PRIMO CONTATTO

Xpeng G6: ha un grande sprint

Più accogliente che agile, la crossover elettrica Xpeng G6 porta al debutto in Italia il marchio cinese. Convince per lo scatto, la dotazione, l’abitabilità e i tempi di ricarica; meno per le finiture e la praticità dei comandi.
Listino prezzi Xpeng G6 non disponibile
Pubblicato 11 giugno 2024
  • Prezzo (al momento del test)

    51.000  circa
  • Autonomia (dichiarata)

    550 km
  • Tempo di ricarica (dichiarato)

    9,5 ore a 11 kW
  • Capacità della batteria

    87,5 kWh
Xpeng G6
Xpeng G6 AWD Performance
Vuole sfidare la Tesla Model Y

A settembre vedremo un nuovo costruttore cinese in Italia. Si tratta della Xpeng, una società nata nel 2014 e specializzata nella produzione di auto elettriche. La prima vettura che arriverà sulle nostre strade sarà la G6, una crossover media che vuole sfidare direttamente la Tesla Model Y, l’auto a batteria più venduta in Europa. E non fa nulla per nasconderlo. Le dimensioni, ad esempio, sono praticamente le stesse: la lunghezza (di 475 cm), la larghezza e il passo sono identici. Cambia solo l’altezza: 3 cm in più. 

Con due o quattro ruote motrici

Le versioni della Xpeng G6 sono tre. La Standard Range a trazione posteriore da 258 CV ha una batteria LFP (litio-ferro-fosfato) da 66 kWh che accetta ricariche in corrente continua fino a 215 kW (fino a 11 kW in corrente alternata) e promette un’autonomia di 435 km. Per chi fa tanta strada c’è la Long Range, sempre a due ruote motrici, da 286 CV: ha una “pila” NMC (litio-nickel-manganese-cobalto) da 87,5 kWh e secondo la casa può percorrere ben 570 km con un pieno di energia ed essere caricata fino a 280 kW. La AWD Performance è, invece, rivolta a chi cerca le prestazioni: due motori per un totale di 476 CV, la trazione integrale e, stando alla scheda tecnica, 4,1 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. In questo caso l’autonomia dichiarata è di 550 km: stando ai dati del computer di bordo siamo riusciti a stare tranquillamente sopra 400 anche guidando in modo “allegro”. Molto interessante la pompa di calore di serie su tutte, che migliora l’efficienza nei mesi freddi.

Per tutte le G6, secondo la casa e a patto di trovare una colonnina superveloce in corrente continua, sono sufficienti 20 minuti per portare l’accumulatore dal 10 all’80%: un tempo ridotto, legato in parte all’architettura a 800 volt (la maggior parte delle elettriche si basa su una tensione di 400 volt).    

Tutta curve

Le forme sinuose e filanti della Xpeng G6 garantiscono un coefficiente aerodinamico Cx favorevole: 0,25. Davanti troviamo una striscia sottile che integra i fari (un tema riproposto anche nei fanali) e nel profilo spiccano il tetto discendente che ricorda quello di una coupé e le maniglie a filo con la carrozzeria. Originali i passaruota, bordati di nero. L’abitacolo è dominato da due schermi: un cruscotto digitale di 10,2” ben leggibile e un grande display “touch” di 15”, che consente di gestire un sistema multimediale piuttosto reattivo. Gli unici pulsanti fisici si trovano nel volante, am non sono molto utili: volendo si possono utilizzare anche per regolare la temperatura e la portata del climatizzatore bizona, ma è quasi più semplice gestire il tutto attraverso il monitor centrale, l’unico che consente di direzionare anche il flusso dell’aria.

I due comodi e avvolgenti sedili anteriori (riscaldabili e ventilati) sono separati da un voluminoso tunnel che ospita due piastre di ricarica wireless per gli smartphone, anch’esse ventilate per evitare il surriscaldamento dei telefonini. Sotto, mimetizzate nell’ampio vano portaoggetti, ci sono due prese Usb (una di tipo A e una di tipo C) mentre a disposizione dei passeggeri posteriori ci sono altre due Usb-C. Discrete le finiture: nella parte superiore della plancia ci sono plastiche morbide e inserti in tessuto, ma in quella inferiore abbondano materiali non del tutto all’altezza del prezzo. 

