PROVATE PER VOI

Audi A1: il conto è salato, il pieno... “dolce”

Prova pubblicata su alVolante di
novembre 2015
Listino prezzi Audi A1 non disponibile
Pubblicato 16 maggio 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 21.350
  • Consumo medio rilevato

    16,4 km/l
  • Emissioni di CO2

    102 grammi/km
  • Euro

    6
Audi A1
Audi A1 1.0 TFSI ultra 95 CV Design S tronic

L'AUTO IN SINTESI

L'Audi A1 a tre porte è inconfondibilmente Audi: a partire dal frontale, con la grande mascherina a trapezio e i fari “accigliati” (a richiesta, bixeno). Ma anche negli interni, ben rifiniti, e nella (scarsa) dotazione di serie questa tre porte ha molto delle sue “sorelle” maggiori. Ricercati gli archi del tetto in contrasto (optional), mentre dietro si notano il portellone incavato al centro e il finto estrattore d’aria nel paraurti. Alla guida è piacevole e il suo 1.0 a tre cilindri ha un bel brio e vibra poco. Azzeccato l’abbinamento col rapido cambio a doppia frizione S tronic (ma con quello manuale si risparmiano quasi 2.000 euro).

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
2
Average: 2 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

SGUSCIA BENE TRA LE CURVE

Linea grintosa, abitacolo curato, guida piacevole. Sono queste le frecce all’arco dell’Audi A1, anche con questo tre cilindri turbo da 95 cavalli. Gli archi del tetto di colore diverso dal resto della carrozzeria aggiungono un bel tocco di originalità (si pagano, mentre per la versione Design sono di serie i gusci degli specchietti e lo spoiler in tinta a contrasto). A proposito di montanti, quelli anteriori limitano la visuale nelle curve (il parabrezza è anche poco esteso in altezza, lo si nota quando ci si trova sotto un semaforo sospeso). Piccolo anche il lunotto, e i sensori di distanza posteriori ovviamente si pagano... A richiesta sono pure i fendinebbia  e la connessione Bluetooth. La dotazione di sicurezza include sei airbag (quelli a tendina proteggono anche chi siede sul divano): nel 2010 (prima quindi del restyling), nei crash test Euro NCAP (con criteri meno severi rispetto a oggi) l’auto aveva meritato cinque stelle che premiavano anche la presenza dell’Esp, ormai obbligatorio. Esp che nella guida interviene solo quando serve, e in modo molto mirato. Nel misto, lo sterzo preciso e le dimensioni compatte esaltano l’agilità, e la taratura delle sospensioni risulta azzeccata (per chi le vuole più rigide, c’è l’allestimento Sport). A suo agio anche il “mille” turbo a iniezione diretta di benzina, che si distingue per la vivacità e il basso livello di vibrazioni. Riuscito pure il sodalizio con il cambio a doppia frizione S tronic: abbina passaggi di marcia rapidi con un ottimo comfort. Inoltre, grazie alle sette marce riduce i consumi di carburante: 16,4 km/litro la media rilevata.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
PECCATO PER QUELLO SCHERMO

Plancia e comandi
La plancia dell'Audi A1 ha forme sobrie, ma non spartane. Non mancano dettagli curati come i comandi satinati del sistema multimediale e del “clima”, che di serie è manuale (quello automatico, bizona, si ritrova nella lunga lista degli optional). La Design ha anche sfiziose bocchette dell’aria con cornici verniciate, ma la chiusura manuale dello schermo del navigatore costituisce una caduta di tono. 

Abitabilità
Gli interni sono tutt’altro che ariosi: lo spazio sopra la testa e per le gambe di chi siede dietro è scarso. Inoltre, il tetto piuttosto basso non facilita l’accesso, soprattutto al divano, omologato per due persone e con le sedute piuttosto infossate. Le poltrone anteriori invece hanno un disegno sportivo e la regolazione lombare di serie.

Bagagliaio
Il baule è decisamente piccolo (270 litri la capacità minima dichiarata), anche confrontato con quello di vetture di pari dimensioni. La distanza tra il fondo e la cappelliera è di 36 centimetri: due valigie sovrapposte non ci stanno. Inoltre, nella parte superiore la profondità del vano (che in basso è di 62 cm) si riduce di 24 cm. In compenso, reclinando il divano non si formano fastidiosi scalini. Tra i (pochi) portaoggetti, nessuno è davvero ampio; quello della plancia non è rinfrescato dall’aria del “clima”.

