NEWS

GP Turchia: e sono tre le pole consecutive di Webber

29 maggio 2010

Ancora un buon risultato del pilota australiano e del team Red Bull nel mondiale Formula 1. Secondo tempo per Hamilton che ha battuto Vettel, terzo. Disastro Ferrari.

WEBBER INARRESTABILE - Quarta pole stagionale, terza consecutiva, per Mark Webber (foto in alto) che sembra inarrestabile. Settima pole consecutiva invece per la Red Bull-Renault. Nel weekend in cui tutto sembrava girare al meglio per Sebastian Vettel, è invece stato nuovamente l'australiano a mettere il proprio timbro sulla qualifica del GP della Turchia. Vettel nel suo giro finale ha bloccato la ruota anteriore sinistra alla prima curva, girando largo, poi alla curva 13 e 14 ha sofferto un accentuato sovrasterzo compromettendo ogni chance di sfida a Webber. Il tedesco, nonostante il nuovo telaio, è dunque solamente terzo.

HAMILTON COL CUORE - Tra le due Red Bull si è magnificamente inserito Lewis Hamilton con la McLaren-Mercedes. L'inglese ha spremuto la sua MP4/25 compiendo un ottimo giro finale. Bene anche il suo compagno Jenson Button, quarto assoluto. Terza fila tutta Mercedes con Michael Schumacher quinto (finito fuori pista nel suo ultimo tentativo) e Nico Rosberg sesto. La Renault è settima con Robert Kubica. Il polacco aveva avvisato che su questo tracciato non poteva di certo ripetere l'exploit di Monaco. La R30 è comunque in crescita e lo conferma il fatto che la giallonera monoposto si è messa dietro la deludente Ferrari, ottava con Felipe Massa e addirittura dodicesima con Fernando Alonso.

ALONSO SPROFONDA - Lo spagnolo continua a deludere in qualifica e non è stato in grado di entrare nel Q3 dopo un errore all'ultima variante nel suo penultimo giro. Ma Alonso ha dichiarato che non è stato quello il motivo per cui non è riuscito a entrare nella top ten, bensì una certa difficoltà nel far lavorare al meglio le gomme soft. Quinta fila per Vitaly Petrov, per la prima volta nel Q3, e Kamui Kobayashi con la Sauber-Ferrari. Vitantonio Liuzzi è risultato 18° ed escluso subito nel primo segmento per un bilanciamento pessimo della sua Force India mentre Jarno Trulli è stato il più rapido tra i piloti dei nuovi team e 19° assoluto e ad 1" dalla "porta" per accedere nel Q2. Un divario che gara dopo gara si assottiglia per la Lotus.

Lo schieramento di partenza

1. fila
Mark Webber (Red Bull RB6-Renault) - 1'26"295 – Q3
Lewis Hamilton (McLaren MP4/25-Mercedes) - 1'26"433 – Q3
2. fila
Sebastian Vettel (Red Bull RB6-Renault) - 1'26"760 – Q3
Jenson Button (McLaren MP4/25-Mercedes) - 1'26"781 – Q3
3. fila
Michael Schumacher (Mercedes MGP W01) - 1'26"857 – Q3
Nico Rosberg (Mercedes MGP W01) - 1'26"952 – Q3.
4. fila
Robert Kubica (Renault R30) - 1'27"039 – Q3
Felipe Massa (Ferrari F10) - 1'27"082 – Q3
5. fila
Vitaly Petrov (Renault R30) - 1'27"430 – Q3
Kamui Kobayashi (Sauber C29-Ferrari) - 1'28"122 – Q3
6. fila
Adrian Sutil (Force India VJM03-Mercedes) - 1'27"525 – Q2
Fernando Alonso (Ferrari F10) - 1'27"612 – Q2.
7. fila
Pedro De La Rosa (Sauber C29-Ferrari) - 1'27"879 – Q2
Sebastien Buemi (Toro Rosso STR5-Ferrari) - 1'28"273 – Q2
8. fila
Rubens Barrichello (Williams FW32-Cosworth) - 1'28"392 – Q2
Jaime Alguersuari (Toro Rosso STR5-Ferrari) - 1'28"540 – Q2
9. fila
Nico Hulkenberg (Williams FW32-Cosworth) - 1'28"841 – Q2
Vitantonio Liuzzi (Force India VJM03-Mercedes) - 1'28"958 – Q1.
10. fila
Jarno Trulli (Lotus T127-Cosworth) - 1'30"237 – Q1
Heikki Kovalainen (Lotus T127-Cosworth) - 1'30"519 – Q1
11. fila
Timo Glock (Virgin VR01-Cosworth) - 1'30"744 – Q1
Bruno Senna (Hispania F110-Cosworth) - 1'31"266 – Q1
12. fila
Lucas Di Grassi (Virgin VR01-Cosworth) - 1'31"989 – Q1
Karun Chandhok (Hispania F110-Cosworth) - 1'32"060 - Q1.

Aggiungi un commento

PROSSIMO GP

Autodromo Hermanos Rodriguez F1 2018
Autodromo Hermanos Rodriguez
ORARI
Venerdì 26 Ottobre
Prove 117:00 - 18:30
Prove 221:00 - 22:30
Sabato 27 Ottobre
Prove 317:00 - 18:00
Qualifiche20:00 - 21:00
Domenica 28 Ottobre
Gara20:00

NEWS FORMULA 1