PROVATE PER VOI

Mercedes AMG GT Coupé: gran Turismo di nome e di fatto

Prova pubblicata su alVolante di
marzo 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 144.600
  • Consumo medio rilevato

    9 km/l
  • Emissioni di CO2

    219 grammi/km
  • Euro

    6
Mercedes AMG GT Coupé
Mercedes AMG GT Coupé 4.0 V8
L'AUTO IN SINTESI

Supersportiva tanto nell’aspetto quanto nelle prestazioni, questa Mercedes-AMG GT non rinuncia alla praticità: ha dimensioni “normali” (è lunga 455 cm), è ben rifinita, non costringe a contorsionismi per salire a bordo e ha un baule ampio e chiuso da un comodo portellone. Le sue forme, personali e armoniose, sono caratterizzate dal lunghissimo cofano (il posto di guida è molto arretrato). Il frontale è dominato dall’ampia mascherina. Le forme sono levigate, con i sottili fanali (a led come i fari) a filo della carrozzeria. Le griglie laterali, però, sono finte. Il V8 ha un’erogazione “esplosiva” e si trova quasi sotto il parabrezza, il cambio dietro i sedili: la distribuzione dei pesi fra i due assi, quasi simmetrica, rende l’auto facile da guidare (con l’Esp inserito...). Peccato che lo sterzo, per essere quello di una sportiva, non sia così preciso. Il rumore di rotolamento delle larghe gomme è poi evidente mentre risulta solo sufficiente l’assorbimento delle asperità del fondo. Di qualità le finiture, ma non tutti i comandi sono disposti correttamente. 

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
2
Average: 2 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
2
Average: 2 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
MOTORE “DA URLO” E PRATICITÀ INaSPETTATA

Trattabile ai bassi regimi quanto “feroce” a quelli alti, il 4.0 della Mercedes-AMG GT spinge forte anche oltre i 6000 giri: è uno dei rari turbo (di solito soffocati nelle alte frequenze dall’intercooler e dalle palette della girante) con un bel rombo allo scarico (e senza fare ricorso a “trucchi” elettronici). Fino a 180 km/h il tachimetro “vola”; solo oltre i 250 la spinta cala un po’. Ok il cambio robotizzato a doppia frizione, dolce e rapido; non così lo sterzo, poco preciso per una sportiva. Fra le quattro modalità selezionabili per variare la risposta di cambio, motore, sospensioni elettroniche (di serie), scarico ed Esp, una è specifica per la guida in pista. Potenti i freni, e quelli carboceramici (optional) promettono di fare ancora meglio. La S è ben dotata, ma fa pagare alcuni dei sistemi di sicurezza disponibili (come il controllo dell’angolo cieco). Di pregio i rivestimenti in fibra di carbonio di vano motore e soglie di ingresso (optional e non certo a buon prezzo). La GT “base” costa quasi 20.000 euro in meno, ma fa rinunciare a 48 CV di potenza e alla gestione elettronica degli ammortizzatori e del differenziale autobloccante. Curate le finiture, anche se alcuni elementi (come il cruscotto, certi comandi e il volante) ricordano un po' troppo quelli di Mercedes meno costose. Per essere una sportiva, l’auto non manca di praticità: due vani, ampi e rivestiti, sono nel tunnel, altri nei pannelli delle porte. Di serie il navigatore collegato a internet, con chiamata automatica d’emergenza; sono optional la radio digitale e l’hi-fi.

VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
Bene la praticità, tranne quella di alcuni comandi

Plancia e comandi
Sulla Mercedes-AMG GT si è seduti in basso, con braccia e gambe distese. Le regolazioni elettriche (con memoria) si pagano care. La strumentazione fornisce tutte le informazioni (ben leggibili) che servono, ma ricorda quella di Mercedes meno costose. Alcuni comandi sono poco raggiungibili: il tasto del freno a mano elettronico alla sinistra del volante e quello dell’hazard accanto allo specchietto centrale.

Abitabilità
I posti sono solo due; l’agio è ridotto dal tunnel, alto e largo, e dai sedili, avvolgenti ma non molto ampi. Sufficiente lo spazio per spalle e gambe.

Bagagliaio
Lo spazio è quello offerto da una buona utilitaria e al baule si accede attraverso un ampio portellone. Fra le rivali, solo la Jaguar F-Type offre più litri.

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
STERZO COSì COSì

In città
Il sistema Stop&Start della Mercedes-AMG GT è efficiente, ma anche in modalità Comfort le sospensioni adattative rimangono “ferme”. Il lungo muso crea imbarazzo nelle svolte strette; i sensori di distanza e la telecamera (di serie) aiutano in manovra. Il lunghissimo cofano non aiuta agli incroci, e in retromarcia ci si deve affidare totalmente alla telecamera (di serie). Anche in modalità Comfort e col piede “leggero” non si va oltre i 7,4 km/l.