COME VA

5
Average: 5 (1 vote)
VIVACE, MA ANCHE RILASSANTE

In città
Il brio non manca a questa Audi A1 e l’assenza del pedale della frizione riduce lo “stress da traffico”. Fermandosi in coda o al semaforo, lo Stop&Start spegne il tre cilindri (per ridurre i consumi, che in città sono risultati di 13,7 km/litro). Basse le vibrazioni, anche nel riavvio, e leggero lo sterzo in manovra.

Fuori città
Nonostante la cilindrata ridotta, l’auto diverte (e beve poco, 20,4 km/litro): merito anche del veloce cambio S tronic. Le traiettorie si disegnano con precisione e, forzando la mano, l’Esp interviene in modo mirato. Valida pure la resistenza dei freni.

In autostrada
L’Audi A1 non nasce per i lunghi viaggi (a bordo lo spazio non abbonda), ma offre un buon comfort acustico: a 130 km/h il motore (che con un litro di benzina percorre 14,9 km, in base ai nostri strumenti), in settima marcia lavora a 3000 giri. Qualche sobbalzo sulle giunzioni dei viadotti. 

PERCHÈ SÌ

Consumi 
Questo motore ha poca sete di benzina, soprattutto sul misto dove si possono sfruttare tutte le sette marce del cambio S tronic. 

Finiture 
I materiali sono di buona qualità e gli assemblaggi curati. Ben fatto anche il baule.

Motore/cambio 
Sono una coppia ben assortita: di rilievo il comfort di marcia e le prestazioni (inclusi i tempi in ripresa).

Sterzo 
È abbastanza leggero in manovra, mentre in velocità se ne apprezza la precisione. Nei percorsi tortuosi, questa tre porte risulta assai divertente.

PERCHÈ NO

Baule 
La sua capacità non è delle migliori e, mentre il piano di carico è di forma regolare, la profondità si riduce molto via via che ci si avvicina alla cappelliera. 

Optional
La tre porte tedesca non costa poco e fa pagare dispositivi che diverse rivali hanno di serie. A partire dai fendinebbia.

Posti dietro 
Non offrono tanto spazio per le gambe e sopra la testa. E il quinto posto non è previsto nemmeno come extra.

Visibilità 
I vetri non sono ampi, e neppure il parabrezza... Optional i sensori di distanza.

SCHEDA TECNICA

Cilindrata cm3999
No cilindri e disposizione3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri70 (95)/5000-5500
Coppia max Nm/giri160/1500-3500
Emissione di CO2 grammi/km102
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio7 (doppia frizione) + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm397/174/142
Passo cm247
Peso in ordine di marcia kg1065
Capacità bagagliaio litri270/920
Pneumatici (di serie)2015/45 R16

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 6a a 5200 giri 187,7 km/h186 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h11,3 10,9 secondi
0-400 metri17,9125,6 km/hnon dichiarata
0-1000 metri33,0157,9 km/hnon dichiarata
    
RIPRESA IN DRIVE SSecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h30,3159,9 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h29,2159,3 km/hnon dichiarata
da 40 a 70 km/h3,4 non dichiarata
da 80 a 120 km/h8,7 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 13,7 km/litro18,5 km/litro
Fuori città 20,4 km/litro26,3 km/litro
In autostrada 14,9 km/litronon dichiarato
Medio 16,4 km/litro22,7 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 38,1 metrinon dichiarata
da 130 km/h 66,4 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 134 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,6 metri10,6

 

