PROVATE PER VOI

Citroën C4 Picasso: punta tutto sul comfort

Prova pubblicata su alVolante di
luglio 2016
Listino prezzi Citroën C4 Picasso non disponibile
Pubblicato 19 dicembre 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 32.750
  • Consumo medio rilevato

    17,2 km/l
  • Emissioni di CO2

    101 grammi/km
  • Euro

    6
Citroën C4 Picasso
Citroën C4 Picasso 1.6 BlueHDi 120 CV Exclusive EAT6

L'AUTO IN SINTESI

Spaziosa, ben rifinita e con una dotazione di tutto rispetto: si possono sintetizzare così le qualità della Citroën C4 Picasso. Nella versione provata, la monovolume francese si è mostrata anche poco assetata, grazie al 1.6 turbodiesel che, nel nostro test, ha percorso in media oltre 17 km/litro: un buon risultato, soprattutto se si considera che era abbinato a un cambio automatico comodo nella marcia in souplesse, ma lento nei passaggi di marcia quando si alza il ritmo di guida. Poco pratica la leva al volante per selezionare le modalità parcheggio, marcia avanti, “retro” e folle.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
5
Average: 5 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
2
Average: 2 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Motore promosso, cambio no

Chi è alla ricerca di una monovolume in grado di trasportare comodamente cinque adulti con bagagli al seguito, e di farlo in un ambiente luminoso e ben rifinito, può puntare sulla Citroën C4 Picasso. Che non manca di originalità nelle forme. Tra i motori, il “millesei” a gasolio da 120 cavalli è la scelta giusta: coniuga un bel brio con consumi più che decorosi. Meno felice, invece, l’abbinamento con un cambio automatico piuttosto lento (e con una poco pratica leva al volante con le tradizionali posizioni P, N, D, R). Anche le sospensioni sono tarate per far viaggiare comodi: filtrano efficacemente le buche, ma fanno coricare parecchio l’auto in curva se si viaggia veloci. La sicurezza comunque non manca: buona la tenuta di strada, e molto pronto l’intervento dell’Esp (a proposito di sicurezza, la monovolume francese ha ottenuto, nel 2013, cinque stelle Euro NCAP). Di serie, la Exclusive ha i sensori per l’angolo cieco dei retrovisori, mentre l’allarme contro le uscite accidentali di corsia è a richiesta. Non previsti, invece, l’avvertimento contro il colpo di sonno né la frenata automatica di emergenza. 

VITA A BORDO

5
Average: 5 (1 vote)
Si viaggia coccolati

Plancia e comandi
Originale (e ben rifinita) la plancia della Citroën C4 Picasso, con al centro il cruscotto digitale di 12 pollici, configurabile (si possono anche caricare le proprie foto preferite). Poco sotto si ritrova un altro schermo, di 7”: è quello del sistema multimediale, che si controlla a voce, oppure con tasti sul volante. Questi ultimi sono decisamente troppi (12, più quattro rotelle), e all’inizio rischiano di confondere. Il monitor mostra anche le immagini della retrocamera, oltre alle mappe del navigatore, entrambi di serie come pure il “clima” bizona con bocchette posteriori e ventole di regolazione.

Abitabilità
Lo spazio è tanto, l’accesso all’abitacolo comodo. Pratici i tre sedili singoli posteriori (tutti con ancoraggi isofix per i seggiolini): ciascuno scorre di 13 centimetri e si può ripiegare, portandolo a filo del piano di carico. I passeggeri dei posti laterali hanno anche a disposizione tavolini dotati pure di luci di lettura. E le poltrone anteriori hanno persino la funzione massaggio. 

Bagagliaio
Lo spazio è abbondante, e la sua capacità può crescere (da 537 litri a 630) facendo avanzare i sedili posteriori, pur conservando tutti i posti in uso. Reclinandoli, invece, la capacità massima diventa di 1709 litri. Decisamente curate le finiture del baule. Numerosi e ampi i vani portaoggetti: uno è tra le poltrone anteriori.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Il meglio lo dà se non la spremi

In città
Sui fondi irregolari, il comfort offerto dalle sospensioni della Citroën C4 Picasso è davvero buono, come pure la visibilità in avanti; quella posteriore, invece, è limitata dal lunotto piccolo, ma in manovra rimedia la telecamera (di serie, come i sensori di parcheggio). In generale, lo sprint è buono, ma alla prima cambiata si avverte la lentezza dell’automatico a sei marce. 

Fuori città
Considerato il tipo di vettura, nel misto lo sterzo di questa monovolume è abbastanza preciso. La tenuta di strada è buona e, se si esagera, l’Esp correggere tempestivamente la traiettoria. Nella guida sportiva la vettura s’inclina molto di lato per via delle sospensioni piuttosto morbide, ma considerato il genere di auto, va bene così. Anche il cambio asseconda meglio un uso tranquillo. 

In autostrada
A velocità costante, questa monovolume risulta comoda (anche grazie all’imbottitura dei sedili) e silenziosa: a 130 km/h il cambio automatico tiene il motore a 2300 giri. I curvoni veloci non sono un problema, come pure le frenate da alta velocità. Non male i tempi in ripresa, ma l’automatico scala marcia con una certa pigrizia.

PERCHÈ SÌ

Comfort
Si viaggia comodi (anche in cinque): sospensioni efficienti sullo sconnesso e insonorizzazione dell’abitacolo efficace.

Finiture 
L’abitacolo è curato nei dettagli. Un esempio? I tavolini completi di luci per la lettura e le bocchette posteriori con ventola di regolazione.