È spaziosa più di quel che sembra

La Xpeng G6 offre tanto spazio a chi si accomoda dietro e nonostante le linee filanti e la presenza del tetto panoramico, che ruba qualche centimetro in altezza, c’è tanto agio anche sopra la testa. I sedili posteriori sono riscaldabili e hanno anche lo schienale regolabile nell’inclinazione.

Il baule è capiente: 571 litri che diventano 1.374 abbassando il divano. La soglia di carico alta 76 cm da terra, però, non facilita le operazioni di stivaggio di oggetti pesanti e manca un vano anteriore per riporre i cavi: bisogna per forza metterli dietro.

Molto brio, poca agilità

Le prestazioni dichiarate della Xpeng G6 AWD Performance protagonista del nostro primo contatto sono paragonabili a quelle di una supercar: la casa dichiara 4,1 secondi sullo “0-100” e la spinta pare confermare il dato. Lo scatto è bruciante, ma non è uan crossover sportiva: tra le curve si nota il peso di quasi 2.200 kg. L’auto privilegia il comfort: l’unico rumore che si sente è quello di rotolamento delle gomme, mentre le sospensioni conservano una taratura tendente al soffice che filtra bene le sconnessioni nonostante i grandi cerchi di 20”.

Ha freni potenti e uno sterzo piuttosto “corposo”, ma non proprio diretto (servono circa tre giri da un estremo all’altro) e che dà un’idea molto vaga dell’aderenza disponibile in curva. In città e nelle manovre, invece, la Xpeng G6 se la cava egregiamente: ha l’assistente al parcheggio con telecamera 360° (molto utile, visto che il lunotto piccolo penalizza la visibilità posteriore) e quattro livelli di frenata rigenerativa. Con il più potente si arriva alla funzione “one-pedal”, con il freno motore così intenso da portare all’arresto dell’auto. 

Ricca di accessori

I prezzi della Xpeng G6 non sono ancora stati comunicati: l’unica certezza è che il listino della “base” partirà da meno di 42.700 euro. Per la AWD Performance protagonista del nostro primo contatto ipotizziamo quindi una cifra vicina ai 50.000 euro. Le tre versioni sono accomunate da una generosa dotazione di serie: oltre agli accessori citati in precedenza, segnaliamo l’impianto audio con 18 altoparlanti e la guida semiautonoma di livello 2. Per attivare quest’ultima basta tirare verso il basso la leva della trasmissione ma impostare la velocità e la distanza dal veicolo che precede attraverso i tasti sul volante è piuttosto macchinoso.

SECONDO NOI

PERCHÉ SÌ
  • Abitabilità
    I passeggeri posteriori hanno tanti centimetri per le spalle, le gambe e (nonostante la linea discendente del tetto) la testa. È inoltre possibile regolare l’inclinazione dello schienale del divano.
  • Dotazione di serie
    Oltre ai numerosi aiuti alla guida offre, tra le altre cose, i cerchi in lega di 20”, la pompa di calore, tutti i sedili riscaldabili (quelli anteriori anche ventilati) e il tetto panoramico.
  • Tempi di ricarica
    La batteria accetta fino a ben 280 kW in corrente continua (e fino a 11 kW in corrente alternata): bastano 20 minuti, secondo la casa, per passare dal 10 all’80%.
PERCHÉ NO
  • Comandi
    La maggior parte delle funzioni si gestisce attraverso uno schermo “touch”. In alternativa ci sono i pulsanti fisici sul volante, ancora meno intuitivi.
  • Finiture
    La parte superiore della plancia è realizzata con plastiche morbide e inserti in tessuto. Nella zona inferiore prevalgono invece materiali duri e all’apparenza economici.
  • Sterzo
    Il comando non è troppo leggero, ma lo si vorrebbe più sensibile, per stimare meglio il grip in curva.

