Opel

Fondata nel 1862 da Adam Opel per realizzare macchine da cucire, e in seguito biciclette, l'azienda di Rüsselsheim iniziò a produrre automobili nel 1899, e dal 1901 e il 1930 costruì anche motociclette. Il 17 marzo 1929 i fratelli Wilhelm e Friedrich von Opel vendettero alla General Motors l'80 per cento delle azioni di quella che all'epoca era la principale azienda automobilistica tedesca. La holding americana nel 1931 completò l'acquisizione pur senza mai minacciare l'indipendenza gestionale, tecnica e produttiva della propria controllata in Assia.  Dopo lo stop dovuto alla Seconda Guerra Mondiale, inizia l'era moderna della produzione Opel.  Tra i modelli da ricordare ci sono la Rekord (1953),  la GT (1968), “cugine” Ascona e Manta (1970), la GT (1971), la Monza (1977), le Kadett (1979 e 1984), l'Omega (1996), la Vectra (1988), la Calibra (1990), la Tigra (1994), la Zafira (1999), monovolume di successo a sette posti, e in tempi più recenti la Corsa, l'Astra, la Mokka e l'Insignia. Il 6 marzo del 2017 la Opel è stata acquisita dal gruppo francese PSA (che già includeva i marchi Peugeot, Citroen e DS), e dopo anni di bilanci in rosso è tornata all'attivo. Primo modello sviluppato dopo l'acquisizione è stata la Corsa del 2019. Nel 2021, poi, PSA è confluita nel nuovo maxi-gruppo Stellantis. 

Novità Opel

  • Ecco quanto costa la nuova Opel Frontera

    In arrivo a dicembre del 2024 la nuova generazione della Opel Frontera è disponibile con motori ibridi o elettrico. Prezzi da 24.500 euro.
  • Con la Opel Mokka Hybrid la gamma è completa

    La nuova versione della Opel Mokka è spinta dal motore 3 cilindri 1.2 ibrido a 48 volt con 136 CV complessivi, abbinato al cambio automatico. I prezzi di listino partono da 30.600 euro
  • La Opel Frontera parte da...

    La versione ibrida con 136 CV da 24.500 euro, mentre l’elettrica con 113 CV da 29.900 euro. Due gli allestimenti, base e GS. Consegne dall’autunno 2024.
  • Opel Frontera: in Germania parte da circa 24.000 euro

    La nuova Opel Frontera rimpiazza la Crossland. Si tratta di una pratica crossover mild hybrid (da 100 e 136 CV) ed elettrica (da 113 CV). 
  • Opel Grandland: rivoluzione dentro e fuori

    Sarà nelle concessionarie entro la fine del 2024 la nuova Opel Grandland, che ora è più grande e possente e c’è pure in versione completamente elettrica.
  • Opel Frontera: si chiama così la nuova crossover compatta

    Negli anni 90 era una fuoristrada dura e pura, ora la Opel Frontera si è trasformata in una pratica crossover (mild hybrid o elettrica), che prende il posto della Crossland.
  • Opel Grandland: la Hybrid che mancava

    Anche la Opel Grandland è disponibile con il piccolo 3 cilindri turbo 1.2 Hybrid da 136 CV, abbinato al cambio automatico a doppia frizione "elettrificato". Prezzi da 37.000 euro.
  • Opel Corsa: arrivano i motori ibridi a 48 volt

    La versione ristilizzata della Opel Corsa è ora disponibile anche con i nuovi motori 3 cilindri turbo 1.2 Hybrid da 100 o 136 CV. Prezzi da 23.400 a 28.950 euro.
  • La Opel Astra ora è anche mild hybrid

    Sale a bordo della Opel Astra il 3 cilindri 1.2 a benzina da 136 CV con tecnologia a 48 V, che sfrutta il motore elettrico da 28 CV nelle manovre e in mezzo al traffico cittadino.

Video Opel

  • Opel Frontera 2024
    Negli anni 90 era una fuoristrada dura e pura, ora la Opel Frontera si è trasformata in una pratica crossover (mild hybrid o elettrica), che prende il posto della Crossland. Qui per saperne di più.
  • Opel Corsa Hybrid
    In questa versione ibrida leggera da 101 CV la Opel Corsa si muove con brio e promette consumi contenuti. Bene il comfort, migliorabili la dotazione e il cruscotto. Qui per saperne di più.
  • Opel Grandland 2024
    Sarà nelle concessionarie entro la fine del 2024 la nuova Opel Grandland, che ora è più grande e possente e c’è pure in versione completamente elettrica. Qui per saperne di più.
  • Opel e-Corsa
    Tempo di restyling per la Opel Corsa, che cambia nel frontale e nell’infotainment; invariate le porte posteriori, un po’ strette. Questa nuova variante elettrica è scattante e comoda. Qui per saperne di più.
  • Opel Experimental
    La Opel al Salone di Monaco ha mostrato la concept car Experimental che anticipa lo stile dei modelli di serie in arrivo a partire dal 2025. Qui per saperne di più.
  • Opel Astra-e
    Come le “sorelle” termiche, la variante elettrica dell’Opel Astra convince per facilità di guida e finiture. Ma per prestazioni (anche di ricarica) e bagagliaio molte fanno meglio: il successo dipenderà molto dal suo prezzo. Qui per saperne di più.

Primi contatti Opel

Prove Opel

dagli archivi

  • Il "segreto" dell'Opel Astra OPC è nel differenziale

    Per tenere sotto controllo i suoi 280 CV, la versione sportiva della berlina tedesca utilizza un inedito differenziale autobloccante meccanico abbinato a un assetto rivisto.
  • Opel Adam, non ce n'è una uguale all'altra

    In poco più di tre metri e mezzo, la nuova Opel Adam offre infinite possibilità di personalizzazione, e finiture molto curate per una citycar. La vedremo in concessionaria a metà dicembre, con prezzi a partire da 11.750 euro.
  • Opel Astra: con l’Intelli Air è a prova di allergia

    Il sistema di filtrazione presente nella Opel Astra è pensato per garantire un ricambio automatico dell’aria all’interno dell’abitacolo.