Audi A1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
74
66
101
103
198
VOTO MEDIO
2,5
2.47417
542
Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
16 maggio 2016 - 15:12
Ussignur...costa quanto una bellissima CT F-Sport con tutti i ninnoli.
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 15:41
L'errore è di comunicazione perché il contenuto c'è solo che ogliono far sembrare al cliente che la può aquistare a soli due mila euro in più della polo. Ma non potrebbe mai essere così perché i contenuti sono di ben altro livello. Meglio sarebbe metterebbe già il prezzo alto includendo molti optional, tanto chi si va a comprare questa macchina non è, senza offesa anzi con il massimo rispetto per la dignità, il classico padre di famiglia che deve decidere se prendere la clio da undici mila euro o la punto che a diecimilaottocento gli fa risparmiare ben 200 euro
Ritratto di SINESTRO
16 maggio 2016 - 15:49
3
Beh, ci vedo anche un bel po' di malafede, visto che, messo così, lo spot sembra ingannevole.
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 16:13
Non penso malafede ma penso lo facciano perchè il 80% di chi si compra questo gioiellino di macchina è la signora chic medio borghese che non è nemmeno tanto più giovane altrimenti si sarebbe presa una mini. Questa signora probabilmente nemmeno lo sa che quando c'è la nebbia andrebbero accesi i fendinebbia, e del bt non se ne fa niente perchè non trova motivazioni a telefonare senza impugnare l'iphon e farsi vedere in quella mezzora ininterrotta che scorrazza per il paese con una mano sul volante e l'altra che grazie al cambio a doppia frizione può reggere costantemente il cellulare. Quindi almeno teoricamente in Audi si sentono il dovere morale di proporre - signora Lei non lo userà se vuole può pure non comprarlo come optional -. Poi, come dicevo nell'altro commento, però tanto la signora non si fa problemi per 3-4000 euro in più e alla fine si compra tutto anche se non lo userà mai. Solo che visto dall'automobilista maschio che tende a sfogliare i listini e capire a che serve un optional o no questo sembra, come dicevo nel precedente commento, un errore di comunicazione
Ritratto di Luzzo
16 maggio 2016 - 16:28
la signora chic, SE è chic davvero, non andrebbe mai in giro con questa: piuttosto alla coattella servono i 4 anelli per fare pandant con quello che porta al naso. Poi oh, si sia che avanzHH è un esperto di marcketing :asd: e sa pure cosa compra il maschio e cosa la femmina optional compresi ( nei suoi sogni incompresi)
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 16:40
Guarda sono un temerario e ti voglio agevolare a farti pensare che una volta tanto potresti vincerla. Ti darò pienamente ragione e anzi potrei cancellarmi come da tuo precedente desiderio da questo sito se riesci a mettere il link, NE BASTA SOLO UNO CHE E' UNO, con la foto ripresa per strada di questa macchina guidata da conducente che NON è la signora italiana elegante che ho detto prima io. Voglio capire se hai almeno la capacità di accettare questa sfida a questo punto, se è vero quello che dici, facile facile per te.
Ritratto di Luzzo
16 maggio 2016 - 16:49
ci sto: qualificami 'signora elegante' prima
Ritratto di Luzzo
16 maggio 2016 - 16:50
poi tu metterai la tua vero?
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 17:01
Ti anticipo, basta cercare su google immagini -Signora in Audi subisce tamponamento anteriore mentre era al cellulare-
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 16:56
La tua professoressa universitaria per esempio
Ritratto di Luzzo
16 maggio 2016 - 17:17
Ah vale con google.....no dai io stasera faccio un giro per spritz se ne vedo qualcuna, ance se ammetto che sia difficile intanto beccare qualcuna con la a1 ( le prime due che ho visto avevano una glc 4matic e l'altra il nuovo tiguan)
Ritratto di Luzzo
16 maggio 2016 - 17:33
Una delle mie professoresse universitarie veniva in facoltà con la Lancia HF Martini (insegnava Macchine fluido) non credo apprezzerebbe una roba del genere, poi figurati qua in montagna quante professoresse trovi in giro, che so tutte meridionali e salgono su per poco. Dai dai sii più preciso, come le distinguo, specie se guidano? Più tardi ti dico quante A1 ho trovato in giro all'aperitivo e facciamo il punto