SCHEDA TECNICA

Motore elettrico anteriore  
Potenza massima kW (CV)/giri 140 (190)/n.d.
Coppia max Nm/giri 220/n.d.
Motore elettrico posteriore
 
Potenza massima kW (CV)/giri 210 (286)/n.d.
Coppia max Nm/giri 440/n.d.
   
Potenza massima complessiva kW (CV)/giri 350 (476)/n.d.
Coppia max Nm/giri 660/n.d.
   
Tipo batteria ioni di litio
Tensione - capacità 800 V - 87,5 kWh
Potenza max di ricarica dalle colonnine  
In corrente alternata 11 kW
In corrente continua 280 kW
Tempo di ricarica 9,5 ore (a 11 kW)
   
Trazione integrale 
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 200
Accelerazione 0-100 km/h (s) 4,1
Autonomia (km) 550
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 475/192/165
Passo cm 289
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 2195
Capacità bagagliaio litri 571/1374
Pneumatici (di serie) 255/45 R 20

VIDEO

Xpeng G6 AWD Performance
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
2
2
6
21
VOTO MEDIO
1,6
1.625
32
Aggiungi un commento
Ritratto di PONKIO 78
11 giugno 2024 - 00:55
Che palle queste auto cinesi…. Molto meglio una chevrolet Blazer
Ritratto di Kappa18
11 giugno 2024 - 03:47
Una alternativa in piu' a Tesla. Come auto non e' male, un po' anonima nella linea, all'interno non mi piace come non mi piace Tesla.
Ritratto di Spock66
11 giugno 2024 - 05:28
51000 euro?..e sarebbero queste le cinesi super economiche per cui si dispera la VDL??
Ritratto di giocchan
11 giugno 2024 - 15:44
Mah, ha 476cv... non ricordo troppe auto così a quella cifra...
Ritratto di Road Runner Superbird
11 giugno 2024 - 06:08
La plancia per essere minimal non è male, il tunnel invece è troppo massiccio per i miei gusti. Esternamente non mi sembra particolarmente proporzionata e manca ancora quella caratterizzazione con un family feeling inesistente. Ricordano quei prodotti alternativi senza brand che si trovano sui marketplace.
Ritratto di Oxygenerator
11 giugno 2024 - 08:56
Concordo
Ritratto di giocchan
11 giugno 2024 - 15:45
Anche a me non dispiace... minimal sì, ma mi sembra più "Skoda" che "Tesla"...
Ritratto di fabrizio GT
11 giugno 2024 - 06:29
Insomma, un incrocio tra una chiavica, una lavatrice e una merdomacchina....
Ritratto di Tistiro
11 giugno 2024 - 07:42
Qualche tasto qua e là non sarebbe male. Se penso che oramai stanno togliendo tutto per andare di strisciate, sfioramenti, tocchi, mentre con la mia premo AC con l indice mentre guardo indietro uscendo dal garage.... il progresso che non mi piace. Non c'è niente di peggio della scomodità
Ritratto di Arreis88
11 giugno 2024 - 08:15
Che linea accattivante...
Ritratto di Quello la
11 giugno 2024 - 08:31
Sembra una Tesla Y. Costa più di una Tesla Y. Cosa aggiungere?
Ritratto di Reallyfly
11 giugno 2024 - 08:44
C'è chi sogna una Delta integrale in garage, io sogno una Xpeng G6
Ritratto di ziobell0
11 giugno 2024 - 08:47
non mi piace, linea "gonfia" e posto guida banale come pochi con solito visto&stravisto monitor TV. Ma se dovessi scegliere fra questa e qualche schifezza stellantis sceglierei cinese
Ritratto di Alfiere
11 giugno 2024 - 08:49
2
Due tonnellate e pagano meno bollo di me. Roba da matti.
Ritratto di giocchan
11 giugno 2024 - 15:47
È una roba temporanea, presto o tardi faranno pagare il bollo "full" in base ai cv anche alle BEV... questa ha 476cv, anche se la potenza a libretto dovesse essere la metà, sarebbero comunque un sacco di soldi...
