PROVATE PER VOI

Mercedes S: tecnologia in taglia XL

Prova pubblicata su alVolante di
novembre 2021
Pubblicato 16 agosto 2022
  • Prezzo (al momento del test)

    € 148.259
  • Consumo medio rilevato

    11,8 km/l
  • Emissioni di CO2

    183 grammi/km
  • Euro

    6d
Mercedes S
Mercedes S 500 Premium 4Matic lunga

L'AUTO IN SINTESI

La lussuosa Mercedes Classe S è sempre stata una “bandiera” tecnologica per la casa di Stoccarda, il modello che ha portato al debutto i sistemi più innovativi: in un passato che ormai ci appare quasi preistoria ricordiamo l’Esp del 1995 e, andando ancora più indietro, l’Abs del 1978. Oggi, in quest’ultima edizione, debuttano per esempio i fari a led digitali: la luce viene riflessa da 1,3 milioni di microscopici specchi per ogni lato. Sono attivati elettronicamente con una precisione così elevata da poter disegnare sull’asfalto segnali di pericolo, come una ruspa prima di arrivare a un restringimento di carreggiata dovuto ai cantieri. Altra “chicca” hi-tech, ma non ancora utilizzabile nel nostro paese, è l’Intelligent park pilot: l’auto può muoversi senza guidatore nei parcheggi multipiano attrezzati con un’apposita rete di telecamere (la Bosch punta a 1.000 silos entro il 2025). Sceso dall’auto, il guidatore la manda a parcheggiare da sola (tramite lo smartphone) e al ritorno la richiama. Di alto livello anche la tecnologia della guida semiautonoma, il sistema di infotainment e il comfort dell’abitacolo, che non manca di coccolare guidatore e passeggeri con sedili ventilati e massaggianti. Tantissimo lo spazio a bordo per chi siede dietro, anche perché l’auto del test è una versione Lunga, con ben 529 cm da un paraurti all’altro (contro i 518 di quella “normale”). Vigoroso ma fluido nell’erogazione, il sei cilindri a benzina mild hybrid può portare da 0 a 100 orari in soli 5,2 secondi, e in pieno comfort.

Posizione di guida
5
Average: 5 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
5
Average: 5 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Comfort e lusso in salsa hi-tech

Dietro le forme classiche e smussate della Mercedes S 500 c’è una berlina molto comoda, egregiamente rifinita e modernissima. Giusto per fare qualche esempio, l’ampia mascherina ha un aspetto tradizionale, ma ospita il radar dei sistemi di assistenza alla guida ed è affiancata da sottili fari a led digitali, in grado persino di tracciare sull’asfalto dei segnali di pericolo o di avvertimento. Eleganti le cromature e ricercate le maniglie “a filo”: fuoriescono avvicinando la chiave (ma sono un po’ dure da tirare). Alcuni dispositivi migliorano il comfort, altri la sicurezza e altri ancora l’agilità. Fra i primi rientrano le sospensioni elettroniche che abbinano ammortizzatori “intelligenti” e molle ad aria: “lisciano” le sconnessioni (che vengono rilevate in anticipo da una telecamera) aumentando il comfort, e contengono il rollio in curva (soprattutto nelle modalità di guida più sportive).

Inoltre, fanno variare la distanza dal suolo in base alla velocità (oltre i 120 km/h l’auto si abbassa di 1 cm, oltre i 160 km/h di un altro) per migliorare l’aerodinamica, riducendo i consumi e accrescendo la stabilità. Addirittura, se viene rilevato il rischio di un urto laterale, le molle ad aria della corrispondente fiancata si estendono di 8 cm, per alzare la Mercedes S 500 e far assorbire meglio l’impatto (l’idea è che il frontale dell’altro veicolo impatti con la robustissima zona sotto le porte, invece che con queste ultime). Fra i sistemi di assistenza alla guida c’è persino l’Intelligent park pilot, che fa muovere l’auto da sola nei silos dei parcheggi.

