PROVATE PER VOI

Mercedes C SW: look vivace, guida anche

Prova pubblicata su alVolante di
gennaio 2019
Pubblicato 22 luglio 2019
  • Prezzo (al momento del test)

    € 58.537
  • Consumo medio rilevato

    17,6 km/l
  • Emissioni di CO2

    132 grammi/km
  • Euro

    6d-Temp
Mercedes C SW
Mercedes C SW 220 d Premium 9G-Tronic
L'AUTO IN SINTESI

Lunga 470 cm e con un baule da 460 litri (che salgono a 1480 a divano reclinato), la rinnovata Mercedes C SW è una filante wagon che si distingue più per le forme dinamiche e gli interni curati, che per la capacità di carico. Nell’abitacolo si apprezza in particolare la modernità della plancia, mentre mettendosi al volante spiccano le sue doti dinamiche: preciso e pronto lo sterzo, elevata la tenuta di strada. Promosso a pieni voti il nuovo 2.0 turbodiesel, che è corposo nella spinta e, insieme al cambio automatico a nove marce, assicura rapide riprese. Il comfort, invece, non è il massimo, soprattutto nella versione del test con gomme ribassate montate su cerchi di 18 pollici. Da integrare la dotazione: si paga (caro) il sistema d’accesso senza chiave, mentre sono di serie la rete Wi-Fi di bordo e il navigatore. E sul fronte dei sistemi di assistenza alla guida, non è a pagamento soltanto la frenata automatica d’emergenza.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
2
Average: 2 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
È cambiata anche “sotto la pelle”

La Mercedes C SW è una wagon ricercata, dalla linea filante e sportiva. In particolare dopo l’aggiornamento di metà 2018, che ha interessato anche le versioni berlina, coupé e cabrio. Dentro, cruscotto e plancia hanno un aspetto più moderno, mentre fuori sono stati rivisti paraurti e fari (e si aggiungono nuovi colori). Aggiornata la meccanica, con il 2.0 turbodiesel da 194 CV che rimpiazza il 2.1 da 170: è silenzioso, economo e vivace ed è disponibile anche in una versione biturbo da 245 CV (però, parecchio più costosa). Di serie il cambio automatico a nove marce, dolce e piuttosto rapido. La sigla 4Matic dell’auto in prova rivela la presenza della trazione integrale: fornisce il 55% della coppia alle ruote posteriori e il 45% all’avantreno, lasciando all’azione dei freni la gestione (elettronica) di eventuali slittamenti delle singole ruote sui fondi viscidi. La sensazione di sicurezza non manca, ma per i sistemi d’aiuto alla guida ci saremmo aspettati di più da un’auto di questo prezzo: si pagano a parte il cruise control adattativo, il mantenimento in corsia e i sensori per l’angolo cieco dei retrovisori.

VITA A BORDO
3
Average: 3 (1 vote)
Tecnologia sì, spazio così così

Plancia e comandi
Allo stile sportivo ed elegante degli interni, si abbina la modernità dello schermo a sbalzo di 10,25” del display multimediale al centro della plancia. All’avanguardia anche il cruscotto digitale, i comandi a sfioramento nelle razze del volante (gestiscono la strumentazione e il computer di bordo) e le luci diffuse a led, in 64 tonalità a scelta. 

Abitabilità
Poltrone e divano in tessuto e finta pelle fanno viaggiare comodi in quattro, mentre il posto al centro del divano è pressoché inutilizzabile, per l’ingombrante tunnel di trasmissione nel pavimento. I sedili anteriori hanno quasi tutte le regolazioni elettriche (quella longitudinale è manuale).

Bagagliaio
La capacità di carico offerta dalla Mercedes C SW col divano in posizione d’uso è inferiore a quella delle principali rivali, mentre le finiture sono ottime, dai rivestimenti in moquette alla soglia in metallo, elegante e robusta. Di serie, la pratica apertura elettrica del baule e le levette sulle pareti, per reclinare il divano senza dover aprire le porte posteriori.

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
Tutta da guidare

In città
La Mercedes C SW è comoda nel traffico, grazie alla buona insonorizzazione e al fluido cambio automatico. Tuttavia, le sospensioni sportive (costano poche decine di euro, e hanno molle e ammortizzatori più rigidi) “presentano il conto” su buche e pavé. I sensori di distanza (anche anteriori) e la retrocamera rimediano in parte alla scarsa visibilità posteriore. Niente male i consumi: 14,7 km/litro stando ai nostri strumenti.

Fuori città
Questa wagon è piacevole da guidare anche nel misto: lo sterzo è preciso, e la trazione integrale (supportata dal preciso intervento dell’Esp) è preziosa in caso di pioggia. Oltre che brillante, il 2.0 turbodiesel è poco assetato: 20,4 km percorsi con un litro di gasolio. La frenata è potente e ben modulabile, mentre il cambio rivela qualche ritardo solo nell’uso manuale. 