Praticità 
Lo spazio non manca, e si può modulare grazie alle tre poltrone posteriori scorrevoli e ripiegabili (al pari di quella del passeggero anteriore).

PERCHÈ NO

Cambio automatico 
Nella guida brillante fa emergere la sua lentezza. Poco pratica anche la leva sul piantone dello sterzo.

Comandi nel volante 
C’è un certo affollamento: con 12 tasti e quattro rotelle è facile fare confusione, specialmente all’inizio.

Visibilità posteriore 
Il lunotto è piccolo. Rimediano, in parte, i sensori di parcheggio e la telecamera (utili nelle manovre di retromarcia).

SCHEDA TECNICA

Cilindrata cm31560
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri88 (120)/3500
Coppia max Nm/giri300/1750
Emissione di CO2 grammi/km101
Distribuzione2 valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 (automatico) + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm443/183/161
Passo cm279
Posti5
Peso in ordine di marcia kg1320
Capacità bagagliaio litri537-630/1709
Pneumatici (di serie)205/55 R17
Serbatorio del gasolio (litri)55

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 6a a 3250 giri 184,5 km/h188 km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h11,2 11,2 secondi
0-400 metri17,8124 km/hnon dichiarata
0-1000 metri33,1154,8 km/hnon dichiarata
    
RIPRESA IN DRIVESecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h30,8156,1 km/hnon dichiarata
1 km da 60 km/h29,3158,1 km/hnon dichiarata
da 40 a 70 km/h3,5 non dichiarata
da 80 a 120 km/h8,7 non dichiarata
    
CONSUMO RilevatoDichiarato
In città 16,1 km/litro22,7 km/litro
Fuori città 19,6 km/litro27,8 km/litro
In autostrada 14,9 km/litronon dichiarato
Medio 17,2 km/litro25,6 km/litro
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 37,7 metrinon dichiarata
da 130 km/h 63,8 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 132 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 10,6 metri10,8

 

Citroën C4 Picasso
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
90
85
34
13
39
VOTO MEDIO
3,7
3.666665
261
Aggiungi un commento
Ritratto di bridge
19 dicembre 2016 - 21:05
1
Dopo la C5 è la migliore tra le Citroën!
Ritratto di Dr.Torque
19 dicembre 2016 - 22:59
A mio parere una citroen che si rispetti deve essere comoda, funzionale e diversa da tutte le altre auto. E questa ci riesce abbastanza bene.
Ritratto di maxroma
20 dicembre 2016 - 06:49
3
Una macchina intelligente, gli interni sono wonderful!
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
20 dicembre 2016 - 08:47
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di MAXTONE
20 dicembre 2016 - 10:32
Io invece mi auguro tornitorno agli anni 70 delle bellissime CX ed SM, la DS l'ho sempre trovata orripilante, con quella linea tutta abbassata dietro neppure un remake le si potrebbe fare perché un profilo.simile oggi apparirebbe grottesco e anacronistico, tanto è vero che la stessa Citroen ha optato per le linee a squalo della splendida CX per il concept CXperience (la stessa audi a7 è molto ispirata a CX) tuttavia anche la XM era meravigliosa negli anni 90 e ancor oggi se si trova un esemplare ben tenuto dunque la Citroen che trovo più sopravvalutata di tutte è proprio l'inquietante DS alla quale riconosco comunque di essere stata un disco volante in un era di auto molto meno evolute seppure molto più belle di lei.
Ritratto di mike53
20 dicembre 2016 - 10:49
Sembra proprio di sì, almeno, me lo auguro! Dall'anno prossimo diversi modelli Citroen adotteranno una nuova sospensione "pseudo-idraulica" che dovrebbe garantire il ritorno all'eccellenza in fatto di comfort stradale, insomma, effetto tappeto volante. D'altronde è sempre stata la quintessenza del marchio insieme all'originalità.
Ritratto di Vincenzo1973
20 dicembre 2016 - 10:59
la macchina e' stupenda, pero' costa uno sproposito e si svaluta moltissimo. la prenderei solo usata (un anno) perche cosi e' inavvicinabile.
Ritratto di ALFREDO.BOCCIANTI@GMAIL.COM
21 dicembre 2016 - 19:17
Da possessore (della 1.2 da 131cv) non posso che tessere le lodi di questa auto! Comoda, spaziosa, pratica, intelligente e versatile, elegante e futurista, silenziosa, comoda e non troppo assetata. Chiunque la vede e la prova, rimane a felicemente contento.
Ritratto di gevit
19 aprile 2017 - 22:01
I consumi sono molto lontano tra quelli dichiarati e quelli rilevati
Ritratto di Lellus
25 agosto 2017 - 19:32
Salve.Riguardo alla dotazione di bordo, cosa ne pensate della versione FEEL?
Ritratto di m.paletta
10 febbraio 2018 - 21:39
1
Veramente comoda per viaggiare, servizi a bordo di alto livello, confortevole nella guida, economica nell'uso (diesel con cambio EAT6).Limitate le prestazioni soprattutto imputabile al cambio EAT6 molto lento. Affidabile il sempreverde 1560 cm3 del gruppo PSA.
Annunci

Citroen C4 picasso usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Citroen C4 picasso usate 201610.90014.28011 annunci
Citroen C4 picasso usate 201711.80015.28010 annunci
Citroen C4 picasso usate 201811.90015.7705 annunci

Citroen C4 picasso km 0