -
2.0 CDTI 160 CV Elective 4x4 30.500 gasolio 1.956 160/118 215 10,2 16,7 161 -
2.0 CDTI 160 CV Cosmo A/T 31.200 gasolio 1.956 160/118 215 9,6 16,1 159 -
2.0 CDTI 160 CV Cosmo 4x4 32.000 gasolio 1.956 160/118 215 10,2 16,7 161 -
Opel Insignia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
72
57
34
10
9
VOTO MEDIO
4,0
3.95055
182
Aggiungi un commento
Ritratto di audi94
7 settembre 2011 - 19:08
1
che non prenderei mai...
Ritratto di lollo76
12 settembre 2011 - 18:57
1
con la benzina a 1.6 euro chi ha il coraggio di comprarla? . con questi cosumi non e' meglio una m3 o un golf r32?!? . macchina inutile...............
Ritratto di mirkograna
8 novembre 2011 - 12:35
si con 30.000 € la compri tu una m3...nemmeno di seconda mano ce la fai....poi c***o vuol dire chi ha il coraggio di comprarla??? ki la compra vuol dire ke se la puo' permettere anke se la benzina costasse 2 €....
Ritratto di Mister Grr
7 settembre 2011 - 19:58
250 CV...aiuto! Insieme alla Agila, l'unica Opel che attualmente comprerei se potessi.
Ritratto di cris25
7 settembre 2011 - 20:24
1
l'insigna la trovo stupenda per essere una berlina 3 volumi e da quando è nata è stata un successo per opel, il quale ha fatto davvero un lavoro spettacolare per questa auto e ha investito molto lancindola come l'auto della rivincita.. e così è stato!! qui da me ora se ne vedono davvero tante , specialmente in versione sports tourer, anch'essa bellissima!!! io amo fin da sempre le opel ma secondo me il vero punto di forza attualmente oltre alla corsa, sono l'insigna e l'astra , due auto nettamente superiori a molte rivali ben più costose!!! BRAVA OPEL...
Ritratto di monodrone
7 settembre 2011 - 20:29
Non male anche il dentro. Ma mi appare come un'auto da vecchi. Forse è il colore...
Ritratto di davitonin
7 settembre 2011 - 21:22
1
il cambio manuale dovrebbe essere soltanto un optional, invece quello automatico non è nemmeno previsto, che barbarità !!!!!!
Ritratto di Fantomas72
7 settembre 2011 - 22:22
per il resto non mi convince....., i motori , gli interni ....
Ritratto di TurboCobra11
8 settembre 2011 - 00:27
anche se di certo un 2.0 da 250cv a benzina 4x4 che fa i 7.5 con un litro mi sa che non lo comprerà nessuno, infatti sono quasi tutte a gasolio, a benzina ci sarà al massimo qualche 1.6 turbo e magari il 1.4 avrà qualche acquirente. Detto questo mi chiedo per quale caspita di motivo non importano il 2.0Cdti da 190cv, proprio non lo capisco, per me venderebbe, come se ci fosse un 3.0 V6 Cdti, avrebbe sicuramente più vendite. ...Ciao!
Ritratto di audi94
8 settembre 2011 - 11:09
1
sinceramente me lo chiedo anche io... sono strane strategie di marketing incomprensibili... i due motori da te citati sarebbero stati più graditi rispetto al 2.0 benzina... bha... lasciamoli fare...
Pagine