PRIMO CONTATTO

Porsche Panamera: fa "volare" comodi

Sa dare prestazioni da vera Porsche e comfort da berlina di lusso. Ma fa pagare anche ciò che dovrebbe essere di serie

13 agosto 2009
  • Prezzo (al momento del test)

    € 105.559
  • Consumo medio

    9 km/l
  • Emissioni di CO2

    260 grammi/km
  • Euro

    5
Porsche Panamera
Porsche Panamera 4.8 4S V8 PDK
Una grossa coupé troppo forte di fianchi

La linea è inconfondibilmente Porsche e ricorda la 911, ma la Panamera è pur sempre una berlina di ben cinque metri e, vista di fianco, la linea appare poco armoniosa. La nuova ammiraglia tedesca ha quattro porte e un pratico portellone posteriore che nasconde un bagagliaio “vero” (che può anche essere ampliato abbattendo gli schienali dei sedili dietro). L’abitacolo, studiato per quattro persone, è molto spazioso.

Il motore è un otto cilindri a V di 4.8 litri (deriva da quello della Cayenne) che eroga 400 CV, abbinato alla trazione integrale; ci sono anche la versione S, con trazione posteriore, e la Turbo (4x4 e con 500 CV). Il cambio è il sofisticato PDK, un automatico-sequenziale a sette marce e a doppia frizione. Per favorire il comfort oppure il comportamento sportivo a seconda dei desideri del guidatore, le sospensioni sono regolabili elettronicamente.
 
 

Il lusso di un ruggito sommesso

All’interno c’è un mix di sportività e classe, dove elementi molto “dinamici” (come la strumentazione) si inseriscono in un contesto lussuoso. Le avvolgenti poltrone, parzialmente rivestite in pelle, rappresentano un ottimo compromesso: trattengono bene il corpo in curva e non stancano nei lunghi viaggi.

Ampie le possibilità di personalizzazione permesse dalla lunga lista di optional, che, però, include anche accessori (come i vetri posteriori oscurati o il servosterzo con assistenza variabile) che per una vettura di questa classe dovrebbero essere di serie.

Una “belva” che sa dispensare coccole

La Porsche Panamera è un “bestione” di oltre 1800 kg, eppure lo scatto è di quelli che “inchiodano” allo schienale: la Casa dichiara che per passare da 0 a 100 km/h bastano appena 5 secondi, e che la velocità massima è superiore ai 280 chilometri orari. La spinta del motore è eccitante sin dai regimi più bassi e la vettura sembra incollata a terra: la tenuta di strada è eccellente e se si esagera ci pensa l’elettronica a tenere imbrigliata la cavalleria (ma lo fa senza minimamente intaccare il piacere di guida).

Le sospensioni elettroniche esaltano la “doppia anima” di questa Porsche: quando si mettono da parte le velleità da pilota ci si può godere un comfort di altissimo livello, complice l’efficace insonorizzazione; il motore si fa sentire soltanto quando si cercano le massime prestazioni.

Secondo noi

> PREGI
Comfort. Le alte prestazioni e la guidabilità, in questo caso fanno rima con comodità.
Guida. Il peso elevato non intacca la maneggevolezza: le emozioni sono da sportiva vera.

> DIFETTI
Optional. Molti accessori di serie per vetture poco più che utilitarie, per la Panamera sono offerti a pagamento.
Profilo. La linea è riuscita davanti e dietro, ma la vista laterale è “pesante” e tradisce le reali dimensioni della vettura.

SCHEDA TECNICA





Cilindrata cm3 4806
N. cilindri e disposizione 8 a v di 90°
Coppia max Nm/giri 500/3500-5000
Potenza massima kW (CV)/giri 294 (400)/6500
Emissione di CO2 grammi/km 260
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (aut.-seq.) + retromarcia
Trazione integrale permanente
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 497/193/142
Passo cm 292
Peso in ordine di marcia kg 1860
Capacità bagagliaio litri 445/1263
Pneumatici (di serie) 245/50-275/45 R 18
La famiglia delle Panamera si articola in tre versioni basate su due motori, di architettura e cubatura coincidenti (V8 di 4.8 litri), ma una aspirata e una turbo. La “soglia d’accesso” è la 4.8S (da ben 97.819 euro), con propulsore aspirato da 400 CV, cambio manuale a 6 marce e trazione posteriore. Il modello intermedio è la 4.8 4S, che alla medesima base meccanica unisce la trazione integrale e il cambio robotizzato PDK. Queste ultime caratteristiche la ritroviamo anche sulla 4.8 Turbo, che eroga 500 CV e viene offerta a partire da 139.739 euro.
Versione Prezzo Alim cm³ CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
4.8 S 97.919 B 4.806 400/294 285 5,6 8,0 293 1770
4.8 4S 105.559 B 4.806 400/294 282 5,0 9,0 260 1860
4.8 Turbo 139.739 B 4.806 500/368 303 4,2 8,2 286 1970


VIDEO
Porsche Panamera
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
46
37
21
24
40
VOTO MEDIO
3,1
3.14881
168
Aggiungi un commento