Scuderia Toro Rosso

La descrizione della scuderia, i piloti, le caratteristiche tecniche

Il team in sintesi

Sede Faenza
Nazione Italia
Presidente -
Team principal Franz Tost
Responsabile tecnico James Key
Monoposto STR11
Motore Ferrari F-060
Presenze 185
Vittorie 1
Titoli iridati 0

Dal 2014 al 2016 la Toro Rosso è rimasta stabile al settimo posto nella graduatoria riservata alle scuderie. Il team di Faenza, rilevato dalla Red Bull quando si chiamava Minardi, non sente la pressione dei risultati e può concedersi il vantaggio di far correre i suoi piloti senza l’affanno dei risultati. Non a caso rappresenta il “vivaio” della Red Bull: il talentuoso Max Verstappen, ad esempio, è stato promosso dopo una stagione d’esordio molto positiva. Quest’anno la Toro Rosso si presenta ai nastri di partenza con Daniil Kvyat e Carlos Sainz Jr, piloti che avrebbero chance di correre anche per scuderie molto più affermate: il russo dovrà riscattare lo scivolone del 2016, quando venne retrocesso dalla Red Bull alla Toro Rosso dopo una serie di errori, mentre lo spagnolo proverà a confermare quanto di buono ha fatto vedere la stagione passata. Insieme formano una fra le migliori coppie fra i team di seconda fascia. L’incognita riguarda i motori Renault, che sostituiranno dal 2017 quelli Ferrari: nel corso dei testi di febbraio e marzo hanno mostrato di essere acerbi e poco affidabili.

Piloti
Scuderia Toro Rosso

NEWS FORMULA 1