A favore dell’agilità le ruote posteriori sterzanti, un optional disponibile, in base al tipo di cerchi montati, sia con una capacità di sterzata fino a 4,5° (fa guadagnare fino a 90 cm nelle inversioni a “U”) sia con un valore ancora superiore, fino a 10°, per affrontare ancora meglio curve strette e manovre. Raffinato pure il vigoroso (ma docile) 3.0 a benzina della Mercedes S 500, sovralimentato con turbo e compressore elettrico, che grazie al contributo di un motore a corrente a 48 V per qualche istante passa da 435 a 457 CV: insomma, stiamo parlando di una mild-hybrid... di lusso. Lusso testimoniato anche dal prezzo, pari a quello di un appartamento. La dotazione non può che essere ricca, dall’hi-fi da 710 W alla vernice metallizzata. Come il nero dell’auto in prova, che però in controluce dà un effetto a “buccia d’arancia”.

VITA A BORDO

5
Average: 5 (1 vote)
Un vero salotto

Plancia e comandi
Materiali pregiati, come la pelle e il legno, dominano l’abitacolo della Mercedes S 500, creando un’atmosfera lussuosa a partire dalla plancia. E poi c’è la tecnologia: basta dare un’occhiata ai due ampi schermi del cruscotto (è di 12,3” e offre perfino la vista 3D, che però rischia di disorientare) e del sistema multimediale, di ben 12,8”. Quest’ultimo si distingue per ricchezza grafica, rapidità di risposta e facilità d’uso: ciò che serve spesso (come il navigatore) è sempre in primo piano. Alcune funzioni (come le destinazioni recenti e le mail) si possono proteggere col lettore di impronte digitali. Di serie c’è praticamente tutto, e Android Auto e Apple CarPlay sono bene integrati nel cruscotto, che addirittura fa uso di due piccole telecamere per monitorare l’attenzione di chi guida (e lanciare l’allarme se c’è il rischio che si appisoli). Eccellente l’hi-fi della Burmester di serie: è potente e fa percepire ogni sfumatura sonora, anche grazie all’eccellente insonorizzazione dell’abitacolo. Eleganti le bocchette del “clima” (la portata del flusso si regola elettronicamente dal sistema multimediale oppure premendo due tastini) e le luci d’ambiente soffuse, selezionabili anche a voce: si può scegliere fra 64 tinte. Raffinati e hi-tech pure i comandi a sfioramento nelle razze del volante, ma è facile attivarli per errore, e la superficie lucida di colore nero si copre presto di ditate. 

Abitabilità
Nella Mercedes S 500 Lunga lo spazio abbonda soprattutto dietro, dove con ogni probabilità il fortunato proprietario siederà mentre guida l’autista. Le cose migliorano ulteriormente aggiungendo la climatizzazione (riscaldamento e ventilazione) di sedute e schienali posteriori e il pacchetto Executive Rear. Quest’ultimo comporta una maggiorazione del prezzo che basta quasi per comprarsi una citycar nuova, ma in cambio si ottengono il “clima” quadrizona e la regolazione elettrica dei due posti laterali (il divano è omologato per tre). Inoltre, tramite un tasto si può far avanzare tutta la poltrona anteriore: altri 9 cm, per allungare al massimo le gambe. Stabilito che dietro si viaggia da pascià, c’è da dire che anche davanti il comfort è ottimo: comodissime le poltrone con ampie regolazioni elettriche di serie gestibili dai tasti nelle porte. Aggiungendo il pacchetto Premium Light, poi, i sedili diventano climatizzati e regolabili pure nei fianchetti. E ai poggiatesta si abbinano soffici cuscini aggiuntivi.