Ritratto di AMG
16 maggio 2016 - 17:31
In realtà dubito che una signora che abbia la decenza minima del gusto acquisterebbe mai questo mezzo (che poi abbia quattro anelli sul cofano o no non cambia la sostanza) e comunque vedo troppe anzi praticamente solo loro: signore (di mezza età e oltre) che si prendono la mini credendo di essere sciccose. Ho capito che la mini costa, ma davvero... sembra che la Mini sia diventata l'auto da donna mentre dovrebbe essere l'auto dei giovani
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 17:46
Non so quanta benestanza c'è dalle vostre parti ma qui da me vi assicuro che di signore che guidano la mini mini ce ne è Zero, le guidano molto i ragazzi quelli col cappellino con la visiera oppure qualche signore brizzolato, abbronzato, snello polo ralf lauren sulle spalle e orologio un pò appariscente al polso. Se poi parliamo di country, paceman eccedera allora vi do ragione, anche qui è zeppo di signore. Ma per il confronto con la A2 è assolutamente da considera solo la mini mini, e in questo caso non mi permetterei mai di dire a una di classe, signora lascia stare la A1 e vai di mini. Al limite come alternativa mercedes classe a oppure ma inizia a essere più grandicella bmw serie 1
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 17:47
No ritiro l'ultima affermazione. bmw è ancora troppo sportiva, almeno fin che la faranno trazione posteriore
Ritratto di AMG
17 maggio 2016 - 18:25
La Bmw è troppo sportiva per le signore intendi? La BMW a trazione posteriore (ancora per poco) è da lodare per mantenere sostanza, in questo segmento di false promesse, e tutto apparire" e vorrei ma non posso!
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 17:51
La classe a mi riferivo alla precedente, quella monovolume
Ritratto di Luzzo
17 maggio 2016 - 08:53
Ho fatto un po' di statistiche ieri sera all'aperitivo. MILF in giro poche, quelle viste avevano solo 4x4 dal Jimny al Dodge Nitro ( viste 3 di queste) ai vari suv da tutto il mondo. A1 nemmeno uno ( ma nemmeno da ragazzine) piuttosto varie cabrio. C'è da dire che sto in montagna quindi le awd vanno come il pane,ma fra un po' le mettono a posto e tirano fuori le auto da estate, chissà se sarò fortunato. Può interessare qualche bella signora con r8?
Ritratto di Avant88
17 maggio 2016 - 09:11
Sorry, a quanto pare viviamo su due mondi diversi. Qui località marittima jimny solo in versione ruote chiodate, argano e adesivi club trophy locali, guidati da uomini aspetto volutamente tipo bifolco alabama o in alternativa da pensionato - nonno vigile che agevola l'ingresso e dei bimbi alla materna e alle elementari. Al limite qualche tempo fa per le signore con villa in campagna circolavano un paio di Terios. Gettonatissimi invece pure qui i mega suv tipo Range Rovere Cayenne o Land Cruiser V8
Ritratto di Avant88
17 maggio 2016 - 09:13
Però la prof de liceo, la farmacista titolare e la consocia dell'agenzia immobiliare preferisce un profilo relativamente basso e quindi la A1
Ritratto di GiorgioBG68
18 maggio 2016 - 00:44
1
Se vuoi ti metto la foto di un mio collega, 30enne, che tutto può essere tranne che la signora chic da te descritta. La troppa sicumera spesso fa brutti scherzi...che fai ora, ti cancelli?
Ritratto di Claus90
16 maggio 2016 - 16:07
La votazione di questo 1.0 così alta nome me la sarei mai aspettato motore ripresa e cambio 4 stelle di tutto rispetto, credo che il 1.4 TDI 90 cv nonostante abbia più coppia 230 Nm sia meno godibile di questo benzina 160 Nm.
Ritratto di lordpba
16 maggio 2016 - 16:07
8
per 21.350e devono impegnarsi molto a convincermi ... la linea mi piace cmq quel 3 cilindri 999 mi ricorda la 107 che ho avuto per 1 anno, andava benone, ma costava 7000e...
Ritratto di ALLE91
16 maggio 2016 - 16:21
tralasciando il prezzo trovo questa l'audi più brutta un posteriore orribile , il resto uguale alle altri audi forse era meglio fare copia incolla del posteriore e andare sul sicuro.