Ritratto di lorenbas72
11 giugno 2024 - 18:42
Alfiere... e non pagano le accise, alcune non hanno nemmeno i tagliandi, i dischi durano di più (perché non usi quasi mai i freni), sono più veloci, hanno più coppia, accelerano meglio, hanno meno costi di gestione...
Ritratto di Alfiere
11 giugno 2024 - 22:01
2
Non mi interessa il discorso migliore o no, perchè comunque non le reputo adatte al mio uso, ma pretendo ed esigo che la tassazione sia equa e giusta. Non lo è.
Ritratto di Sdraio
11 giugno 2024 - 08:54
Prezzo (al momento del test) 51.000 circa Autonomia (dichiarata) 550 km Tempo di ricarica (dichiarato) 9,5 ore a 11 kW basterebbe leggere questo per farsi giusto giusto una o due domande... ma siamo italiani... quindi ho già detto tutto... se c'è chi vota PD figurati se non c'è qualcuno che compra sti bidoni.
Ritratto di Reallyfly
11 giugno 2024 - 09:50
pensati che hanno votato la Salis, e c'è gente che compra la MG, venderanno anche questa
Ritratto di stefano.zoppi56
11 giugno 2024 - 14:24
Pure Vannacci se è per questo. Quattro missioni all'estero e quattro fallimenti.
Ritratto di ClayRegazzoni
11 giugno 2024 - 16:47
3
e menomale, così l'hanno tolta alle grinfie del maiale ungherese
Ritratto di giocchan
11 giugno 2024 - 15:49
La ricarica a 11kW non è l'unica disponibile, c'è quella a 280kW in continua... visto che fai fatica a leggere una pagina dopo le prime tre righe, ti aiuto io: "sono sufficienti 20 minuti per portare l’accumulatore dal 10 all’80%"
Ritratto di lorenbas72
11 giugno 2024 - 18:31
Sdraio... se ti impegni un po' e non guardi solo le figure ti accorgerai che, in CC, "sono sufficienti 20 minuti per portare l’accumulatore dal 10 all’80%", quindi il 70% di 550km, cioè 385km, che alla media di 120km/h fanno circa 3 ore di guida. Non mi sembra così terribile... Una curiosità: quanti km fai di media alla settimana?
Ritratto di Oxygenerator
11 giugno 2024 - 08:58
Tunnel centrale enorme. Solito problema delle cinesi per i pezzi di ricambio, o esiste in Europa una casa xpeng ?
Ritratto di giocchan
11 giugno 2024 - 15:53
Il magazzino ricambi in europa ci dovrebbe essere (Olanda) insideevs.it/news/631564/xpeng-europa-centri-distribuzione-prezzi/ PS: a dispetto del nome, Xpeng è un marchio molto poco "cinese", non è di proprietà dello stato cinese e ha una certa presenza negli USA... anzi, dal 2023 il 5% è di proprietà del gruppo Volkswagen
Ritratto di Oxygenerator
12 giugno 2024 - 08:14
Ah ok. Molto meglio cosi
Ritratto di Tfmedia
11 giugno 2024 - 09:25
2
Fantastica, la metterò nella mia collezione. Che pila ragazzi! Da paura...
Ritratto di BZ808
11 giugno 2024 - 10:06
Bruttina...
Ritratto di Giribildo
11 giugno 2024 - 10:21
Vorrei sapere chi sa noi stacca a cuor leggero un assegno da 51k per un'auto di un marchio praticamente sconosciuto in Europa e di cui non si sa nulla né di affidabilità né a chi rivolgersi per guasti e/o manutenzione.
Ritratto di Il Bavarese
11 giugno 2024 - 10:45
+1
Ritratto di andrea120374
11 giugno 2024 - 12:54
3
+2
Ritratto di Volpe bianca
11 giugno 2024 - 10:38
Che noia.
Ritratto di Miti
16 giugno 2024 - 20:34
1
Immaginati la scena... finito il progetto in argilla, l'ultimo dettaglio...i designer si allontanano un po' e la guardano ... soddisfatti. Ben fatto !!!
Ritratto di markb