Bagagliaio
Chi compra una Mercedes S 500 non lo fa certo per caricare chissà cosa. Comunque il baule di 550 litri non è piccolo e consente, grazie anche alla buona altezza, di caricare due valigioni sovrapposti e molto altro. Il divano non è reclinabile, per garantire il massimo isolamento dell’abitacolo, ma il vano è profondo e per oggetti lunghi fino a 290 cm si può aprire l’ampia botola, che ha addirittura due sportelli, per ridurre il passaggio di rumore una volta chiuse. Il cofano è “motorizzato” e si aziona anche senza mani.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Agilità insospettabile

In città
Salvo che nelle strette vie dei centri storici e nei parcheggi, le dimensioni della Mercedes S 500 Lunga non sono poi così proibitive. Fra l’altro, grazie alle ruote posteriori sterzanti, si fa manovra in poco spazio. Ottimi il comfort sui fondi sconnessi garantito dalle sospensioni elettroniche e l’insonorizzazione dell’abitacolo. Non altrettanto si può dire dei consumi: i nostri strumenti hanno rilevato 8,3 km/litro (leggi qui come facciamo le prove).

Fuori città
Il vigore del sei cilindri della Mercedes S 500 rende fin troppo brevi i rettilinei, e nelle curve la tenuta di strada è sicura e l’agilità notevole per un’auto così lunga (a patto di ordinare il retrotreno sterzante, e d’impostare le modalità di guida più sportive). Potenti e ben modulabili i freni del pacchetto AMG Line. Per curiosità citiamo anche i consumi, nel complesso contenuti: 14,1 km/l. 

In autostrada
Il comfort è assoluto e i chilometri si macinano senza fatica: a 130 km/h il motore lavora a soli 1700 giri e non si avverte, come pure i rumori esterni. Con una percorrenza di 12,5 km/litro e un serbatoio di 76 litri, le soste per il pieno si possono pianificare addirittura ogni 950 km. Il vero problema con la Mercedes S 500 è rendersi conto della velocità: meglio sfruttare spesso il sistema di guida semiautonoma, attivo anche in coda. Ottima la ripresa dopo un rallentamento.

PERCHÈ SÌ

COMFORT 
Le sospensioni pneumatiche e i vetri insonorizzanti isolano perfettamente l’abitacolo dall’esterno. Comodi e spaziosi i sedili.

GUIDA 
Nonostante le dimensioni, quest’auto (tolte le vie strette) si muove con una bella agilità, anche fra le curve. Vigorosa la spinta del sei cilindri.

TECNOLOGIA 
Oltre che lussuoso, l’abitacolo è un trionfo di tecnologia: dal sistema multimediale alle tante funzioni che coccolano guidatore e passeggeri.

PERCHÈ NO

COMANDI AL VOLANTE 
È facile premere per errore le zone a sfioramento delle razze. E il nero lucido si riempie di segni lasciati dalle dita.

MANIGLIE DELLE PORTE 
Quelle esterne, che con l’auto in movimento restano a filo della carrozzeria, sono un po’ dure da tirare nelle fasi di apertura. 

VERNICIATURA
Sono di serie le tinte metallizzate, come il nero Ossidiana dell’auto del test. Che, però, in controluce mostra un effetto a “buccia di arancia”.

SCHEDA TECNICA

Motore termico  
Carburante benzina
Cilindrata cm3 2999
No cilindri e disposizione 6 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 320 (435)/6100
Coppia max Nm/giri 520/1800-5800
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 16 (22)/n.d.
Coppia max Nm/giri 250/n.d.
Tipo batteria ioni di litio
   
Emissione di CO2 grammi/km 183
No rapporti del cambio 9 (automatico) + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
Capacità di traino kg 2100
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 529/195/150
Passo cm 322
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1990
Capacità bagagliaio litri 550
Pneumatici (di serie) 255/45 R 19
Serbatoio litri 76

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 8a a 3700 giri   246,3 km/h 250 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 5,2   4,9 secondi
0-400 metri 13,5 170,2 km/h non dichiarata
0-1000 metri 24,4 221,6 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE SPORT Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 23,3 221,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 22,6 222 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 1,9   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 3,4   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   8,3 km/litro non dichiarato
Fuori città   14,1 km/litro non dichiarato
In autostrada   12,5 km/litro non dichiarato
Medio   11,8 km/litro 12,5 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   36,5 metri non dichiarata
da 130 km/h   62,2 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   133 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,3 metri non dichiarato