In autostrada
Con la Mercedes C SW 220 d i viaggi trascorrono in relax (se la strada è liscia, visto che l’assetto rigido fa sentire i giunti dei viadotti e gli avvallamenti). La rumorosità è bassa, con il motore che a 130 km/h (in nona marcia) lavora a soli 1600 giri, percorrendo 16,9 km/litro. Altrettando contenuti i fruscii e il rotolamento delle gomme. In caso di distrazione, l’allarme anti-tamponamento interviene un po’ troppo a ridosso degli altri veicoli, anche impostando la taratura più prudenziale. 

PERCHÉ SÌ

Cruscotto 
Di serie c’è il quadro strumenti digitale configurabile, che mostra anche le mappe del navigatore e si legge bene.

Finiture 
L’abitacolo ha un aspetto raffinato, con una buona cura per i materiali e gli assemblaggi.

Guida 
La Mercedes C SW è appagante nel misto. Vivace il 2.0 turbodiesel e rapido il cambio automatico.

PERCHÉ NO

Assistenza alla guida 
Si paga tutto, tranne l’allarme con frenata antitamponamento (e antinvestimento), che, fra l’altro, si attiva molto tardi.

Dotazione 
Navigatore, Wi-Fi  e fari full led sono di serie, ma poi si paga (caro) il sistema di accesso senza chiave.

Quinto posto 
Chi siede al centro del divano ha tra i piedi l’ingombrante tunnel nel pavimento.

SCHEDA TECNICA
Carburante gasolio
Cilindrata cm3 1950
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 143 (194)/3800
Coppia max Nm/giri 400/1600-2800
Emissione di CO2 grammi/km 132
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 9 (automatico) + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 470/181/146
Passo cm 284
Peso in ordine di marcia kg 1645
Capacità bagagliaio litri 460/1480
Pneumatici (di serie) 225/45 R18 ant. - 245/40 R18 post.

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 7a a 4100 giri   232,4 km/h 228 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 7,2   7,4 secondi
0-400 metri 15,2 145,7 km/h non dichiarata
0-1000 metri 28,0 186,9 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 26,6 187,2 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 25,6 187,9 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,3   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 5,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   14,7 km/litro 16,1 km/litro
Fuori città   20,4 km/litro 22,7 km/litro
In autostrada   16,9 km/litro non dichiarato
Medio   17,6 km/litro 20 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,0 metri non dichiarata
da 130 km/h   62,6 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   134 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,2 metri 11,2
Mercedes C SW
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
69
61
36
9
24
VOTO MEDIO
3,7
3.71357
199
Aggiungi un commento
Ritratto di Gwent
22 luglio 2019 - 20:40
2
Certo uno oggi si lamenta che la moda dei suv è fastidiosa e i bei tempi delle auto basse normali etc etc per carità io mi associo completamente, però anche quando erano di moda sti cassettoni diesel sw che facevano tanto agente di commercio non è che fossero tempi così migliori. Erano noiose come sono noiosi i suv di oggi, solo le BMW Touring, in parte, si salvavano. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Roomy79
22 luglio 2019 - 21:12
1
Mi chiedo perché sulla classe A non abbiano preso spunto da questo tipo di interni con cruscotto digitale e palpebra, evitando quell’orrendo tablet posticcio...bastava cosi poco
Ritratto di alex_rm
22 luglio 2019 - 21:40
Sulla E e sulle G,GLE e GLS i due tablet sono integrati meglio con sopra una palpebra mentre sulla A sono buttati lì quasi appoggiati.
Ritratto di Gwent
23 luglio 2019 - 00:52
2
Quanto costa la Classe A e quanto la Classe C? Fatti una domanda e datti una risposta. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Roomy79
23 luglio 2019 - 08:11
1
Cosa vuol dire in vw il virtual cockpit lo hai sulla polo come sulla touareg ed e sempre ben integrato qua non e una questioni di costi ma di intelligenza progettuale, la classe A è davvero un obbrobrio.
Ritratto di marco_89
23 luglio 2019 - 14:49
1
Perché è un'auto da risvoltino alla caviglia... più è grosso il tablet e più si eccitano!
Ritratto di german-
23 luglio 2019 - 14:51
i risvoltini fanno tanto 2017
Ritratto di Gwent
23 luglio 2019 - 15:58
2
German ha ragione: Ormai se vuoi davvero vestire al passo coi tempi è tutt all'insegna del largo. I pantaloni attillati col risvoltino li indossano anche gli ottuagenari. In italia sopravvivono perché le nuove mode arrivano sempre con 10 anni di ritardo. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di tramsi
28 luglio 2019 - 19:22
Idiozie (come al solito), basta vedere le collezioni degli stilisti più affermati!
Ritratto di Sepp0
23 luglio 2019 - 09:22
Quasi 60 mila euro per una station wagon segmento D. Vabbè.
Pagine
Annunci

Mercedes C sw usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Mercedes C sw usate 201525.99926.0001 annuncio
Mercedes C sw usate 201722.90022.9001 annuncio
Mercedes C sw usate 201827.90028.1502 annunci

Mercedes C sw km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Mercedes C sw km 0 201525.99926.0001 annuncio
Mercedes C sw km 0 201722.90022.9001 annuncio
Mercedes C sw km 0 201827.90028.1502 annunci