NEWS

Formula 1 2018, risultato gara Gp di Singapore: vince Hamilton. Classifica e calendario

16 settembre 2018

Formula 1, ordine d’arrivo del Gran Premio di Singapore 2018: terzo Vettel ora è a meno 40 punti dal pilota inglese. Classifica e prossima gara.

Formula 1 2018, risultato gara Gp di Singapore: vince Hamilton. Classifica e calendario

SOGNI INFRANTI? - Come l'anno scorso il Gp di Singapore 2018 spegne forse definitivamente le speranze della Ferrari di vincere il titolo della di Formula 1, perché la Rossa sbaglia completamente strategia e vanifica il buono scatto al via di Sebastian Vettel, rimandato in pista con i pneumatici sbagliati dopo un pit stop mal studiato. Della situazione approfitta Lewis Hamilton (nella foto qui sopra), che vince la seconda gara consecutiva e compie lo scatto probabilmente decisivo verso il quinto titolo in carriera: a sei Gp dal termine il pilota della Mercedes ha quaranta punti di vantaggio sul tedesco, terzo al traguardo dietro a Max Verstappen sulla Red Bull.

GOMME SBAGLIATE - La gara è sembrata mettersi subito bene per Vettel, terzo in griglia, in grado di scavalcare Verstappen poche curve dopo il via e di far sentire il fiato sul collo a Hamilton, che scattava dalla pole position. Poco dopo il sorpasso di Vettel entra in pista la safety car, a causa di un incidente alla Force India di Esteban Ocon. La Ferrari tenta però una strategia coraggiosa e al giro numero 15 richiama ai box Vettel, ma al posto di scegliere gomme dalla mescola morbida (montate da Hamilton nel suo pit stop al giro dopo) optano per quelle ultra-morbide, più performanti nel breve periodo ma inadatte a coprire i restanti 46 giri della corsa. Vettel per di più non riesce a mantenere la seconda posizione dopo il pit stop di Verstappen.

DISTACCO ABISSALE - Da questo momento in poi succede ben poco altro di significativo, tanto è vero che i primi sei piloti all'arrivo sono gli stessi del via. L'errore al pit stop della Ferrari è reso evidente dal ritardo subito da Vettel, che prende la bandiera a scacchi 38 secondi dopo Hamilton, a dimostrazione del fatto che i pneumatici ultra-morbidi avrebbero "ceduto" con il passare dei giri. Per la Rossa e Vettel sarà difficile ora rimettere insieme i cocci dopo le batoste subite a Monza e Singapore, a maggior ragione considerando che Hamilton sembra in stato di grazia e non sbaglia nulla. Il prossimo Gp è in programma domenica 30 settembre in Russia.

L'ORDINE D'ARRIVO

POS NO DRIVER CAR LAPS TIME/RETIRED PTS
1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 61 1:51:11.611 25
2 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 61 +8.961s 18
3 5 Sebastian Vettel FERRARI 61 +39.945s 15
4 77 Valtteri Bottas MERCEDES 61 +51.930s 12
5 7 Kimi Räikkönen FERRARI 61 +53.001s 10
6 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 61 +53.982s 8
7 14 Fernando Alonso MCLAREN RENAULT 61 +103.011s 6
8 55 Carlos Sainz RENAULT 60 +1 lap 4
9 16 Charles Leclerc SAUBER FERRARI 60 +1 lap 2
10 27 Nico Hulkenberg RENAULT 60 +1 lap 1
11 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 60 +1 lap 0
12 2 Stoffel Vandoorne MCLAREN RENAULT 60 +1 lap 0
13 10 Pierre Gasly SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 60 +1 lap 0
14 18 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 60 +1 lap 0
15 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 60 +1 lap 0
16 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 60 +1 lap 0
17 28 Brendon Hartley SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 60 +1 lap 0
18 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 59 +2 laps 0
19 35 Sergey Sirotkin WILLIAMS MERCEDES 59 +2 laps 0
NC 31 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 0 DNF 0


Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
16 settembre 2018 - 20:10
7
No trip for (red) cats
Ritratto di Asburgico
16 settembre 2018 - 22:12
Questi circuiti uccidono il divertimento
Ritratto di MAXTONE
17 settembre 2018 - 00:27
1
Off topic: Ennesima doppietta Toyota nel WRC con il team che ora comanda la classifica costruttori e Tanak vicinissimo a Neuville. A tre gare dalla fine. Speriamo bene, il mondiale se lo merita Toyota, alla sua seconda stagione la Yaris è diventata l'auto da battere e marchi che si trovano nel wrc da vent'anni stanno arrancando. Spero di vedere un bel post domani.
Ritratto di Magnificus
17 settembre 2018 - 12:20
Questa volta è andata di fortuna alla Toyota...che lo meriti non credo tre sono praticamente alla pari ..vediamo ora tra (forza ogier) tanak e neuville chi la spunterà.neuville comunque leggermente avvantaggiato per il titolo
Ritratto di Magnificus
17 settembre 2018 - 12:29
Ps.la f1 è gonfiata dai media per la presenza di Ferrari altrimenti sarebbe snobbata.wrc molto più spettacolare ma bistrattato dalla tv...manca un auto italiana e ci sarebbe un grande interesse...ma oramai siamo senza un auto da rally italiana nel mondiale...e manco un pilota
Ritratto di Prrrrr
17 settembre 2018 - 06:09
Ma Monte Carlo non bastava? Non potete capire la Dormita che ho fatto, x fortuna mi hanno svegliato x la Juve.. finisce il Primo Tempo.... mi ricordo, giro canale e li vedo esattamente come li avevo lasciati, Mamma mia che Sport di pagliacci. Veramente faccio fatica a giudicarli, tutto assurdo e non ancora compreso a quale Pubblico si votano, gli Ascolti sono in calo, gli appassionati Storici (come mio Padre da mo che li ha abbandonati), quelli nel mezzo come me li guarda ma non tutti e manco si appassiona.... ma quelli nuovi, i Giovani, si possono appassionare ad una roba simile? Un Sport ai Confini della Realtà commentato da dei Cartoni animati che esaltano il nulla, commentano il nulla, le gomme, l'UNDERCUT, oggi OVERCUT Mamma mia, ma basta siete assurdi, voi, le gomme, i FUXXIA, il risparmio carburante... basta, e questi Circuiti sono ridicoli!
Ritratto di IloveDR
17 settembre 2018 - 09:16
4
guarda, ormai, possono organizzare una gara fra i 9 pianeti del Sistema Solare, ma la " gente" non si appassiona più per niente...è morta dentro!!!
Ritratto di Gordo88
17 settembre 2018 - 09:33
Vero che la gara di ieri non è stata per nulla appassionante, ma perchè una volta la f1( e parlo di 10-20 anni fa) era sempre così esaltante?? Si può migliorare magar introducendo il doppio pit-stop obbligatorio oppure come si diceva nell' altro articolo riducendo l' aerodinamica delle future monoposto per favorire i sorpassi ma la f1 non è solo questo.. se uno vuole i sorpassi e l' adrenalina meglio che si veda la motogp
Ritratto di v8sound
17 settembre 2018 - 13:12
Perché erano le monoposto coi loro magnifici V10 - V12 aspirati a 20.000 g/m ad esaltare tutto il clima. Chi, come me, ha avuto la fortuna di assistere ai GP di quel periodo si innamorava a prescindere di tale disciplina solo per le emozioni che ti donava. Credimi.
Ritratto di Prrrrr
17 settembre 2018 - 13:53
Gordo88 10 e 20 Anni fa era "più o meno" come questa, ma oggi sta assumendo contorni ridicoli. La F1 è Morta con Ayrton, da lì in poi si sono fatte cose inenarrabili, una su tutte quello di snaturare i circuiti o peggio cancellarli, come ci si possa appassionare ad una gara come quella di ieri, ripeto Mote Carlo non basta? Cambiano i Regolamenti (incomprensibili ai più) ogni 5 Anni dicendo ogni volta "x favorire i sorpassi", e me li fai correre in questi Circuiti? Sono dei Cartoni Animati, tutti coloro che sono alla FIA sono ridicoli, stanno castrando tutto il Settore e molti appassionati stanno mollando. Se la F1 è assurda dovete scendere nelle categorie inferiori x capirne il senso... se vuoi correre (tra gli altri) devi sostituire Casco, Collare, Sedile, SERBATOIO, etc, etc, etc, OGNI ANNO..... Qualcuno mi spieghi quanto possono crescere le Categorie con questi Regolamenti partoriti da folli. Molti abbandonano e molte categorie Turismo stanno scomparendo, questi sono da ricovero.... la F1 è lo specchio di tutto, l'apice della stupidità.
Pagine

NEWS FORMULA 1