Fuori città
Lo sterzo, a demoltiplicazione variabile, permette di curvare senza dover girare troppo il volante, ma il comando (per essere quello di una supersportiva) è poco preciso. In Sport e Sport+ il motore è più “cattivo” e l’autobloccante a gestione elettronica migliora la trazione. Valido il cambio, un doppia frizione dolce e veloce quanto serve nei passaggi di marcia. Se ci si “contiene”, i 10,7 km/l rilevati sono alla portata di tutti. 

In autostrada
Se non fosse per il rumore delle gomme sull’asfalto, si viaggerebbe in pieno relax. In Comfort, il cambio in rilascio si disconnette dal motore per ridurre i consumi sfruttando l’abbrivio. Ben tarato il cruise control adattativo (optional). A 130 km/h il consumo rilevato si attesta a 8,7 km/l.

PERCHÉ SÌ

FINITURE
Materiali e montaggi sono quelli che si troverebbero in una berlina di lusso: persino il bagagliaio è rivestito con cura.

MOTORE
Non solo spinge fortissimo: risponde con poco ritardo e ha un bel “vocione”, che non fa rimpiangere il suono di una classica unità aspirata.

USABILITÀ
Quest’auto non è una supercar “da weekend”: è ben rifinita, ha un discreto baule e aiuti per sicurezza e comfort come i sensori di distanza.

PERCHÉ NO

COMANDI
Fanno scena quelli sul tunnel, disposti come i cilindri del V8, ma altri sono sparsi qua e là nell’abitacolo (alcuni, persino nel soffitto): non tutti sono abbastanza intuitivi.

COMFORT
Le sospensioni, anche se non troppo rigide, assorbono con poca efficacia. E il rumore di rotolamento delle gomme si fa sentire parecchio...

STERZO
Per essere quello di una sportiva, manca di precisione: le concorrenti offrono di meglio.

SCHEDA TECNICA
Carburante benzina
Cilindrata cm3 3982
No cilindri e disposizione 8 a V di 90°
Potenza massima kW (CV)/giri 375 (510)/6250
Coppia max Nm/giri 650/1750-4750
Emissione di CO2 grammi/km 219
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 7 (autom. doppia friz.) + retromarcia
Trazione posteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 455/194/129
Passo cm 263
Posti 2
Peso in ordine di marcia kg 1570
Capacità bagagliaio litri 350
Pneumatici (di serie) 265/35 R19 ant. - 295/30 R20 post.

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 7a a 5650 giri   310,1 km/h 310
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 3,8   3,8 secondi
0-400 metri 11,8 197,4 km/h non dichiarata
0-1000 metri 21,2 251,6 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 20,1 251,7,8 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 19,5 252,8 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 1,4   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 2,1   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   7,4 km/litro 8,2 km/litro
Fuori città   10,7 km/litro 12,8 km/litro
In autostrada   8,7 km/litro non dichiarato
Medio   9,0 km/litro 10,6 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   34,7 metri non dichiarata
da 130 km/h   58,5 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,6 metri non dichiarato

 

Mercedes AMG GT Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
152
53
18
12
20
VOTO MEDIO
4,2
4.19608
255
Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
12 ottobre 2016 - 19:48
Si può essa considerare rivale di LC500?
Ritratto di AMG
12 ottobre 2016 - 22:46
Mmm direi di sì
Ritratto di MAXTONE
13 ottobre 2016 - 17:17
Peccato per potenza e coppia inferiori della Lexus ma d'altra parte senza turbo non si possono fare miracoli e se da una parte hai un suono viscerale dall'altra potrai facilmente patire il confronto in termini numerici con un V8 Turbo. Questa però pare abbia un sound molto coinvolgente perché affatto soffocato dall'intercooler e dalle palette della girante dunque ode ai tecnici del reparto AMG per aver compiuto una specie di miracolo.
Ritratto di MAXTONE
13 ottobre 2016 - 17:23
Rossa a ruote fumanti in sovrasterzo e con quella particolare conformazione della carrozzeria (coda rastremata, padiglione a cupola di sapore molto Racing e cofano lunghissimo) sembra proprio una muscle car americana tipo Viper GTS ma in sedicesimo: A tradirla ci sono dimensioni e sensazione di compattezza tipicamente europee.
Ritratto di fiattaro
12 ottobre 2016 - 21:24
Che macchina ragazzi....
Ritratto di MAXTONE
13 ottobre 2016 - 11:19
E niente, si continua a parlare di auto che neanche esistono ancora. Parliamo di ciò che esiste sul mercato e, potendo, si può comprare. I concept finché non arrivano pronti sul mercato contano come il due di picche.
Ritratto di napolmen4
13 ottobre 2016 - 12:03
come la coupe' lexus?
Ritratto di MAXTONE
13 ottobre 2016 - 13:59
Quella esiste e su you tube di test già ce ne sono diversi (incluso uno in cui si ode accendersi il melodioso V8 all'interno di un concessionario in California). Inizio vendite in Italia a marzo.
Ritratto di FedericoBentyaga
15 ottobre 2016 - 12:48
ROB l'Alfieri non esce fra qualche settimana, ma fra qualche anno...
Ritratto di MAXTONE
12 ottobre 2016 - 21:43
L'oggetto merita indiscutibilmente 5 volanti.
Pagine