NEWS

Formula 1, Gp dell’Azerbaijan: vince Perez. Classifica e calendario

Pubblicato 06 giugno 2021

Formula 1, ordine d’arrivo del Gran Premio dell’Azerbaijan: secondo un ottimo Vettel su Aston Martin, terzo Gasly su Alpha Tauri.

Formula 1, Gp dell’Azerbaijan: vince Perez. Classifica e calendario

Succede di tutto nel Gp dell’Azerbaijan 2021 di Formula 1 sul circuito cittadino di Baku. Ad avere la meglio alla fine è Perez su Red Bull che approfitta del ritiro del compagno di squadra Verstappen e dell’errore di Hamilton, che chiude 15° e fuori dalla zona punti. Secondo posto per Vettel, Aston Martin, terzo per Gasly, Alpha Tauri. Chiude quarto, fuori dalla zona podio, Leclerc su Ferrari.

Verstappen aveva la gara in pugno, ma a tre giri dalla fine è stato tradito dalla gomma posteriore sinistra che lo ha costretto al ritiro. Per rimuovere la monoposto del pilota olandese i commissari espongono la bandiera rossa al giro 48, quando ne mancano 4 per completare i 51 in programma, e decidono per una nuova partenza dalla griglia.

Ghiotta l’occasione per Hamilton, secondo, che brama per ottenere la prima posizione. Al restart l’inglese mette il muso davanti alla Red Bull di Perez ma sbaglia la frenata, va lungo alla prima curva, e chiude la gara solo al 15° posto, gettando alle ortiche il sorpasso mondiale su Vettel, che rimane primo. 

Per quanto riguarda le altre posizioni, Lando Norris su Mc Laren conferma la sua costanza, chiudendo quinto alle spalle di Leclerc sulla Ferrari numero 16. Il monegasco, che partiva dalla pole, è riuscito solo per pochi giri a tenere dietro la Red Bull di Verstappen e la Mercedes di Hamilton, che avevano un passo nettamente migliore.

Ottavo l’altro ferrarista Sainz, autore di una gara un po’ anonima. Ottimo sesto posto per Fernando Alonso su Alpine. La Ferrari, grazie ai due piazzamenti, è momentaneamente al terzo posto nel mondiale costruttori.





Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
6 giugno 2021 - 19:32
7
Per Emiliano Ragoni, il mancato sorpasso mondiale di Hamilton è su Verstappen, non su Vettel, a meno che non si corra anche indietro nel tempo... Dopo la gara ad eliminazione che ci si sarebbe attesa alla curva 15 dopo il viatico delle Prove e delle Qualifiche, le emozioni sono poche ma di gran valore: peccato che siano derivate praticamente negli stessi punti da non ancora accertati problemi alla posteriore sinistra. Bravo a Perez e Gasly, che oggi non hanno rubato nulla; bene Vettel che con la strategia torna a vedere il podio; bravo anche a Tsunoda, il neo "azzititore" di ingegneri e ad Alonso. Capitolo Ferrari: non ci siamo ancora, occorre trovare la quadra anche a serbatoio pieno. Mercedes: chi si è visto era meglio che non lo avesse fatto, chi non si è visto avrebbe fatto meglio ad onorare il contratto fino al termine della stagione.
Ritratto di Arreis88
6 giugno 2021 - 21:15
Come già rimarcato in altre occasioni, non sono un estimatore di sir Lewis, quindi ironizzare su quanto visto oggi sarebbe stucchevole. Penso però che l'errore commesso denoti difetti che vanno al di là di ciò che riguarda la guida nel senso stretto del termine. Passato in poco tempo dall'avere 15 punti in meno in classifica generale, ad averne 15 in più grazie alla sempre amica e proverbiale fortuna, il "pilota migliore della storia" prova un sorpasso di cui sostanzialmente poteva fare tranquillamente a meno. C'è chi lo difende dicendo che è uno che non si accontenta mai. Per me, il non accontentarsi dopo aver recuperato, nemmeno lui sa come, un'altro confronto che stava perdendo col diretto avversario per il mondiale, ha dimostrato enormi mancanze concettuali oltre che psichiche....
Ritratto di Andre_a
6 giugno 2021 - 21:42
9
Non credo sia giusto giudicare un pilota per un singolo episodio. Ha fatto una cavolata, capita a tutti, anche ai campioni
Ritratto di andrea120374
6 giugno 2021 - 23:22
2
Andre_a concordo al 100% felice per Vettel trattato a pesci in faccia da quella scuderia di babaci di rosso vestiti la passata stagione
Ritratto di Flavio8484
7 giugno 2021 - 14:55
Secondo me lewis farà un po come valentino in motogp:quest anno competitivo, ma il nuovo avanza ed ha piu fame...fossi in lui punterei a superare schumacher e poi ciaone
Ritratto di Quello la
7 giugno 2021 - 21:28
Caro Flavio, penso farà così. L'anno prossimo, con il cambio di tutte le regole, chissà come andranno le cose: meglio andarsene da vincenti che non un lungo addio. Io la penso così, poi ci sono altre... ehm, considerazioni da fare
Ritratto di Gordo88
7 giugno 2021 - 01:21
La giustizia oggi ha trionfato, nel senso che alla sfortuna colossale di Verstappen Hamilton ha risposto con zero punti anche per lui( ma a causa di un suo errore). Mi ha stupito in positivo sia la prestazione dell' aston martin sia di Vettel che ogni tanto si illumina e fa ottime prestazioni, spero per lui che non siano così rade come quando guidava in ferrari. Maluccio Leclerc che anche alla fine su Gasly non è riuscito a trovare il tempismo giusto per il sorpasso, la ferrari deve ancora crescere ma devono crescere anche i suoi giovani piloti...
Ritratto di Francesco Pinzi
7 giugno 2021 - 09:28
1
Ahhh allora posso dire finalmente di aver visto Lewis come ricordavo. Ottimo pilota, veloce, ma quando aumenta la pressione sbaglia, soprattutto quando sa di non avere l'auto migliore, come invece gli è successo per anni. Speriamo la pacchia sia finita. Dispiaciutissimo per Verstappen, che reputo il migliore. Ferrari ancora lontane dall'essere le migliori, e i piloti pure.
Ritratto di Gordo88
12 giugno 2021 - 19:08
La stessa condizione c' era anche nei gp di Spagna e Portogallo che ivece sono stati vinti proprio dall' inglese... ovviamente non è infallibile e qualche errore lo commette anche lui, nulla toglie che sia un grandissimo campione
Ritratto di Flavio8484
7 giugno 2021 - 14:52
Vettel 2°??? e io che pensavo guidasse la safety car...
Pagine

PROSSIMO GP

Hungaroring F1 2021
Hungaroring
ORARI
Venerdì 30 Luglio
Prove 111:30 - 12:30
Prove 215:00 - 16:00
Sabato 31 Luglio
Prove 312:00 - 13:00
Qualifiche15:00 - 16:00
Domenica 01 Agosto
Gara15:00

NEWS FORMULA 1