11 giugno 2024 - 11:07
hanno preso una Hyundai Kona e le han fatto la silhouette da SUV coupé
Ritratto di Lorenzoagasolio
11 giugno 2024 - 11:09
penso che questi costruttori cinesi sono un pò come i produttori di generi alimentari dei supermercati. ad esempio supermercato x supermercato y e supermercato z vendono gli stessi biscotti ma cambia solo la confezione. poi a leggere lo stabilimento di produzione è lo stesso per tutti e 3.
Ritratto di Nonmenefreganiente Dellevostreopinioni
11 giugno 2024 - 11:17
sportiva ed elegante quanto una cisterna di liquame, quindi assolutamente coerente con la motorizzazione proposta... avanti così!
Ritratto di Gordo88
11 giugno 2024 - 11:28
1
Che noia fa sbadigliare appena la vedi.. rimanendo sulla categoria meglio l' ultima proposta di nio ( ora non ricordo il nome)
Ritratto di Fragolone1965
11 giugno 2024 - 11:47
Ma queste cinesi.. non dovevano costare poco?
Ritratto di giocchan
11 giugno 2024 - 15:53
Ci sono anche auto con meno di 476cv...
Ritratto di Beppe_90
11 giugno 2024 - 12:12
Spazzatura
Ritratto di Alsolotermico
11 giugno 2024 - 12:27
51k per un'auto di un marchio Cinese sconosciuto in Europa...ma chi li spende?!..
Ritratto di carletto86
11 giugno 2024 - 13:25
ennesimo scaldabagno cinese di cui non importa una mazza a nessuno, se non a qualche squilibrato.
Ritratto di Duke of Hazzard
11 giugno 2024 - 22:41
Quoto. Ste auto cinesi dovrebbero venderle solo all’uscita del manicomio
Ritratto di Balzar
11 giugno 2024 - 13:32
Tra i due boiler sinceramente preferisco questa alla Tesla.
Ritratto di Truman200
11 giugno 2024 - 14:26
In Cina parte da 22000 euro, qui 51000, gli europei son tutti nababbi
Ritratto di Truman200
11 giugno 2024 - 14:27
Scusate 29000 dollari in Cina, circa 27000 euro
Ritratto di Illuca
11 giugno 2024 - 14:47
Quale la parte anteriore?
Ritratto di giocchan
11 giugno 2024 - 16:02
Il muso mi sembra un po' troppo "originale" (vagamente mi ricorda la Civic di qualche anno fa)... per il resto mi sembra abbia una linea "ok", semplice ma molto migliore rispetto a tante europee "esagerate". Sono molto curioso di sapere dove arriverà Xpeng: tra gli investitori iniziali c'è Lui Jun, il fondatore di Xiaomi... nel 2023 Volkswagen con 700 milioni di dollari si è comprata il 5%... hanno una magazzino ricambi in europa (Olanda)... è una delle poche società che (tramite una sussidiaria) ha l'autorizzazione per testare la guida autonoma negli USA (California)... insomma, sembrano fare le cose in maniera più promettente di quanto il nome "cinesissimo" lascerebbe intendere.
Ritratto di Puppamelo
11 giugno 2024 - 16:04
ma io non ho capito una cosa ....ma le macchine per gli italiani da quando iniziano a farle uscire ??? ...tipo auto che costano il giusto che consumano il giusto e che non sono da buttare nel macero dopo solo 8 anni (se ci arrivano perchè mi pare che alcune saltano prima )
Ritratto di Santhiago
11 giugno 2024 - 20:13
E che non facciano vomitare
Ritratto di Goelectric
11 giugno 2024 - 19:46
Un uovo in pratica
Ritratto di Santhiago
11 giugno 2024 - 20:13
Ma magari....Io direi più qualcos'altro, che esce dalla stessa parte del corpo, piuttosto.
Ritratto di Santhiago
11 giugno 2024 - 20:12
Non leggo niente: cos'è sta schifezza???
Ritratto di Duke of Hazzard
11 giugno 2024 - 22:39