Ritratto di Luzzo
16 maggio 2016 - 16:23
Cavolo,ci mancava pure la a1 versione F&F....classica vettura che ormai vendono solo iperscontata visto che a listino starebbe come una golf 1.0 ma versione 115 (F&F in pratica :D)
Ritratto di MAXTONE
16 maggio 2016 - 16:50
Che poi nella saga F&F non se la sono mai filata, in 15 anni di episodi l'unica che si e' vista e' stata una R8 nel 7 la quale mentre tirava gli e' pure scoppiato il motore...un po' bistrattati i marchi tedeschi in F&F.
Ritratto di Luzzo
16 maggio 2016 - 17:18
e sei vede che hanno avuto il braccino corto con la produzione
Ritratto di Luzzo
17 maggio 2016 - 08:56
Sai benissimo che per far apparire prodotti commerciali riconoscibili nei film si paga ( e non si viene pagati) , il braccino non è certo quello dei produttori dei film, casomai di chi non considera il cinema come veicolo pubblicitario
Ritratto di jabadais
16 maggio 2016 - 16:39
Sarà una mia impressione ma mi sembra tutto sbagliato...nessuno si dovrebbe avventurare nel segmento B premium a meno che non si chiami Mini e Mini è sfiziosa e giovanile oltre che premium e per questo ha successo...qui non torna il prezzo, non tornano gli accessori, non torna il motore (anche se sembra ne parlino bene).
Ritratto di AMG
16 maggio 2016 - 17:17
La Mini precedente però, quella di adesso ha perso molto (troppo) dello stile Mini, costa di più ed è un po' troppo "giocattolo" nelle linee. Comunque in parte è vero quanto dici.
Ritratto di AMG
16 maggio 2016 - 17:16
E' un no, deciso. La versione precedente (solo se configurata adeguatamente) era gradevole, questa nemmeno. Fanali troppo aggressivi per la vettura nana e dalle forme rotonde che è l'A1, interni troppo sciatti per l'eccessivo prezzo a cui la si propone, tecnologia troppo insignificante per il prezzo che costa nella configurazione a richiesta. Non vedo nessun elemento di superiorità o tantomeno di stile, non è più bella di un'utilitaria qualsiasi, anzi sembra molto più cinese o coreana di molte altre meno blasonate, e oltre a tutti questi fattori, costa uno sproposito. Riderò di chi la comprerà perché pensa di ottenere un Audi (per quel lato di audi che si può desiderare) e resto della mia idea che oggi è veramente brutta.
Ritratto di AMG
16 maggio 2016 - 17:21
Tutto questo senza entrare nel merito del motore, che è praticamente la ragione dell'articolo: ebbene sembra una motorizzazione più che soddisfacente, non sfigura, e lo accetto perfino (nonostante io detesti il downsizing e i tre cilindri...) perché è adeguato e proporzionato alle dimensioni della vettura (ma mai su una più grande di questa, tipo A3 per esempio, dov'è appena arrivato...) ma rientra nell'argomento: ma che prezzo? Infatti per quel prezzo non ti danno nemmeno un 4 cilindri, voglio dire.. buono il motore ma sempre folle in confronto al prezzo a cui la devi portare via
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 17:22
Resta il fatto che se una signora benestante vuole guidare Audi e con la A6 del marito non si trova ma vuole qualcoso di molto più compatto. In attesa del Q1, e qui al limite si può rinfacciare a Audi che ancora non lo producono, cosa altro può comprare?
Ritratto di Luzzo
16 maggio 2016 - 17:28
Ancora co sta signora benestante?^ La signora benestante (') si prende/ fa prendere un q3, male che vada, non una utilitaria , questa al massimo per la figlia neopatentata ( che manco la vuole però, preferisce il cinquino o la cooper)
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 17:33
Sono più che daccordo che la figlia preferisce la 500 o la mini. Però ti pregherei ti prendere in considerazione la mia statistica, quando sei in giro e incroci una purtroppo rara A1 butta l'occhio alla guidatrice, mi darai ragione. La Q3 non tutti se la sentono di gestirla nei parcheggi eccedera perché inizia a essere opulenta, seppure elegante anche lei nella linea
Ritratto di Luzzo
17 maggio 2016 - 08:58
q3 è un paio di palmi più lunga della a1 ma cosa vuoi che sia in confronto alla possibilità di buttarla su un marciapiede senza fare troppi danni?
