NEWS

Formula 1 2017: primi test a Barcellona

28 febbraio 2017

Nelle prime prove pre-campionato sulla pista di Montmelò Raikkonen con la Ferrari e Hamilton con la Mercedes si stanno contendendo il primato.  

Formula 1 2017: primi test a Barcellona

SFIDA A SUON DI RECORD - Dopo la prima giornata, anche nel secondo giorno dei test precampionato il duello di Formula 1 tra Mercedes W08-H e Ferrari SF70-H  ha avuto un bel equilibrio. In pista sono scesi Raikkonen per la Ferrari, mentre per la Mercedes Hamilton lo ha fatto nella mattinata e Bottas nel pomeriggio.  Nelle tornate mattutine Hamilton sembrava aver riproposto il dominio incontrastato della Mercedes, realizzando il tempo di 1’20”983, una bella manciata di decimi in meno del primato precedente che era di 1’21”670 e apparteneva a Kimi Raikkonen. Poi nel pomeriggio proprio il finlandese della Ferrari ha suscitato entusiasmo facendo un giro ancora più veloce: 1’20”960.

GRANDI NOVITÀ TECNICHE - Se il buongiorno si vede dal mattino, si può sperare che la stagione 2017 sarà un po’ più incerta delle ultime disputate. Anche perché la Ferrari di Raikkonen ha compiuto il giro record con gomme soft e Hamilton ha fatto il suo con le supersoft. A proposito di gomme va sottolineata l’osservazione fatto da Hamilton a proposito delle coperture preparate per quest’anno: «Sono molto più resistenti. Non si degradano mai. Credo che quest’anno vedremo gare anche senza soste per il cambio gomme». 

GLI ALTRI - Alle spalle delle due vetture di testa la classifica dei tempi di fine giornata vede Verstappen su Red Bull RB13 al terzo posto con il tempo di 1’22”986, al quarto Magnussen su Haas VF-17 in 1’22”204, davanti a Ocon su Force India VJM10 in 1’22”956. Seguono Kvyat (Toro Rosso STR12), Bottas (Mercedes W08), Palmer (Renault RS17), Vandoorne (McLaren MCL32) e Stroll (Williams FW40). È sceso in pista anche Antonio Giovinazzi, primo italiano in Formula 1 dal 2011. Giovinazzi ha guidato la Sauber C36 in sostituzione del titolare Pascal Wehrlein, sofferente per i postumi di un incidente. 

NON SOLO IL TEMPO SUL GIRO - Va detto comunque che la giornata sono stati fatti anche test “long run”, cioè sulla lunga distanza, in simulazione di un gran premio. Magnussen con la Haas ha fatto 118 tornate; Raikkonen con la Ferrari ne ha percorso 108; l’altro finlandese Valteri Bottas con la Mercedes W08-H ne ha fatte 102. Quindi non è detto che tutti abbiano cercato la prestazione velocistica sul giro. I test proseguono domani e dopodomani, 1 e 2 marzo, per mezza giornata entrambe i giorni. 

Aggiungi un commento
Ritratto di Gordo88
28 febbraio 2017 - 19:29
Auto più veloci, meno cambi gomme.. siamo sicuri che lo spettacolo ne gioverà?
Ritratto di Mattia Bertero
28 febbraio 2017 - 20:06
3
PROVE. Una sessione per controllare se tutte le parti delle macchine funzionino. Ora i tempi e le posizioni sono da prendere con le pinze, sapremo i veri valori in campo solamente dopo i primi 6/7 gran premi. L'anno scorso la Ferrari partí con il botto in Australia e poi il declino tanto per fare un esempio eclatante. Forza ferrari!
Ritratto di Coi vediamo da MarioG
1 marzo 2017 - 08:04
Venghino signori venghino !! Bar Mario vi offre la colazione, e ca**ate un tanto al Kilo!! specialità della casa cappuccio alla Wesker, e caffe Osmico!!!
Ritratto di caronte
28 febbraio 2017 - 21:31
Forza Ferrari sperimo sial'anno giusto.
Ritratto di PongoII
1 marzo 2017 - 08:26
7
Tempi e prestazioni sono come sempre da prendere con il dovuto distacco, tanto nel corso del campionato ci saranno varie modifiche, Regolamento compreso... La notizia migliore è l'utilizzo di un giovane e promettente pilota italiano di scuola Ferrari. Chissà che prima o poi non si voglia dare una delle due monoposto ad un "indigeno". A Melbourne! Forza Ferrari!
Ritratto di MatteFonta92
2 marzo 2017 - 13:42
3
I tempi saranno anche da prendere con le molle, ma intanto nella giornata di ieri è stato battuto il record del circuito... il che non è poco! Detto questo, Ferrari e Mercedes sembrano vicine, speriamo che sia il prologo ad un campionato combattuto. Bene anche la Williams, mentre , al momento, Red Bull e McLaren sembrano un po' più indietro in merito all'affidabilità.

PROSSIMO GP

Sochi Autodrom F1 2018
Sochi Autodrom
ORARI
Venerdì 28 Settembre
Prove 110:00 - 11:30
Prove 214:00 - 15:30
Sabato 29 Settembre
Prove 311:00 - 12:00
Qualifiche14:00 - 15:00
Domenica 30 Settembre
Gara13:00

NEWS FORMULA 1