 

Mercedes S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
33
18
14
10
18
VOTO MEDIO
3,4
3.4086
93
Aggiungi un commento
Ritratto di Gordo88
16 agosto 2022 - 12:50
1
Sempre notevole la classe s e leggendo i dati per essere un 3000 benzina non consuma neanche tanto ma la verniciatura approssimativa non si può sentire, spero sia stato un caso..
Ritratto di Marcoklunk
17 agosto 2022 - 08:36
se vai a vedere la Renegade 1000 a tre cilindri consuma di più
Ritratto di Dhafne
17 agosto 2022 - 13:31
Per una macchina di questo livello il difetto di verniciatura e' imperdonabile.
Ritratto di alvola2023
16 agosto 2022 - 13:08
Visti i tempi sembrano oramai, per quanto ovviamente pur sempre fuori dall'ordinario comune, obiettivamente cifre in gioco non particolarmente esasperate o assurde, rispetto al resto delle scenario che si sta venendo a creare. Cioè, non è che sia per forza l'affare della vita (e così pure, magari alcuni costi come avere i fari che disegnano le forme per terra, cioè boh...) ma oramai (non ho verificato di persona però prendo per buono quanto letto in un commento di qualche giornio fa) paghi 120k per una bev chinese, ma anche per una stessa Model S, questa a confronto per quello che ti dà ""complessivamente"" come auto di alto lignaggio inizia a sembrare non più di tanto uno sperpero di denaro oltre il dovuto. Oh, poi ovviamente chi ha come priorità fare 0-100 in un pochi secondi, magari per salvare il pianeta eh, sono altri gusti e scelte, vanno benissimo anche quelli sul come si investe o (visto da lato spettatori) si investirebbe.
Ritratto di Andre_a
16 agosto 2022 - 17:10
9
Il mercato cinese non lo conosco più di tanto, ma Tesla non ha molto in comune con questa. Se la confronti con la EQS siamo lì, anche con il prezzo.
Ritratto di Illuca
16 agosto 2022 - 14:55
Tanta roba
Ritratto di Il Bavarese
16 agosto 2022 - 15:05
La prenderei pure, ma con quelle maniglie… :)
Ritratto di Kilea61
16 agosto 2022 - 19:22
1
Ahhh, capisco. Il problema sono le maniglie.....
Ritratto di - ELAN -
18 agosto 2022 - 21:29
1
....le maniglie dell'amore!
Ritratto di realista
17 agosto 2022 - 00:53
Si, come la Claudia Shiffer ha i piedi grossi... :)
Ritratto di - ELAN -
18 agosto 2022 - 21:30
1
e Kim Basinger le mani nodose.
Ritratto di chinaobbrobri
16 agosto 2022 - 15:47
Commento denigratorio del filo rottami cinesi tra 3, 2, 1…
Ritratto di giulio 2021
16 agosto 2022 - 19:06
Diciamo che l'altro giorno mi sono comparsi due articoli su internet, con relative foto: la foto della Bentley Bentayaga e la foto della nuovissima Avatr 11: spaventosa super SUV ovviamente made in China: belle , brutte non so, (però ho paura che la Avatr sia più interessante della Bentayaga), ma non era quello il discorso: semplicemente la Bentayaga la disegno anch'io e meglio e sembra ancora degli anni 90 del XX secolo, la Avatr è un design da inseguire del XXI secolo, ecco credo che ci sia un abisso, anche sta Mercedes ormai cosa può dire come forme...
Ritratto di alvola2023
16 agosto 2022 - 19:40
Per te che ti limiti alla fiancata, in verità per la avtr ti bastava rifarti in buona sostanza alla Jaguar E-pace e la (ri)disegnavi anche tu, tranquillamente... Vero invece che la chinese ha un aspetto molto più moderno (e slanciato), almeno dalle immagini, delle stesse Jaguar. Sul fatto che la Bentayga la disegnavi anche tu, poi, non è che ti fai un gran complimento :)