Ritratto di torque
16 maggio 2016 - 17:43
Qual è il motivo per cui una signora benestante dovrebbe per forza voler guidare un'Audi, quando magari lei stessa ne andrebbe a criticare aspetti come gli interni? Dobbiamo supporre che tale signora sia complessata? O che abbia una convenzione economica con Audi? Perché per il resto, non esiste Audi che non abbia una rivale di pari segmento. Tale signora benestante potrebbe benissimo valutare Mini e DS3, volendo pure la 500 scendendo di dimensioni e il Maggiolino salendo, ma restando sempre nel segmento delle piccole di moda. La A1 non è certo un unicum del mercato e inizia ad avere interni vecchi e spogli. La Mini, ad esempio, non è un gradino sopra, ma un'intera scala.
Ritratto di Avant88
16 maggio 2016 - 17:59
Concordo con te sulla parte in cui dici che la 500 è troppo piccola e la maggiolone troppo ingombrante, perchè con A1 parliamo proprio di una persona alla ricerca delle dimensioni di una segmento b come Polo, Yaris,... solo che premium. Per esempio già la mini mini anche se cresciuta nella ultima generazione resta troppo una auto per 2 invece che per 4, mentre la 5 porte poteva essere una idea ma poi non è piaciuta forse perchè ha dato l'impressione di una versione poco cool. Ecco la ds3 è quella che si avvicina di più come utilizzo però ammetterai tranquillamente che l'immagine quando ti presenti in A1 o ds3 è ben differente.
Ritratto di torque
16 maggio 2016 - 19:46
In realtà reputo la domanda un po' più elastica: se da una parte la A1 è concorrente diretta di Fiesta, 208, Punto ecc. per dimensioni, dall'altra la competizione è molto più forte con le piccole chic, anche se non perfettamente allineate, perché l'acquirente le percepisce come simili (comprese 500 e Maggiolino quindi). A parte questo, naturalmente il brand Audi ha una personalità e un'immagine molto più forti di DS, contando anche il fatto che quest'ultimo è neonato e deve ancora affermarsi, quindi in termini di nudo marchio ovviamente la A1 vince, ma per il resto trovo gli interni di DS più spaziosi e personali e l'auto nel complesso più particolare, non farei vincere la A1 a mani basse. Vince a mani basse invece Mini, che in realtà è proprio la più diretta delle concorrenti, ed è meccanicamente più fine, più tecnologica, molto più curata dentro, e con un appeal ugualmente solido. Sia presso i giovani che presso le "donne benestanti", che sono poi i target primari. Occhio poi a considerare la 500 troppo piccola, perché l'abitabilità posteriore della A1 3 porte a confronto (provata di persona) non mi è sembrata molto migliore... non abbastanza da essere una discriminante nei confronti della Fiat insomma.
Ritratto di torque
16 maggio 2016 - 17:34
Non condivido tutto quanto, ma condivido invece in particolar modo il commento sugli interni: a vederli si va in depressione, e stiamo parlando di una delle segmento B più care in assoluto, forse batte anche Mini. Se poi si va sull'allestimento base, i sedili hanno un aspetto da far invidia a una sdraio.
Ritratto di SuperMaserati
16 maggio 2016 - 17:32
Il senso di spendere 21.000?? E' una Polo, non molto bella fuori, con un miserabile tre cilindri e interni mediocri. Sostanzialmente la si paga come una macchina di categoria superiore perché ha quattro anelli sul cofano vero? Ma poi stiamo parlando dell'Audi, fino a trent'anni fa erano più o meno le premium della VW, ora pretendono di stare al pari di BMW e Mercedes, anche se di fatto producono una city-car come la A1. Inoltre le altre due tedesche hanno personalità molto più connotate: la prima sportiva, la seconda si basa sull'eleganza; l'Audi invece? Qual'è la sua peculiarità? Auto tecnologiche e alla moda per calciatori?
Ritratto di selvaggio
16 maggio 2016 - 18:44
Queste non sono macchine. Sono troppo piccole, con un motorino, tre cilindrini, ma per chi le fanno per i sette nani?
Ritratto di niko91
16 maggio 2016 - 19:28
