NEWS

Formula 1 2018, risultato gara Gp d'Austria: vince Verstappen. Classifica e calendario

1 luglio 2018

Formula 1, ordine d’arrivo del Gran Premio d'Austria 2018: Raikkonen e Vettel sul podio, le Mercedes fuori. Classifica e prossima gara.

Formula 1 2018, risultato gara Gp d'Austria: vince Verstappen. Classifica e calendario

GARA FORTUNATA - A Kimi Raikkonen non riesce l'impresa di superare negli ultimi giri la Red Bull di Max Verstappen (foto qui sopra), primo al traguardo nel Gp d'Austria 2018 di Formula 1, ma per lui e la Ferrari ciò non rappresenta una grossa delusione. Raikkonen (foto qui sotto) e Sebastian Vettel sono infatti gli altri due piloti sul podio e possono ritenersi ben soddisfatti dopo una gara ricca di emozioni, che gli uomini di Maranello ricorderanno a lungo per il disastro a cui sono andate in contro le due Mercedes, entrambe costrette al ritiro per noie meccaniche. Alla luce di questo risultato Vettel è nuovamente al comando della classifica piloti, con un solo punto di vantaggio su Hamilton, mentre ora la Ferrari ha dieci lunghezze in più rispetto alla Mercedes nella classifica costruttori.

INIZIO DIFFICILE - Il Gp d'Austria si preannunciava complesso per le Ferrari, visto che qui le Mercedes hanno vinto nelle ultime quattro edizioni e partivano dalla prima fila. Al via Raikkonen scatta bene e insidia Bottas, ma arriva lungo e perde una posizione. La partenza non è felice nemmeno per Vettel (foto qui sopra), sesto al via dopo la penalità ricevuta ieri: il tedeschi non vuole correre rischi alla prima curva e termina il giro iniziale in ottava posizione. L'unico a non aver problemi è Hamilton, che strappa la prima posizione a Bottas e detta subito il suo ritmo. La gara cambia però al giro 14, quando Bottas accosta per un guaio al cambio e tutti i piloti di testa sfruttano l'occasione per rientrare ai box. L'unico a non farlo è Hamilton, che pagherà caro l'errore di strategia del muretto.

FUORI HAMILTON - Al giro 20 Raikkonen commette un errore in frenata e cede la posizione a Ricciardo. Cinque tornate dopo si ferma Hamilton e rientra in quarta posizione, alle spalle di Verstappen, Ricciardo e Raikkonen (Vettel è quinto). Verstappen allunga in testa e gestisce il vantaggio fino al traguardo, mentre dietro succede di tutto: al giro 39 Raikkonen supera Ricciardo, in quello dopo Vettel fa lo stesso ai danni di Hamilton e al passaggio numero 54 una fumata bianca dal motore sancisce il ko di Ricciardo. Hamilton non è meno fortunato e si accosta a 8 giri dalla fine, ritirandosi per la prima volta da ottobre 2016. Raikkonen prova a ricucire lo svantaggio da Verstappen, ma deve accontentarsi della seconda posizione. Il prossimo Gp è in calendario domenica prossima in Gran Bretagna, "casa" di Hamilton, che qui vince consecutivamente dal 2014.

L'ORDINE D'ARRIVO

POS NO DRIVER CAR LAPS TIME/RETIRED PTS
1 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 71 1:21:56.024 25
2 7 Kimi Räikkönen FERRARI 71 +1.504s 18
3 5 Sebastian Vettel FERRARI 71 +3.181s 15
4 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 70 +1 lap 12
5 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 70 +1 lap 10
6 31 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 70 +1 lap 8
7 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 70 +1 lap 6
8 14 Fernando Alonso MCLAREN RENAULT 70 +1 lap 4
9 16 Charles Leclerc SAUBER FERRARI 70 +1 lap 2
10 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 70 +1 lap 1
11 10 Pierre Gasly SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 70 +1 lap 0
12 55 Carlos Sainz RENAULT 70 +1 lap 0
13 18 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 69 +2 laps 0
14 35 Sergey Sirotkin WILLIAMS MERCEDES 69 +2 laps 0
15 2 Stoffel Vandoorne MCLAREN RENAULT 65 DNF 0
NC 44 Lewis Hamilton MERCEDES 62 DNF 0
NC 28 Brendon Hartley SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 54 DNF 0
NC 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 53 DNF 0
NC 77 Valtteri Bottas MERCEDES 13 DNF 0
NC 27 Nico Hulkenberg RENAULT 11 DNF 0
Aggiungi un commento
Ritratto di GeorgeN
1 luglio 2018 - 17:56
aaaaaah che soddisfazione eeeeenorme!!! che figuraccia le mercedes... gp di Monaco e quello d' Austria... bye bye dominio tedesco, dopo la sconfitta anche nel calcio con la Korea del Sud... E anche la Merkel sotto scacco di Seehofer....
Ritratto di PongoII
1 luglio 2018 - 19:40
7
GP Austria 2016 - Gara - Non gioisco (diversamente da altri) per le sfortune altrui, ma per il fatto che su 4 auto avversarie tre si siano rotte indicando che nessuno è perfetto e, nello sport come nella vita, chi meno sbaglia ha successo. E dire che non era cominciata benissimo con una dilettantistica distrazione muretto/pilota già in Q2... Ma la ruota, come il pallone, è rotonda... Sulla gara, beh, stranamente Verstappen non ha giocato all'autoscontro ma ha vinto la sua prima gara stagionale. Vettel, che di autoscontro sa qualcosa anche lui, ha riportato la situazione a prima della sciagurata partenza in Francia. Kimi è felice che nessuno gli abbia detto di farsi passare da Seb. Rosse in testa nei due Mondiali e domenica si corre "fuori casa", cioè in quella di Hamilton.
Ritratto di Gordo88
2 luglio 2018 - 01:18
Bè in realtà una mezza ruotata a Raikonen durante il primo giro l' aveva data, poi fortunatamente il ferrarista l' ha tenuta in strada perdendo solo la posizione..
Ritratto di herm52
2 luglio 2018 - 08:13
A tal proposito due pesi due misure da parte dei giudici.... nessuna penality a Verstappen, che con il suo contatto ha fatto perdere una posizione a Raikkonen (Ferrari), mentre subito pronti a penalizzare Vettel (Ferrari) per avere ostacolato Sainz in qualifica e che comunque non ha comportato nessuna penality nei tempi della qualifica.
Ritratto di Demon_v8
1 luglio 2018 - 23:17
Verstappen sembra finalmente aver messo la testa a posto. Se continua così, farà una gran seconda parte di stagione e potrebbe essere l'ago della bilancia nel duello tra Sebastian e Lewis per il titolo mondiale
Ritratto di Gordo88
2 luglio 2018 - 01:24
Queste sono belle gare con circuiti veloci e staccate che facilitano i sorpassi, non come il paul ricard che di bello non aveva neanche i paddock
Ritratto di mika69
2 luglio 2018 - 09:48
E' andata bene alla fine. A Silverstone sarà dominio Mercedes anche perchè là ci saranno gli pneumatici con battistrada ribassato, come in Francia e Spagna, e abbiamo visto che la Ferrari soffre questi pneumatici.

PROSSIMO GP

Yas Marina Circuit F1 2018
Yas Marina Circuit
ORARI
Venerdì 23 Novembre
Prove 110:00 - 11:30
Prove 214:00 - 15:30
Sabato 24 Novembre
Prove 311:00 - 12:00
Qualifiche14:00 - 15:00
Domenica 25 Novembre
Gara14:00

NEWS FORMULA 1