DIFETTI: È cinese, è orribile, è poco agile, prezzo da 51.000 euro, è anonima, parte da disegni costruttivi che imitano brand occidentali nel design e nella tecnica, pero il risultato si può definire solo “cineseria”. Problemi di qualità e di ogni sorta. Queste auto cinesi sono imitazioni di auto vere, dovrebbero tenerle per il mercato cinese dove se le meritano, non propinare al mercato europeo. In Europa le cose le inventiamo, non le copiamo, e ci meritiamo di guidare auto vere, non le imitazioni
Ritratto di giocchan
12 giugno 2024 - 10:24
"Queste auto cinesi sono imitazioni di auto vere" La recensione è positiva, tu dentro quest'auto non ci sei nemmeno mai entrato dentro: ma perchè spari sentenze a casaccio sulla qualità, ecc... ecc...? Se parliamo dell'aspetto esterno in foto ok, su quello possiamo tutti avere un'opinione... ma tutto il resto è una raccolta di luoghi comuni.
Ritratto di Santhiago
13 giugno 2024 - 21:24
Luoghi comuni che rappresentano la realtà in ogni cosa cinese in cui ci si imbatta.
Ritratto di Duke of Hazzard
13 giugno 2024 - 22:18
Ho lavorato 7 anni in Cina e nel settore automotive… so quel che dico. Ciò non ti vieta di avere la tua opinione e di acquistare un’auto truffa, fai pure, cercano di venderle proprio a quelli come te
Ritratto di giocchan
13 giugno 2024 - 23:27
Da uno così ben informato mi aspettavo un post ricco di informazioni, non infarcito di luoghi comuni che potrebbe dire chiunque. Se vuoi raccontarci qualcosa di utile che sai solo tu, sentiti libero di contribuire al dibattito.
Ritratto di Duke of Hazzard
14 giugno 2024 - 09:20
Ho già dato molte info in altri post, magari li trovi sul mio profilo, non ho tempo e voglia di ripetere. Riassumendo: il luogo comune in questo caso coincide con la realtà dei fatti
Ritratto di giocchan
14 giugno 2024 - 10:30
Ho googlato i tuoi saggissimi post - in commento a un'auto Xiaomi scrivi: "Non prenderei mai il loro telefono… figuriamoci un’auto". Mi basta. Ti lascio nel tuo mare di certezze. Però le cose dovresti provarle di persona prima di sparare sentenze - te lo dice uno che non parla per sentito dire e ha casa invasa di ottimi prodotti Xiaomi.
Ritratto di AlphAtomix
12 giugno 2024 - 09:44
Come cavolo si fa a comprare una macchina che si chiama SCIAOPENG? Ma io dico, almeno in italia venderla come x-peng? (col trattino, per quelli poco svegli)
Ritratto di giocchan
12 giugno 2024 - 10:27
Il nome Xpeng è veramente "troppo" cinese, facevano meglio a usare un nome più "neutro" tipo SAIC, Nio, Byd... tra l'altro, la cosa più strana è che tra i brand cinesi Xpeng è uno di quelli più "occidentali": non è di proprietà dello stato cinese, il 5% è di Volkswagen, ha l'autorizzazione per testare la guida autonoma in California...
Ritratto di Thomas Thtp
12 giugno 2024 - 12:14
10
Già la Model Y è oscena, ma questa è ancora peggio! Possibile che nessuno sia più capace di fare belle macchine?
Ritratto di Axelbest
12 giugno 2024 - 13:27
In pratica questo ovatto senza arte ne parte sta davanti in accelerazione a molte Porsche e Maserati. Ok
Ritratto di Axelbest
12 giugno 2024 - 13:29
*ovetto
Ritratto di Jimgoose
13 giugno 2024 - 06:20
eh si..500cv a 15.000 euro cianciava qualcuno...invece 3 volte tanto,e ancora devono arrivare i dazi,poi vedremo cosa costerà sto noioso bidone orrendo
Ritratto di AZ
14 giugno 2024 - 08:52
Un po' troppo coupé e troppo scopiazzata.
Annunci