Allora: il cliente Audi è affezionato al marchio perché esprime lussuosità e sportività, trova un filo conduttore nell'estetica e una massima attenzione alle finiture. Chi, come me, è un po' più esigente per la meccanica, rimane deluso. Pur essendo una meccanica raffinata è pur sempre adottata da tanti altri modelli molto meno blasonati, tanto da risultare una meccanica generalista. Secondo me l'esclusività, con un marchio premium, va messa anche sotto il cofano.
Ritratto di Mattia Bertero
16 maggio 2016 - 22:34
3
A1. Mi sorge una domanda: perché dovrei prendere questa versione della A1, scarna di accessori, 3 porte. Invece che una Polo Highline ben accessoriata con il 1.0 TSI da 110 Cv che costa un filino meno e ha il 70% degli elementi in comune con questa A1? L'Audi forse svetta per una qualità leggermente superiore della Polo ma per il resto è la stessa macchina (anzi la Polo è leggermente più spaziosa ed ha il quinto posto).
Ritratto di Anonima_Lombarda
16 maggio 2016 - 22:41
Auto simbolo dei ragazzini poverelli che si fingono benestanti per merdano marittima.
Ritratto di franco960
10 ottobre 2017 - 18:50
7
Hai ragione
Ritratto di Claus90
16 maggio 2016 - 23:59
Io non riseco a capire tanto accanimento per questa utilitaria, "audi dei poveri" a"non è una vera audi" allora anche chi compra un'audi A3 1.6 TDI è un poverello per me le audi serie sono quelle da 50.000 euro, ma se a qualcuno piace l'audi A1 utilitaria compatta più curata facile da parcheggiare perchè deve essere uno sfigato? Ognuno spende i soldi che vuole come meglio crede non è detto che chi gira in audi è un buffone e chi gira in peugeot o mazda non lo sia.
Ritratto di Claus90
16 maggio 2016 - 23:59
Io non riseco a capire tanto accanimento per questa utilitaria, "audi dei poveri" a"non è una vera audi" allora anche chi compra un'audi A3 1.6 TDI è un poverello per me le audi serie sono quelle da 50.000 euro, ma se a qualcuno piace l'audi A1 utilitaria compatta più curata facile da parcheggiare perchè deve essere uno sfigato? Ognuno spende i soldi che vuole come meglio crede non è detto che chi gira in audi è un buffone e chi gira in peugeot o mazda non lo sia.
Ritratto di Claus90
17 maggio 2016 - 00:00
Io non riseco a capire tanto accanimento per questa utilitaria, "audi dei poveri" a"non è una vera audi" allora anche chi compra un'audi A3 1.6 TDI è un poverello per me le audi serie sono quelle da 50.000 euro, ma se a qualcuno piace l'audi A1 utilitaria compatta più curata facile da parcheggiare perchè deve essere uno sfigato? Ognuno spende i soldi che vuole come meglio crede non è detto che chi gira in audi è un buffone e chi gira in peugeot o mazda non lo sia.
Ritratto di Claus90
17 maggio 2016 - 00:00
Io non riseco a capire tanto accanimento per questa utilitaria, "audi dei poveri" a"non è una vera audi" allora anche chi compra un'audi A3 1.6 TDI è un poverello per me le audi serie sono quelle da 50.000 euro, ma se a qualcuno piace l'audi A1 utilitaria compatta più curata facile da parcheggiare perchè deve essere uno sfigato? Ognuno spende i soldi che vuole come meglio crede non è detto che chi gira in audi è un buffone e chi gira in peugeot o mazda non lo sia.
Ritratto di Claus90
17 maggio 2016 - 00:03
Tutte le testate dicono che in ogni scorcio gli interni sono da vera Audi e di categoria superiore, costa qualcosa quei 2-3 mila euro in più vuoi perchè è un'audi vuoi perchè è più curata, alla fine non capisco il concetto da sfigato,
Ritratto di Pellich
18 maggio 2016 - 16:32
Perfettamente d'accordo!
Ritratto di Gianlupo
17 maggio 2016 - 00:33
Prescindendo dalla meccanica, laddove il 1.2 TSI/TFSI 4C era più prestazionale ed economo (del resto in VAG i 3 cilindri non sono mai progettati appositamente, ma derivati dai 4, come anche i TDI, e sono sempre andati peggio dei fratelli maggiori), faccio due sole considerazioni sulla qualità costruttiva, per la quale si dovrebbe essere disposti a sborsare di più. Prima: il sedile passeggero ha cuciture talmente tirate via che una Dacia a confronto pare una Rolls. Seconda: i cordoni di saldatura (ibrida laser-MIG suppongo) in corrispondenza dei duomi nel vano motore non sono affatto regolari. Quello destro, in particolare, presenta delle "anomalie" nella deposizione del materiale d'apporto quantomeno sconcertanti. Che poi strutturalmente tenga comunque è un altro paio di maniche, ma almeno, considerata la scarsa cura costruttiva, non fatela pagare quella cifra.
