NEWS

L’Alfa Romeo torna in Formula 1 nel 2018

29 novembre 2017

L'Alfa Romeo sarà partner principale, con tanto di monoposto dai colori dedicati, delle Sauber con motori Ferrari che saranno al via nel mondiale dell'anno prossimo.

L’Alfa Romeo torna in Formula 1 nel 2018

SARÀ “TITLE SPONSOR” - La notizia è ufficiale: per la stagione 2018 del campionato mondiale di Formula 1 la monoposto del team elvetico Sauber sarà firmata dal Biscione e, presumibilmente, lo sarà anche la power unit fornita dalla Ferrari (la stessa per i bolidi che il Cavallino affiderà a Vettel e a Raikkonen). La squadra prende il nome di Alfa Romeo Sauber F1 Team e la livrea delle monoposto sarà caratterizzata dai colori Alfa Romeo (facile prevedere il rosso come tinta dominante). “L’accordo con Sauber F1 Team”, ha dichiarato l’Ad della FCA Sergio Marchionne, “è un passo significativo nella ricostruzione del brand Alfa Romeo che, tornando in Formula 1 dopo un’assenza dalle corse di oltre 30 anni, restituisce al campionato uno dei marchi che hanno fatto la storia di questo sport, andando ad aggiungersi ad altre importanti aziende automobilistiche che partecipano alla Formula 1. Il brand stesso, inoltre, potrà beneficiare dello scambio tecnico e strategico con un partner di esperienza indiscussa come Sauber F1 Team”.

UNA STORIA GLORIOSA - Ricordiamo che, dopo aver dominato la scena dei grand prix negli anni 20 e 30, l’Alfa Romeo vinse con le Alfetta 158 e 159 le prime due edizioni del mondiale di Formula 1 nel 1950 e 1951. Successivamente la casa rientrò nel Circus negli anni 70 sia come fornitrice di motori sia come team ufficiale raccogliendo, però, solo magri risultati e ritirandosi nel 1985. Ora il marchio ritorna in Formula 1: secondo voi è una buona idea per ridare lustro alla casa italiana? Dite la vostra partecipando al nostro sondaggio. E, intanto, c'è già chi ha provato a immaginare la livrea della monoposto Alfa Romeo Sauber del prossimo anno: è il caso di Sean Bull Design nel disegno qui sopra.

È una buona idea il ritorno dell'Alfa Romeo in Formula 1?
Sì, per dare una spinta al rilancio dell’Alfa Romeo
71%
  • Sì, per dare una spinta al rilancio dell’Alfa Romeo
    71%
  • È solo un accordo di sponsorizzazione, non darà maggiore prestigio all’Alfa Romeo
    29%

Aggiungi un commento
Ritratto di marcoveneto
29 novembre 2017 - 14:03
Praticamente torna solo lo sponsor Alfa Romeo su una monoposto..Per fare un paragone, come la denominazione Red Bull? O sbaglio?
Ritratto di Fabry81
29 novembre 2017 - 14:26
2
Anche i motori Ferrari 2018 Brandizzati Alfa, ma secondo me se le cose andranno bene in futuro rileveranno la Sauber
Ritratto di marcoveneto
29 novembre 2017 - 14:31
Mi è venuto in mente che pure la Lotus aveva fatto una cosa analoga con motori Renault o sbaglio? Comunque si speriamo sia una bella spinta verso il rilancio
Ritratto di Fabry81
29 novembre 2017 - 15:33
2
Lì fu una cosa diversa, alla fine la Lotus acquisì il marchio ma rimase con motori Renault, invece la stessa situazione di Alfa/Sauber si ebbe tra Mercedes/Brawn GP
Ritratto di Fr4ncesco
29 novembre 2017 - 14:34
Potrebbe essere il primo passo, ti associ e poi rilevi.
Ritratto di impala
29 novembre 2017 - 15:15
... poi se si pensa alla strategia, l'Alfa Romeo pùo essere un ottimo sostegno alla Ferrari per la conquista del titolo mondiale
Ritratto di Fabry81
29 novembre 2017 - 20:20
2
Infatti, la Sauber poi è una scuderia con una storia piena di passaggi di proprietà, acquisirla non dovrebbe essere troppo oneroso se le cose andranno bene
Ritratto di alex_rm
1 dicembre 2017 - 16:36
È un operazione simile a quella fatta da Renault che denominava i motori forniti alla Red Bull come infiniti e di conseguenza il team si chiamava Red Bull Infiniti con tanto di marchi infiniti sulla monoposto Red Bull anche se in questo caso si creerà un team alfa Romeo che si occuperà dello sviluppo dei propulsori-power unit.come inizio non è male.
Ritratto di Claus90
29 novembre 2017 - 14:15
Io tiferò Sauber e spero che il titolo iridato sia della Sauber, commosso a vedere una monoposto con livrea tipica Alfaromeo, finalmente questa casa automobilistica italiana si riprenderà il prestigio e il posto che merita, questa è una vetrina importante nel rilancio della casa del biscione e sarà conosciuta anche meglio la sua storia importante.
Ritratto di Magnificus
29 novembre 2017 - 14:24
Perché mettere la pubblicità del marchio AR su due auto di f1 significa avere prestigio?ma se non fabbricano neanche un bullone ...
Pagine

NEWS FORMULA 1