Ritratto di realista
17 agosto 2022 - 00:56
Ho visto le foto della "mitica" Avatr 11... Fa paura!!! Un disgusto unico, una coltellata alle reni del design auto. Ma per favore, giulio lasci perdere.... Ma almeno i cinesi la pagano?
Ritratto di chinaobbrobri
19 agosto 2022 - 23:01
Benta che? Quel bidone di lamiera osannato come suv di lusso?
Ritratto di Volpe bianca
16 agosto 2022 - 16:07
La zona guidatore è proprio riuscita male. Due schermi messi lì, un misto lucido-opaco che stona e le quattro bocchette sopra lo schermo....a me non dà proprio l'idea né di lusso né di chissà che qualità eccelsa. Per il resto, gran modello e gran motore.
Ritratto di - ELAN -
18 agosto 2022 - 21:30
1
Concordo
Ritratto di Quello la
16 agosto 2022 - 19:16
Nooooo la verniciatura a buccia d’arancia no!
Ritratto di - ELAN -
17 agosto 2022 - 00:22
1
E niente, quel tablet della strumentazione appoggiato lì a me fa cahare, a maggior ragione su un'auto di lusso.
Ritratto di Dark Angel
17 agosto 2022 - 09:10
La stavo per comprare ma, appena ho letto che ha le maniglie dure da aprire, ho ripiegato su una Lancia Y
Ritratto di Ridolfo Giuseppe Ignotus
17 agosto 2022 - 12:32
Esteticamente non l'apprezzo, tranne che la vista laterale. È l'auto ideale per chi vuole stare spesso nel comfort, il che non è male.
Ritratto di BZ808
17 agosto 2022 - 13:40
Fanno ridere le tre stelle su qualità/prezzo!
Ritratto di Ferrari4ever
17 agosto 2022 - 20:03
1
Ammiraglia su ruote.
Ritratto di pokemon64
18 agosto 2022 - 09:44
3
Linea classica, buon motore, contenuti tecnologici di alta gamma, comodità assoluta. L'interno invece con quei tablet "appiccicati" non mi garba proprio. Poi la verniciatura..... spero che fosse solo un caso sull'esemplare in prova, ma anche così è inaccettabile su questa gamma di auto.
Ritratto di S_Bianc0
18 agosto 2022 - 14:33
È un'auto inutile, ingombrante e, soprattutto, costosa. Non bastavano 5,18 m, e allora Mercedes ha pensato bene di portarla a 5,29 m. E poi per 150k euro offrono una verniciatura approssimativa. È pure infarcita di tecnologia, anche troppo: va a parcheggiarsi da sola e torna dal "padrone" con un semplice click sullo smartphone, riducendo il già scarso rapporto uomo-macchina di molte auto del giorno d'oggi. E aggiungo che lo stile è pressoché identico a quello della maggior parte delle Mercedes.
Ritratto di - ELAN -
18 agosto 2022 - 21:29
1
Non è per lei o per me, a meno che non sia un capo di stato o l'AD di una multinazionale. Sicuramente per un'auto normale condivido le osservazioni. Per la verniciatura si tratta per me di un esemplare sfuggito alle linee.
Ritratto di Volandr
17 settembre 2022 - 13:22
Maniglie dure? Falso problema. Le portiere le apre l'autista pakistano (compreso nel prezzo).
Annunci

Mercedes S usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Mercedes S usate 201672.50075.7502 annunci
Mercedes S usate 201768.50068.5001 annuncio
Mercedes S usate 201857.40091.8605 annunci
Mercedes S usate 201974.90084.6502 annunci
Mercedes S usate 202084.000110.0002 annunci
Mercedes S usate 2021120.900125.6206 annunci
Mercedes S usate 2022135.000137.5002 annunci

Mercedes S km 0