Ritratto di orsogol
17 maggio 2016 - 16:37
1
Scusate ma a proposito del baule mi sfugge il senso della frase: "la profondità si riduce molto via via che ci si avvicina alla cappelliera". Cosa vuol dire, che il fondo del bagagliaio è in salita o vi si cela qualche altro significato arcano???
Ritratto di Anonima_Lombarda
17 maggio 2016 - 17:44
Credo significhi che i sedili posteriori sono molto inclinati e man mano che si sale verticalmente nel bagagliaio lo spazio in profondità è sempre minore.
Ritratto di orsogol
17 maggio 2016 - 22:27
1
Adesso mi e' chiaro, grazie.
Ritratto di Yimmy
17 maggio 2016 - 18:26
Auto improponibile. Soldi letteralmente buttati. Questa vettura se la tengano i concessionari
Ritratto di rck 300
17 maggio 2016 - 18:37
Se compri una camicia, es. di Armani, la paghi cara. Eppure è una camicia di cotone (magari egiziano), ma sempre camicia di cotone è. Per le auto e per tante altre cose è così. La firma si paga anche se troppo. Se non vuoi spendere, passa ad altro (c'è per tutti i gusti e le tasche) senza criticare o denigrare. Poi se un prodotto vende, continua ad essere prodotto e venduto, elementare no?
Ritratto di rck 300
18 maggio 2016 - 13:02
Ma pure la camicia di Armani non è un vestito alta moda di Valentino. Poi "mezzo scemo" a chi si riferisce? Regi, un pò di rispetto per chi non la pensa come te non guasterebbe. O forse sei troppo presuntuoso per capirlo?
Ritratto di Pellich
18 maggio 2016 - 16:53
Buon prodotto, consuma poco, ha un bel motorino e ha un bello sterzo. Gli unici difetti riportati sono i soliti per dire che "non ne ha": baule piccolo, visibilità, abitabilità posteriore e dotazione (che è l'unico VERO difetto per me, potrebbe essere un po' più ricca di accessori). Tuttavia, è indiscutibilmente fatta con più cura costruttiva e di dettaglio, sia per i materiali che per le finiture .. e questo è un FATTO riportato da tutte le riviste di settore. Sta poi ad ognuno di noi valutare, soggettivamente, se questo vale quei 2-3 mila euro di esborso in più rispetto alla offerta della concorrenza (esclusa Mini che è a livello).. ma bisogna avere l'onestà di riconoscere che è meglio realizzata. Il fatto è che i cosiddetti e noti brand premium utilizzano e spalmano la stessa qualità per TUTTI i loro prodotti, non solo per "l'alto di gamma", cosa che invece è evidente facciano i brand generalisti. Punto.
Ritratto di Gianluka1973
12 luglio 2016 - 16:09
Un super motore ultra moderno super brillante ... prestazionale a livello di consumi come il vecchio fire 1.2 quattro antichi cilindri montati sulla bistrattata fiat 500 1.2... però sullo scatto da 0-100 guadagna 3,7 secondi sulla cittadina e sorniona 500 1.2 e sullo 0-400 metri guadagna quasi 1.7 secondi ... super tecnologie turbo 3 cilindri wow
Ritratto di Bianco_Avus
27 luglio 2016 - 18:10
ho smesso di leggere appena ho letto il prezzo ed il motore che monta. Tralasiando il discorso del prezzo, l'audi a1 va fatta solo ed esclusivamente tdi, tfsi 4 cilindri, oppure s1.
Ritratto di grande_punto
17 settembre 2017 - 20:35
3
Pessima!...
Ritratto di franco960
10 ottobre 2017 - 18:49
7
La gente compra un'audi A1 pensa di aver preso un'auto unica, quando invece hanno preso una skoda fabia al triplo del prezzo :)
Ritratto di Parrotta
23 febbraio 2021 - 18:47
Per neopatentati va bene questa macchina?
Annunci

Audi A1 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi A1 usate 201612.50016.94046 annunci
Audi A1 usate 201715.50018.36055 annunci
Audi A1 usate 201814.50020.63070 annunci
Audi A1 usate 201919.99024.390124 annunci
Audi A1 usate 202022.99026.19091 annunci
Audi A1 usate 202122.35027.880114 annunci
Audi A1 usate 202224.30027.90017 annunci

Audi A1 km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi A1 km 0 201822.40026.2303 annunci
Audi A1 km 0 202027.33027.9103 annunci
Audi A1 km 0 202122.60028.5406 annunci
Audi A1 km 0 202225.50029.5908 annunci